Gli Stollen, il tacchino, la mousse e le crespelle

calogeromira.wordpress.come-mail

La cucina

Zuppa – vedere anche sotto – di fagioli, funghi e patate, passatelli senza glutine in brodo, grissini e biscotti al cioccolato.

Le torte. Salatini di pasta sfoglia e torta fredda al formaggio con marmellata di ciliege, di albumi, alle mandorle e pere o al cioccolato bianco e ciliege e al cioccolato. I canestrelli, come sono buoni…

Gli struffoli. Crema di patata dolce, lenticchie rosse e curry, girelle aromatiche alle zucchine e dip e pane integrale. Che buoni gli struffoli!

Crostate. E non parliamo della crostata all’arancia con cioccolatini, del tortino ai broccoli ed alle patate e della crostata alle mele o al cioccolato, mascarpone e mele!

Ancora dolci. Golose anche la torta allo jogurt e farina di riso, le noccioline all’amarena e granella di nocciole ed il sedano rapa – sedano cosa?! – impanato e fritto.

Zuppa, fagioli cannellini, turismo e Costiera… Zuppa imperiale ed il sito turistico della Regione Emilia Romagna. La Costiera amalfitana, Maiori e Minori. I fagioli all’uccelletto, Prato ed i viaggi.

Capodanno e Natale. Idee culinarie per il Capodanno ed il fine anno. Come va in cucina?

L’albero di Natale. Ma che bella casetta natalizia o che simpatico questo Babbo Natale. E questi dolcetti natalizi o le palle dell’albero di Natale… Quello che precede sarà quello vero, ma quello che segue è alle mele ed alle amarene.

Ma torniamo alla cucina con il cenone della Vigilia di Natale, il menu per questa festa o gli Stollen tedeschi e la torta di frutta natalizia.

Alcune ricette. Tacchino agli agrumi, insalate di frutta e carpaccio di salmone, girandole di tacchino e speck (non dimenticate i tag e le categorie di questo testo o di votare!) e Festa della mamma.  Ragù di carne ai funghi porcini e carciofi in prigione o lasagne.

Epifania e… Maccheroni dolci con cacao e miele, risotto campagnolo, la focaccia ai quattro formaggi e lardo ed il pollo alle erbe e limone.

Quanto ai dolci, la torta di mele con caramello, le praline al cacao per l’Epifania (a proposito, buona Befana) e la panna cotta e melograno…

Tacchino, speck e turismo. Tacchino con pancetta e purè di mele o il tacchino alla canzanese nel sito turistico della Provincia di Teramo. Il maso dello speck Daiano e la Val di Fiemme.

La pasta. Crespelle alle zucchine ed al salmone, timballo di crespelle e fusilli al sapore affumicato. Vi scrivo di turismo legato al salmone? E clicchereste sui tag o le categorie a destra e sotto? Non dimenticate, peraltro, di votare…

Crespelle e zucchine per i viaggiatori. Crespelle alla fiorentina e zucchine ripiene.

Primi ed un film. Riso rosso con cannellini e cavolfiore, risotto alla rucola e provolone, zuppa di lenticchie e pesce e zuppa di cipolle. Il film Soul Kitchen e… magari vi scrivo della sua colonna sonora.

Secondi. Il plumcake ai formaggi, polpette, zampone e lenticchie, uova al tegamino con cipolle all’aceto balsamico.

Agrumi e viaggi. Gli agrumi ed il turismo a Conca dei Marini, a quanto pare vicino ad Amalfi, in Campania.

Mousse, mele e… Mousse – vedere anche sotto – alla mela verde, al cioccolato bianco, di melanzane al basilico, al prosciutto ed, infine, polentina con mousse di tacchino e finocchio. Rotoli di Assisi e torta di mele o mirtilli. Torta di mele gratinata.

Mousse e turismo. La Svizzera, la mousse ed il turismo.

Biscotti e… Biscottini, biscotti di frolla, albicocche farcite e zabaione allo champagne. Mi raccomando, controllate le categorie ed i tag a fine articolo…. Non mancate di farlo…

… e turismo. I dolci, la Sardegna ed il turismo.

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia.it

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

22 dicembre ‘08 – aggiornato 18 gennaio ‘10

Risparmio energetico (forse)?

Published in: on dicembre 31, 2010 at 4:48 pm  Comments (4)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La «Melevisione» e la cucina

calogeromira.wordpress.come-mail

La cucina

La «Melevisione»

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere. Inoltre, miei album video sui primi, i secondi (anche di Giallo Zafferano), la cucina a base di pesce, i dolci, le granite, focaccia, pizza e pane e la cucina.

Le sarde a beccafico.

Carciofi. Una ricetta con i carciofi di Kisscuoce di Radio Kiss Kiss. La cucina è quella dell’hotel Exedra di Roma, il cuoco Max Mariola ed il programma Vieni avanti Kiss Kiss con Marco Baldini, Stefania, Lillo e Valerio.

Cucina e rete. Altre videoricette qui ed eccovi anche le mie pagine NetLog, Plurk, I Like e Bebo.

I carciofi ed i cavolfiori. Una puntata della Melevisione di Raitre sull’amore e la cucina (video). Carciofi e cavolfiori in questa puntata con un’orchessa che «ameggia», vuole il  «filanzato» e non essere «sogliola».

04.04.10 – Susanna Badii ed i carciofi. Susanna Badii a «La prova del cuoco» del ventinove marzo con i carciofi soufflé in brioche di patate (video). Inoltre, il sito dell’Ispettore Coliandro di Raidue e video sull’arte della cucina. Sappiate anche che ci sono categorie sulla televisione o altro a destra e, magari, potreste trovare qualche novità sulla Badii o sul vostro programma preferito.

Livorno. Vi ricordo, peraltro, le categorie a destra sulla televisione o su questo programma ed anche che la Melevisione sarà in tour al Teatro Goldoni di Livorno domenica quattordici marzo alle quattro del pomeriggio.

Cucina. Tortino alle verdure e plumcake per chi soffre di celiachia e di intolleranza al latte. Tortino ai carciofi e turismo toscano.

31.01.09 – Un regolamento europeo ed i celiaci. Riguarda i celiaci e le aziende dell’agro-alimentare il nuovo regolamento della Commissione europea sulla composizione e l’etichettatura dei prodotti alimentari adatti alle persone intolleranti al glutine. Il regolamento non vale per gli alimenti per lattanti ed i cosiddetti alimenti di proseguimento (dovrebbero essere alimenti destinati ai bambini) di cui si occupa un altro documento Ue, una direttiva europea.

Secondo questo regolamento della Commissione, che si applicherà dal primo gennaio 2012, il contenuto di glutine in questi prodotti alimentari destinati al mercato non deve superare i cento milligrammi per chilo. L’etichetta, la pubblicità e la presentazione devono riportare in questo caso la scritta «con contenuto di glutine molto basso» o, se il contenuto è pari o minore a venti milligrammi per chilo, «senza glutine».

Questa quantità – 20 mg/kg – è, inoltre, obbligatoria per l’avena che non deve essere contaminata con frumento, segale, orzo o loro varietà miste ed i prodotti destinati a persone intolleranti al glutine devono presentare la scritta «senza glutine» nelle etichette, pubblicità e presentazioni. In questo caso il glutine non deve superare la quantità di venti milligrammi a chilo ed il prodotto può essere realizzato sia con ingredienti sostitutivi di frumento, segale, orzo, avena e varietà miste o anche con una o più varietà di questi ingredienti. Quanto alla scritta «senza glutine» o «con contenuto di glutine molto basso», questa deve essere visibile accanto alla denominazione di vendita del bene alimentare.

– La musica. Quale il vostro brano preferito? (Vota)

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia.it

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

31 gennaio 2009 – aggiornato 30 aprile ‘10

Risparmio energetico (forse)?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: