Avetrana, Sarah Scazzi, Francesca Conte e Concetta Spagnolo

Blog

La Puglia, la provincia di Taranto ed Avetrana

Vedremo quali sono le motivazioni della decisione in base alla quale Concetta Serrano e Sabrina Misseri rimarranno in carcere.

19.05.11 Sabrina Misseri rimarrà in carcere. come ha deciso la Cassazione giorni fa. Ma – mi chiedo – perché ne era stata chiesta la scarcerazione?

In ogni caso, la Cassazione ha sostenuto che le sette versioni di Michele Misseri sono troppe ed incompatibili. Finalmente… Questo stesso testo, inoltre, anche qui e qui.

17.01.11 Gli avvocati della famiglia di Sarah Scazzi si chiamano Walter Biscotti e Nicodemo Gentile (pagina). E di chi è avvocato il legale Franco Coppi?

22.11.10 Forse non si è parlato molto in questi giorni dell’avvocato Francesca Conte di Lecce, oramai ex difensore di Sabrina Misseri. O forse no.

18.10.10 Vedremo cosa sosterranno i Ris di Roma – e probabilmente Valentina e Sabrina Misseri e Concetta Spagnolo – sulle varie impronte digitali trovate sul telefonino di Sarah Scazzi.

09.10.10 Il funerale di Sarah Scazzi in un articolo e la confessione dello zio Michele Misseri in un altro. Magari pubblico anche il video della famosissima puntata di Chi l’ha visto di Raitre.

11.09.10 La mamma di Sara Scazzi, la signora Concetta Serrano Spagnolo, si è rivolta al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, chiedendo che più persone lavorino per cercare sua figlia. Ottimo, davvero ottimo, e mi auguro che il presidente si dia da fare, come è sua consuetudine.

La massima autorità istituzionale in Italia ha risposto ai genitori della ragazza, Concetta e Giacomo, anche a nome della moglie Clio e tramite il prefetto di Taranto, Carmela Pagano.

11.09.10 Buon lavoro alle forze dell’ordine che cercano Sara Scazzi e forza e coraggio alla famiglia, forse incoraggiata dalla fiaccolata.

3 settembre ’10 – aggiornato 22 giugno ‘11

Annunci

Brembate di Sopra

Blog

La Lombardia

La provincia di Bergamo e Brembate Sopra

Purtroppo la notizia che tutti temevano è giunta. Condoglianze alla famiglia Gambirasio e complimenti per la signorilità dimostrata.

10.01.11 Le indagini delle forze dell’ordine sono continuate in questi giorni nelle vie Morlotti e Rampinelli ed in Valle Brembana. Ricerche anche in località Gromlongo, a Palazzago, e sul colle della Martesana che sarebbe a Ponteranica, vicino a Bergamo. Arrivata, inoltre, una lettera ad un giornale proveniente dall’ufficio postale di Milano Borromeo.

15.12.10 I carabinieri hanno acquisito le immagini delle telecamere della dogana di Como-Brogeda nel corso di questa ricerca della giovane ragazza scomparsa.

14.12.10 Nonostante abbia vissuto in Lombardia, non sapevo che esistesse la cosiddetta «Isola bergamasca». Isola di cui ho saputo qualcosa a proposito delle ricerche di Yara Gambirasio.

Così come ho saputo che esiste in zona una città che si chiama Almenno con una località che si chiama «Cà verde». Ed un’altra località, inoltre, che si chiama Chignolo d’Isola così come il parroco di Brembate si chiama don Corinno.

12.12.10 Speriamo che possa condurre a risultati l’impiego di un geo-radar nella ricerca di Yara Gambirasio.

12.12.10 Secondo quanto affermato giorni fa dalla Procura della Repubblica di Bergamo, Yara Gambirasio potrebbe essere viva.

11.12.10 Un gruppo di immigrati di Padova ha espresso giorni fa la propria solidarietà ai genitori di Yara Gambirasio. Inoltre, ho appreso che il datore di lavoro del giovane scarcerato si chiama Roberto Benozzo, il capo dello Sco (Servizio centrale operativo) Gilberto Caldarozzi ed il questore Vincenzo Ricciardi.

09.12.10 In un articolo su questo fatto di cronaca ho anche letto un commento in cui si ricordava la vicenda giudiziaria di Enzo Tortora, sicuramente un caso completamente differente. Intanto, il titolare di una ditta ha spiegato aspetti tecnici – probabilmente non molto rilevanti – agli investigatori e si è parlato anche di un bar di Montebelluna dove si è espressa gioia per il giovane scarcerato. In questi giorni, inoltre, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha chiamato il sindaco di Brembate e, sulla scomparsa è anche intervenuto un politico.

08.12.10 Non più implicato nella vicenda il giovane che era stato fermato, che lavorava al cantiere di Mapello e da Genova stava andando in nave a Tangeri. Di questi aspetti ed altri si sono occupati la squadra mobile della Questura di Bergamo; un’associazione di immigrati; gIl comandante del traghetto; gli avvocati dell’uomo, Roberta Barbieri e Giovanni Fedeli; il gip Ezia Maccora, già al Csm; ed il cugino dell’uomo, Abderrazaq.

Lamezia Terme e Milano. Gli immigrati non sono tutti delinquenza, ha detto l’arcivescovo di Milano nella basilica di Sant’Ambrogio, commentando anche la vicenda di Lamezia Terme, ma soprattutto questa. Parole di risposta, sicuramente, alle scritte razziste.

07.12.10 Si occupano della scomparsa di Yara Gambirasio il pm Letizia Ruggeri, il procuratore aggiunto Massimo Meroni ed il colonnello dei carabinieri Roberto Tortorella. E mi sembra ottimo che la madre di Sarah Scazzi, Concetta Serrano, abbia scritto giorni fa una lettera alla madre di Yara, la signora Maura, per farle coraggio. Forza e coraggio, aggiungo io, anche per il padre, Fulvio.

E, nei giorni scorsi, sono state effettuate ricerche in zona, nei boschi di Ambivere. Inoltre, un giovane, che si chiama Enrico Tironi, avrebbe detto di avere visto la ragazza con due uomini.

Il sindaco di Brembate Sopra ha firmato alcuni giorni fa un’ordinanza che impedisce ai mezzi dei giornalisti di arrivare davanti a casa Gambirasio.

Perché un famoso europarlamentare di un famoso partito settentrionale ha chiesto di raccogliere le impronte digitali degli stranieri? Perché un collega senatore dello stesso partito ha chiesto di non importare gratuitamente delinquenti stranieri in Italia?

06.12.10 Invito alcune persone di Brembate o, forse, dei paesi vicini a non scrivere frasi razziste.

04.12.10 Trepidazione da parte di tutti, certamente, per Yara Gambirasio di Brembate Sopra, in provincia di Bergamo.

Sabato 4 dicembre ’10 – aggiornato lunedì 28 febbraio ’11

Published in: on febbraio 28, 2011 at 11:43 am  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Avetrana e Sarah Scazzi

Bloge-mail

Ancora lettere e ritrattazioni di Michele Misseri… Un mio testo sulla vicenda di Sarah Scazzi, un secondo ed un terzo.

Giovedì 20 gennaio ’11






 

Avetrana, Sarah Scazzi, Enrico Vaime ed Ivano Russo

calogeromira.wordpress.come-mail

La Puglia, la provincia di Taranto,

Manduria ed Avetrana

Ottimo che sia stata installata un’opera in cristallo sulla tomba di Sarah Scazzi. E, magari, su questa novità vi scrivo qualcosa più tardi. Soltanto se ci riesco fra i vari impegni che ho.

12.12.10 Ho scoperto che uno dei due avvocati di Michele Misseri si chiama Francesco De Cristofaro ed una consulente di una delle parti è una psicologa, Cinzia Gimelli.

08.12.10 Indagati alcuni giorni fa dalla Procura di Taranto gli avvocati Vito Russo, difensore di Sabrina Misseri, e Gianluca Mongelli per un ipotetico tentato favoreggiamento personale.

14.01.10 Vedremo quale sarà il dibattito sulla frase attribuita da Anna Cosima Pisanò a Sabrina Misseri: «Papà ha confessato, io sono stata più brava».

13.11.10 Recentemente si è parlato nuovamente del caso di Sarah Scazzi e di Avetrana con il gip del Tribunale di Taranto, Martino Rosati, che ha respinto la richiesta di perizia psichiatrica nel cosiddetto «incidente probatorio», proposta dall’avvocato di Michele Misseri, Daniele Galoppa.

Michele Misseri ha, inoltre, affermato che la moglie, Cosima Serrano, non ha partecipato al delitto e che lui non avrebbe chiesto a Sabrina Misseri «il motivo» del presunto delitto. Ivano Russo avrebbe, quindi, aggiunto alcuni particolari che potrebbero fare pensare ad un’eventuale movente.

11.11.10 Da uno dei numerosi articoli o servizi sulla vicenda di Avetrana ho scoperto che il presidente del Tribunale di Taranto ed il comandante provinciale dei carabinieri si chiamano rispettivamente Antonio Morelli e Giovanni Di Blasio.

09.11.10 Nel caso di Avetrana si è discusso anche di una certa località della zona, la contrada Mosca, e si è saputo che il medico legale incaricato si chiama Luigi Strada.

08.11.10 Ancora nuove versioni nella vicenda di Sarah Scazzi, Michele, Sabrina e Valentina Misseri e Cosima Serrano. E ho senito parlare di nuove persone o di studiosi consultati dai media: il fratello di Michele, Carmine Misseri, sentito nella caserma dei carabinieri di Manduria; la criminologa Roberta Bruzzone; una psicologa e uno psichiatra; il sindaco di Avetrana; il presidente per l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. E si è parlato anche del Tribunale del Riesame.

22.10.10 – Enrico Vaime. Si parla ancora in giro – forse meno – della vicenda di Sarah Scazzi. Ho letto, peraltro, che il fratello di Cosima Serrano si chiama Giuseppe e la sorella Emma, mentre una persona – Liala, ospite di una trasmissione, – sarebbe stata un’amica di Sarah Scazzi e Sabrina Misseri.

La vicenda di Sarah Scazzi ed «Omnibus» di una rete (video) con «Il dubbio di Vaime». Come ha trattato la vicenda «Uno mattina» di Raiuno con Eleonora Daniele, Pierluigi Diaco e Michele Cucuzza?

22 ottobre ’10 – aggiornato lunedì 13 dicembre ’10






Taranto, Avetrana e Sarah Scazzi

calogeromira.wordpress.come-mail

La Puglia, la provincia di Taranto ed Avetrana

In un parere medico, il professor Luigi Strada ha ritenuto che alcune cicatrici di Michele Misseri del sette ottobre possano risalire al giorno in cui Sarah Scazzi è stata uccisa.

26.11.10 La Procura della Repubblica di Taranto – su decisione del procuratore aggiunto Pietro Argentino e del sostituto procuratore Maurizio Carbone – ha sequestrato video dell’inchiesta sui fatti di Avetrana, fra cui un interrogatorio che sarebbe stato trasmesso da una televisione. E sulla vicenda sono intervenute l’Agcom, il presidente del sindacato dei giornalisti ed il garante per la privacy.

Si è parlato sui mezzi di comunicazione anche della località, della contrada Mosca, nella zona di Avetrana.

05.12.10 Il cadavere trovato nel famosissimo pozzo «potrebbe non essere di Sarah Scazzi», secondo Sabrina Misseri. Questo quanto comunicato qualche settimana fa dal suo avvocato, Emilia Velletri.

28.10.10 Cosa ne pensate dell’«invito» del vicesindaco di Avetrana «ad allentare l’assedio mediatico»?

27.10.10 Ho scoperto che alle indagini sul caso Sarah Scazzi collaborano il colonnello dei carabinieri Antonio Russo ed il medico legale Luigi Strada.

26.10.10 Valentina Misseri ha incontrato il padre, Michele Misseri, in carcere e lo avrebbe convinto a cambiare avvocato. E Sabrina Misseri avrebbe detto al padre di non dare più alcuni soldi – che aveva dato – a Sarah Scazzi.

– – –

Cosa ne pensate dell’ordinanza del sindaco di Avetrana che vieta il «turismo dell’orrore» in alcune strade? Buon lavoro alla Protezione civile, ai carabinieri, ai vigili urbani ed ai poliziotti.

20.10.10 Ma il gip della Procura della Repubblica di Taranto, Martino Rosati, ha convalidato il fermo di Sabrina Misseri? Se non sbaglio, sì. Intanto, Cosima Serrano ha ripetuto giorni fa al vicesindaco di Avetrana che sua figlia è innocente, mentre in queste settimane sono emerse contraddizioni fra il racconto di Mariangela Spagnoletti e quello di Sabrina Misseri. Intanto, si è parlato del cosiddetto «turismo dell’orrore» in paese.

18.10.10 Forse sarà necessario l’ultimo grado di giudizio per sapere la verità su Sabrina Misseri. Da un lato la sua verità, dall’altro quella di Michele Misseri a proposito dell’uccisione di Sarah Scazzi. L’avvocato di Sabrina Misseri, Vito Russo, ha richiesto, inoltre, il cosiddetto incidente probatorio e dovrebbe essersi svolta nel carcere di Taranto l’udienza per la convalida del fermo della ragazza. Buon lavoro, dunque, alla Procura di Taranto.

– – –

Ho letto, peraltro, che hanno polemizzato con il difensore di Michele Misseri, l’avvocato Daniele Galoppa, sia il legale Vito Russo sia la collega Emilia Velletri. L’avvocato di Concetta Scazzi, Nicodemo Gentile, ha sostenuto che, dopo tutte queste vicende, è come se la donna avesse saputo di nuovo del decesso.

– – –

Su questo omicidio sono intervenuti anche, con pareri a convegni o sui mezzi di comunicazione, i professori Vincenzo Mastronardi e Massimo Di Giannantonio, rispettivamente delle Università «La Sapienza» di Roma e «Gabriele D’Annunzio» di Chieti, lo psichiatra Piero Petrini, il presidente di «Telefono azzurro», Ernesto Caffo, ed anche qualche altro esperto. Questi i numeri pro-infanzia:

l’1.96.96 oppure l’199.15.15.15, il 114 ed il 116.000

– – –

Nei giorni scorsi il comandante provinciale dei carabinieri di Taranto, Giovanni De Blasio, ha detto che è stata ritrovata la batteria del telefonino di Sarah Scazzi. Intanto, un ragazzo, Ivano Russo, ha sostenuto che non ci capisce più nulla in questa vicenda ed il procuratore della Repubblica di Taranto, Franco Sebastio, ha escluso il movente della gelosia fra Sarah Scazzi e Sabrina Misseri, che sarebbero state entrambe invaghite per un ragazzo.

20 ottobre ’10 – aggiornato 5 dicembre ’10






%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: