Maria Teresa Giarratano, Venezia e l’Italia

Musica e danze nel parco di Hellbrunn, a Salisburgo.

Colonne sonore. Renato Salvatori (non il cuoco di cui scrivo sotto), il cinema e le colonne sonore di film. Per un voto musicale vedere sotto.

21.01.10 – Citto Maselli e la Mostra di Venezia. Potrei, ad esempio, scrivervi della colonna sonora di Ombre rosse del regista Citto Maselli o di qualche altro suo film. O anche della presentazione di questo film alla scorsa Mostra del cinema di Venezia oppure della sua presenza a Cominciamo bene prima di Pino Strabioli e Raitre domattina alle nove e mezza.

14.01.10 – Baba Sissoko, la Gordimer e Massenzio. La musica tradizionale di Baba Sissoko dal Mali, la letteratura di Nadine Gordimer ed il festival romano di Massenzio al programma Magazzini Einstein di Rai Storia domattina alle otto.

13.01.10 – Venezia. Ci sarà un documentario di Magazzini Einstein su Peggy Guggenheim e Venezia su Raitre stanotte, all’una di giovedì quattordici gennaio.

13.01.10 New York. Come vi è sembrata la retrospettiva dedicata a Kandinskij al museo Guggenheim di New York? Qui un testo in inglese dello stesso museo sulla mostra.

29.12.09 – La Sciacca del Medioevo. Vita e costumi medievali, musica celtica e degustazioni al Castello Luna di Sciacca. Vi dico tutto questo in ritardo perché si è cominciato alle quattro di questo pomeriggio. Ma si va avanti con quello che vi scrivevo prima alle sette di sera – fra tre quarti d’ora – e vi chiederei se volete che vi scriva di turismo in questo castello o al borgo San Michele o se conoscete questi posti.

Turismo. Infine…  I mezzi sociali influenzerebbero negli Stati Uniti le scelte di viaggio dei turisti. Sarà vero? Per un voto, vedere molto sotto… Non vi anticipo nulla. E potete anche vedere alcune categorie e tag a fine testo.

Marchigiani. Dovrebbe esserci la città di Tolentino, nelle Marche, al programma Tesori di arte sacra di Tv2000 fino alle cinque meno un quarto di oggi pomeriggio, lunedì ventuno dicembre. La vostra impressione su questa zona?

Messina. Sappiate anche, cari siciliani, che ci saranno i messinesi Spiro Scimone e Francesco Sframeli a Retroscena, il programma teatrale dello stesso canale, stasera dopo le otto.

In bici. Quindi, vi chiederei dov’è il Monte Fujy visto che, sempre quest’emittente, trasmetterà un documentario sui percorsi in mountain bike in questa zona, dopo le dieci meno venti di sera.

11.11.09 In estrema sintesi, il parco del Cilento e Vallo di Diano con Agropoli e Castellabate, ma anche la città di Ferrara, argomenti di Lineablu nel primo pomeriggio di Raiuno, intorno alle due di sabato quattordici novembre. Si dovrebbe parlare anche dei film del regista ed attore Vittorio De Sica, il padre di Christian De Sica.

10.11.09 Ho scoperto che il Cilento sarebbe una zona del sud della Campania fra i golfi di Salerno e (già Calabria?) di Policastro. Se ne occupa CilentoNovecento di Fantasmi del Terzo anello di Radio3 Rai. Dopo le undici e mezza di martedì dieci novembre.

23.10.09 Va a mare la mattinata di Raiuno di venerdì ventitre ottobre con il merluzzo – vedere anche sotto – nelle varianti baccalà e stoccafisso… Conoscete i cuochi Renato Salvatori, Morgan Pasqual o la città di Morbegno (forse provincia di Sondrio)? Anche loro nella mattinata del primo canale.

03.10.09 Le immagini sembrano davvero belle ed interessanti… Dream’s Road su Raiuno intorno alle quattro e mezza di sabato tre ottobre con il Cile e l’Argentina… Siete mai stati lì, o voi fortunati? Chissà se sarà altrettanto interessante Passaggio a Nord-Ovest con la New York sotterranea, il Burkina Faso africano con i Bolon (popolo delle maschere?) ed i castelli tedeschi della Sassonia e le porcellane di Meissen. Alle 17.45 su Raiuno.

«Lineablu» e la Liguria. Lineablu in diretta dalla Fiera del mare di Genova su Raiuno intorno alle tre del pomeriggio. Con Donatella Bianchi ci sarà, come di consueto, il professor Giorgio Calabrese, esperto in alimentazione, ed anche un certo Corrado Piccinetti. Si dovrebbe, peraltro, vedere anche l’Aquario di Genova ed, altrettanto di consueto, ci sarà Fabrizio Gatta, questa volta da Noli che dovrebbe essere in provincia di Savona. Da non dimentica – anzi da ricordare – la partecipazione di Giorgio Conte. Vi aggiungo qualcosa della precedente puntata in provincia di Palermo con il mercato di Ballarò?

Maria Teresa Giarratano, le castagne e… A Sereno variabile, in onda dalle 17.10 su Raidue, tema della puntata è la provincia di Ascoli Piceno con San Benedetto del Tronto ed i suoi pescherecci, tale Roccafluvione (le trote, il tartufo, i funghi e le castagne), il monastero delle suore di clausura di Montefiore dell’Aso ed una certa Monteprandone (la meridiana, le mucche, il monastero di San Giacomo della marca e le formiche…). Monica Rubele sarà al parco delle Foreste casentinesi ed un’altra persona che non conosco,  Maria Teresa Giarratano, alle grotte marine del Cilento. Chi conduce? Osvaldo Bevilacqua.

Vi chiederei, peraltro, se c’è stata musica nella puntata da Comacchio, in provincia di Ferrara, e cosa ve n’è sembrato. Chissà, inoltre, se riuscirò a trovarvi un video della sfilata di un posto che dovrebbe chiamarsi  Sant’Alessio o Sant’Alessandro. Una puntata anche da tale Porto Garibaldi o con una malga in Trentino? E che dire della Croazia un po’ di tempo fa?

Croazia e Sudafrica. Mediterraneo su Raitre alle 13.20 e… spero di non sbagliarvi i nomi delle città…. Una sarebbe croata e si chiamerebbe Osijek, un’altra – forse – palestinese e Deisheh, a quanto pare vicino a Betlemme con una certa comunità Montataire; quindi, un’intervista alla scrittrice sudafricana Nadine Gordimer, premio Nobel.

Il merluzzo, l’«Inferno» di Dante, il campanile di Val Montanaia ed altro. Che cosa ne pensate del campanile di Val Montanaia (forse sulle Dolomiti friulane ed a Cimolais, in provincia di Pordenone), tema della puntata delle 12.45 di Geo & Geo di giovedì primo ottobre?

Atlantide si occupa cinque minuti dopo le 17 di Winston Churchill, ex premier britannico, di un relitto e della regina Elisabetta I. Su una tv nazionale, ovviamente. Poi, l’attore Giorgio Albertazzi legge il terzo canto dell’«Inferno» dalla Divina commedia dantesca in ricordo delle vittime del terremoto dell’Aquila. Nella mattinata di venerdì Raiuno parla di merluzzo e su Raidue Eat Parade alle 13.50.

Nella notte fra venerdì e sabato va in onda Overland 3: da Città del capo a Capo Nord su Raiuno dieci minuti dopo le tre e sabato alle dieci un documentario suoi fioretti di San Francesco su Sat2000.

Medioevo. Chissà se ci saranno gli abiti d’epoca o qualcos’altro dell’«età di mezzo»… Serata «Vivere il Medioevo» al centro storico di Montagna Vecchia, a Corleone, in provincia di Palermo, sabato ventisei settembre. E domenica 27… conto di riferirvi altro domani. L’iniziativa è dell’assessorato regionale al turismo e vi chiederei la vostra opinione.

13.08.09 Qualcuno sa darmi qualche particolare in più sulle feste medievali di Motta Sant’Anastasia, in provincia di Catania, in programma giovedì tredici agosto?

Balli – 12.07.09 Balli medievali e rinascimentali domenica 12 luglio al castello della Pietra di Vobbia, in provincia di Genova.

26.10.08 – Magia e filosofia. Se siete appassionati di medioevo nel capoluogo o di filosofia e magia, ecco un appuntamento che fa per voi. Lezione di Jean-Marc Mandosio, professore dell’Ephe (Ecole pratique des hautes etudes) della Sorbona di Parigi domani, 26 ottobre 2008,  dalle16 alle 18 nell’aula seminari dell’«Officina di studi medievali» di Palermo (via del Parlamento 32 fra la Vucciria e corso Vittorio Emanuele) sugli «Aspetti filosofici della magia da Picatrix a John Dee».

– Località turistiche straniere (Vota)

– Quale di questi monumenti italiani vi piace di più? (Vota)

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

26 ottobre ‘08 – aggiornato 21 gennaio ‘10 e pochi minuti fa

calogeromira.wordpress.com

Risparmio energetico (forse)?

Annunci
Published in: on giugno 28, 2011 at 10:58 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini e…

Salisburgo, il Salisburghese ed il turismo. Vedere anche sotto! Una foto in un blog di questa città austriaca.

Puccini e Verdi. Una mia selezione musicale con estratti dalla Bohème di Puccini e dall’Otello di Verdi (vedere anche sotto).

06.03.10 – Puccini. Cari agrigentini, palermitani ed in generale siciliani, come vi è sembrata «La Bohème» di Giacomo Puccini al Teatro Massimo di Palermo?

Quando men vo dalla «Bohème»di Giacomo Puccini cantato in Francia da Anna Netrebko

19.01.10 – Tenco, Brahms, Janáček e Mascagni. Ottimo. Il premio Tenco su Raidue stanotte fino all’incirca all’una. Il programma Prima della prima di Raitre dopo le due meno venti con la Cavalleria rusticana di Pietro Mascagni ed anche Leóš Janáček. La tradizione colta continuerà, quindi, alle nove del mattino con La grande musica di Tv2000 ed il Concerto per pianoforte n. 2 B-due op. 23 di Johannes Brahms. Buon ascolto e, soprattutto, buona visione…

Vivaldi e Bach. E come sono state le musiche del balletto Casanova di Vivaldi e Bach? Bello il Teatro Toniolo di Mestre, in provincia di Venezia?

19.01.10 – Paolo Poli e Lavia. Domattina l’attore teatrale Paolo Poli a Cominciamo bene prima di Raitre alle nove e mezza e sul canale Tv2000 il “solito” Gabriele Lavia – anche lui attore teatrale – alle otto.

12.01.10 – Puccini. La Boheme di Giacomo Puccini al programma Prima della prima di Raitre fra alcune ore (dalle due meno venti di stanotte, fra martedì dodici e mercoledì tredici). Per Puccini vedere anche i tag e le categorie.

30.12.09 – Mascagni, Verdi, Puccini e Donizetti. Non male. Pietro Mascagni, Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini, Gaetano Donizetti ed un certo Angileri per la voce del cantante lirico Pietro Ballo. Fra poco meno di un’ora – alle nove di sera di mercoledì trenta dicembre – c’è il concerto di fine anno del museo archeologico San Nicola di Agrigento. Ho letto anche che ci saranno i cantanti Lidia Ballo, Giorgio Caruso, Elisabetta Callari, Giovanni Di Mare e Claudio Levantino con l’Orchestra filarmonica di Lugansk (Ucraina) ed il maestro – oramai piacevolmente di casa ad Agrigento – Onofrio Claudio Gallina.

– L’Otello di Giuseppe Verdi interpretato da Anna Netrebko e Placido Domingo

E conoscete il maestro Sergio Mirabelli e la cantante Elvira Galassi, l’associazione «La casa di Colapesce» di Mirto, in provincia di Messina; Toti Librizzi e Natalia Ponomarchuk? Non so, peraltro, molto dell’opera Zazà di Leoncavallo che – chissà – forse potrebbe essere suonata stasera. Ed, infine, chiederei ai “lirici” ed ai melomani “filatelici”, se conoscono Andrea Corsini della Fsfi, la Federazione società filateliche italiane.

Agrigento ed il turismo. I prezzi del bed and breakfast variano secondo un’offerta compresa fra quaranta e centotrentacinque euro.

17.10.09 – Mozart il salisburghese. Di Wolfgang Amadeus Mozart la Serenade n.9? Io non lo so e forse voi ne sapete più di me. Comunque, la potete sentire su Sat2000 (in futuro Tv2000) martedì venti ottobre, dieci minuti dopo le nove del mattino. Il compositore di Salisburgo anche alle nove e quarantacinque di sera…

16.10.08 Cari amanti della musica colta (opera, arie, ecc.), se vivete a Palermo, allora questi due appuntamenti sono fatti per voi al Teatro Massimo o al Politeama.

Massimo – «Da una casa di morti» di Janáček. Allo Stabile cittadino va in scena Da una casa di morti di Leóš Janáček, in prima per Palermo e diretto dal regista David Pountney.

Sul podio Gabriele Ferro, mentre le scene ed i costumi sono di Maria Björnson e l’opera è in lingua originale con sopratitoli in italiano.

I personaggi sono Alexandr Petrovič Gorjančikov (il basso Kay Stiefermann), Alieja (il tenore Erik Stoklossa), Filka Morozov (il detenuto Luka Kuzmič) interpretato dal tenore Stefan Margita, e poi Skuratov interpretato dal tenore Peter Straka, Šapkin dal tenore Alan Oke, Šiškov dal basso Pavlo Hunka e una prostituta (l’attrice Elena Borin). Il Coro Filarmonico di Praga sarà diretto da Vasilek Lukáš. Rappresentazioni sabato alle 20.30, domenica alle 17.30 e martedì e mercoledì alle 18.30. Biglietti da dieci a centodue euro.

Politeama, un «concerto» di Vivaldi, Puccini e… Musiche di Vivaldi, Bizet, Rossini, Leoncavallo, Giacomo Puccini e Verdi domani dalle 21.15 e poi sabato alle 17.30 e domenica alle 11 al teatro Politeama di Palermo. Dirigerà l’Orchestra sinfonica Alberto Veronesi che eseguirà il Concerto in re minore per Viola d’Amore F II n.4 RV 395 di Antonio Vivaldi (e per questo pezzo grande bravura sarà richiesta a Salvatore Romeo, seconda viola dell’orchestra).

Le arie in programma sono, invece, tratte dalle opere I Pagliacci di Leoncavallo, L’Italiana in AlgeriLa Cenerentola, Il Signor Bruschino e Il Barbiere di Siviglia di Rossini, I due Foscari di Verdi, La BohèmeGianni Schicchi di Puccini ed, inoltre, la Carmen di Bizet. Sul palco anche i cantanti Silvia Tortolani, Alessia Sparacio, Adriana Di Paola, Nicola Alaimo e Salvatore Salvaggio. Ingressi da tre a dieci euro.

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

16 ottobre ‘08 – aggiornato 6 marzo ‘10

calogeromira.wordpress.come-mail

Risparmio energetico (forse)?

Published in: on gennaio 14, 2011 at 10:38 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Wolfgang Amadeus Mozart, il presepe ed il Concerto di Capodanno di Vienna con la marcia di Radetzky

calogeromira.wordpress.come-mail

«Estovest»

Bansko ed i viaggi. Questa città orientale e gli hotel. E ci sono anche questi altri.

Capodanno viennese. A Vienna nel periodo di Capodanno? Mi chiedo se vadano bene prezzi da cinquantanove euro (camera singola dal primo febbraio al trenta aprile) fino a centocinquantasei (doppia dal primo settembre al trentuno dicembre) in un hotel viennese.

07.01.10 – La Lettonia e la Slovacchia. Ancora cinque minuti per Ad Est di dove di Pupi Avati su Tv2000, a quanto sembra sulla Lettonia e Riga oggi sette gennaio, mentre venerdì quindici fino a mezzogiorno meno venti si dovrebbe occupare della Slovacchia con Spis e Kosice. Vi scrivo del turismo in questi Paesi ed in queste città? Per la Slovacchia e la Lettonia vedere, inoltre, sotto.

La Bulgaria e la Slovenia. Sappiate anche che lo stesso programma si dovrebbe occupare lunedì diciotto di due città, una slovena – Nove Mesto (turismo) – ed una bulgara – Banska Stiavnika – alle undici meno dieci della mattina. Spero di non avere fatto erroracci…

01.01.10 – La marcia di Radetzky. Buon anno nuovo, cari lettori di Italia, Svizzera e non. Seguirete in Italia il concerto di Vienna su Radio3 Rai per I concerti del mattino? Forse fino alle due meno un quarto con il direttore d’orchestra Georges Pretre e le musiche di Johann Strauss e Jacques Offenbach, fra cui la famosissima Marcia di Radetzky di Johann Strauss.

Su Raidue toccherà, invece, a Palco e retropalco fra poco meno di due ore, dalle due del pomeriggio, con le esibizioni viennesi di Eleonora Abbagnato e la presenza dello stilista Valentino. Dalla Sala dorata del Circolo della Musica di Vienna con valzer, polke ed altro…

In Svizzera su La1 della RSi (la Radiotelevisione della Svizzera italiana) il concerto va in onda fin dopo l’una e mezza, seguito più tardi – alle sei meno venti da Tesori del mondo su Wachau (dov’è?). Lo stesso concerto si potrà seguire anche alle undici meno venti di stasera su La2, mentre in radio è trasmesso, in contemporanea con La1, da Rete Due, il secondo canale radiofonico, e – forse ugualmente in contemporanea – da HD Suisse.

Non dimenticate, inoltre, su Rete Due, il programma jazz Birdland con il critico Claudio Sessa dalle dieci e trentacinque di stasera, mentre su Rete Tre sembra valido Check in con i viaggi alle sei meno un quarto della sera. Infine, una domanda: siete telespettatori appassionati di questo concerto del primo gennaio?

26.12.09 – Salisburgo, la Slovacchia, la Lettonia e la Sicilia. Buon Santo Stefano e buone vacanze natalizie a chi vive nell’Est dell’Italia ed a chi non ci vive.  Sappiate che la trasmissione Estovest di Raitre si occupa stamattina dopo le undici e un quarto della notissima canzone Stille Nacht (foto) e di Oberndorf, vicino a Salisburgo; delle fattorie della Carinzia, regione austriaca (foto); di quello che sarebbe il presepe animato più grande in Europa, sui cosiddetti Piccoli Tatra, in Slovacchia (foto); della Lettonia e di un albero di Natale (foto); ed, infine, del Carso e del Natale sloveno (foto).

La Sicilia, la Grecia e… In Sicilia c’è, invece, un concerto di musica colta dall’Ars, l’Assemblea regionale siciliana, il Parlamento regionale. Successivamente, dopo le undici e mezza, Levante si concentra su Grecia, Serbia, Montenegro, Macedonia e Sofia, la capitale della Bulgaria. Magari vi scrivo del turismo in tutti questi luoghi?

30.10.09 – Mozart. Cosa ve ne pare del Quartet n. 14 di Wolfgang Amadeus Mozart? Suo, no? Tv2000 – fino a qualche settimana fa ancora Sat2000 – lo trasmette venerdì trenta ottobre dieci minuti dopo le nove del mattino.

01.10.09 Siete già stati alla mostra «HeldenFrauen – FrauenHelden» («Donne Eroiche – Eroi di donne») della cantina gotica e barocca del Palazzo Imperiale Hofburg ad Innsbruck? Cosa ve ne è sembrato? Ultimo giorno questo primo ottobre per vedere eroine della storia tirolese…

01.10.09 – L’Austria turistica e Vienna per famiglie e non. Avete scelto le offerte austriache per famiglie che prevedevano il soggiorno gratis per i bambini? Cosa ne pensate? Come è andata? Dove siete andati? Salisburgo e Salisburghese? Vienna? Tirolo ed Innsbruck? Bregenz o la Stiria? Linz o Graz ed Alta Austria? Oppure…

13.10.08 –  Genova, la «Gog», Mozart, Bartók e Liszt. Giovane musica – molto probabilmente lo sarà – per voi che ci seguite da Genova. Si inaugurerà stasera, 13 ottobre, con la Franz Liszt Chamber Orchestra, il direttore e violinista Janos Rolla ed il clarinettista Michael Collins la nuova stagione musicale della Giovane orchestra genovese, altrimenti detta Gog. Al Teatro Carlo Felice della città ligure il programma prevede  musiche dell’austriaco Wolfgang Amadeus Mozart (la Sinfonia in la maggiore K 134 ed il Concerto per clarinetto e orchestra in la maggiore K 622); di Bela Bartók il Divertimento per archi e di Franz Liszt e Péter Wolf la Rapsodia Ungherese n. 2.

Con una copia della newsletter del Goethe Institut di Genova si potrà usufruire di uno sconto di 10 euro su tutti i biglietti esclusi i ridotti. Costerammo, inoltre, da sessanta a cento euro gli abbonamenti per chi vuole assistere ai tre concerti dei pianisti Volodos, Schiff e Sokolov, rispettivamente il 17 e il 24 novembre ed il primo dicembre.

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple

– La musica. Quale il vostro brano preferito? (Vota)

– Quale di questi monumenti italiani vi piace di più? (Vota)

– Località turistiche straniere (Vota)

13 ottobre ‘08 – aggiornato 17 gennaio ‘10

Risparmio energetico (forse)

Published in: on gennaio 1, 2011 at 9:55 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

«La deutsche vita», il cinema e Salisburgo. Mumbai, il Pacifico ed i mercatini di Natale di Heidelberg e…

Il mercatino di Natale di Heidelberg e quelli di Stoccarda, Ludwigsburg, Esslingen, Bad Wimpfen, Friburgo, Ulma e Costanza. Basta cliccare sul link o  si può anche votare più sotto…

10.01.10 Salisburgo, il parco marino di Coiba (si troverebbe nell’oceano Pacifico) e Mumbai con Bollywood nel programma di Licia Colò, Alle falde del Kilimangiaro, delle tre di oggi pomeriggio – domenica dieci gennaio – su Raitre.

01.11.09 Vi è piaciuta la colonna sonora del film tedesco Stilles Land? E perché? Comunque, sappiate che mercoledì quattro novembre sarà proiettato alle sei e mezza di sera nella sala Wenders del Goethe-Institut di Palermo, ai Cantieri culturali della Zisa di via Paolo Gili 4. Che cosa c’è di meglio? Non pagate, migliorate il tedesco e ci sono i sottotitoli in italiano

09.10.09 Credete davvero che la Sicilia possa diventare un’industria del cinema? Io francamente no, ma vedremo i risultati, se ci saranno. Quanto a venerdì nove ottobre, ci sarà un incontro al foyer del Teatro Sangiorgi di Catania alle 15.30 sull’audiovisivo, il cinema ed i fondi strutturali europei. Alle sette del pomeriggio – come avrete saputo dai media – ci sarà, invece, la proiezione del film Il gioco di un certo Adriano Giannini. E sabato dieci ottobre…

24.09.09 Cinema auf Deutsch? Ci sarete giovedì ventiquattro settembre, alle 9.30, alla proiezione del film Emil und die Detektive (Emil e i detective) al Goethe-Institut di Palermo? In lingua tedesca con sottotitoli italiani, di una regista che non conosco – Franziska Buch – ed introdotto da un’altra persona che forse conosco, Julia Ernst. Naturalmente non si paga per entrare e la proiezione ha luogo nella sala Wenders dei Cantieri culturali della Zisa (in via Paolo Gili 4). Non dimenticate, peraltro, che la proiezione avviene due giorni prima della «Giornata europea delle lingue», che si terrà sabato ventisei settembre.

30.09.08 Detto da uno che non sa di cosa si tratti, chissà come sarà la proiezione domani primo ottobre del film «Auf wieder sehen, Franziska!» – «Arrivederci, Franziska!» – al Goethe Institut di Palermo. Il film della rassegna «La deutsche vita» sarà proiettato in tedesco con sottotitoli in italiano per un omaggio (alle 18.30, con ingresso gratuito e ovviamente ai Cantieri culturali della Zisa di via Gili 4) al regista teutonico Helmut Käutner. Il film del ‘41 – in bianco e nero e con una durata di circa un’ora e mezza – racconta di una storia d’amore ambientata fra il ’32 e la seconda guerra mondiale fra la figlia di un professore e un reporter. Per chi di voi ama, invece, la musica sono previsti prossimamente concerti di musica jazz, elettronica e contemporanea all’istituto tedesco.

27.10.08 Al Goethe institut di via Paolo Gili 4 concerto di Rolf Kühn e Salvatore Bonafede alle 21.15. Bonafede è molto noto a Palermo. O no?!

– Luoghi turistici siciliani, Eraclea Minoa e la Valle (Vota)

– Località turistiche straniere (Vota)

– Quale di questi monumenti italiani vi piace di più? (Vota)

– La musica. Quale il vostro brano preferito? (Vota)

Un browser europeoOpera – e Mozilla o il sistema operativo di Apple

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

30 settembre ‘08 – aggiornato 10 gennaio ‘10

calogeromira.wordpress.com e-mail

Risparmio energetico (forse)?

Roma, la «Viola» della musica popolare ed «arovà». La scuola di Giovanna Marini e Sergio Cammariere

Una mia prima sequenza “esotica”, una seconda “straniera” ed un’altra “nostrana”.

Austria. Organettista – vedere anche sotto – di strada a Salisburgo.

Difficilissimo. Un suggerimento su qualche scuola di chitarra folk a Roma? Ed, ancora più difficile, una scuola tedesca di musica a Roma?

27.02.10 – Sergio Cammariere. Come è andato Sergio Cammariere al Teatro Nuovo di Salsomaggiore? Ed una “recensione” sul suo album Carovane?

26.09.09 Parteciperete alle audizioni dei laboratori jazz, rock e pop della Scuola popolare di musica di Testaccio, a Roma? E perché andrete martedì ventinove e mercoledì trenta? Vi piacciono molto questi generi musicali?

09.05.09 A Castel Porziano in provincia di Roma si svolgerà oggi e domani la «Festa degli aquiloni». La festa avrà luogo in occasione delle cosiddette «Giornate nazionali per la donazione ed il trapianto degli organi e dei tessuti» ed è promossa dal «Centro regionale trapianti» (suppongo del Lazio).

Prende, inoltre, il nome di Un dono per la vita, un pensiero che vola alto ed ha coinvolto l’associazione «Amici del trapianto di fegato» e l’«Agenzia regionale del Lazio per i trapianti e le patologie connesse». Ma vi lascio all’articolo sulla musica popolare del 16 gennaio e settimane precedenti.

16.01.09 Cari romani novità per voi. La «Piccola orchestra La viola» suonerà domani, sabato 17 gennaio, nella capitale dalle 21.30. Il locale scelto è il «Baffo della Gioconda» di via degli Aurunci 3, in zona San Lorenzo. Non ci saranno tutti i componenti del gruppo – annuncia la formazione musicale che sosterrà così il quotidiano il manifesto con un ingresso a sette euro.

Poi concerti sempre a Roma il primo a febbraio ed il secondo ad aprile, entrambi alle 21. Lunedì 2 lo spettacolo – che dovrebbe avere toni blues insieme ai musicisti Mario Insenga e Lino Muoio – si terrà al Teatro San Genesio di via Podgora (angolo con viale Mazzini al numero civico 1) e successivamente il 24 aprile all’Auditorium S. Chiara di via Caterina Troiani all’Eur. In quest’ultimo caso non si pagherà nulla perché l’esibizione è gratuita.

Il disco e gli organetti. Per chi magari non ne era a conoscenza e vuole saperne di più: nei negozi di dischi si può comprare il nuovo lavoro del gruppo, arovà, edito dal «manifesto cd». Ben diciassette i componenti della Viola della musica popolare, perlopiù organetti, ma ci sono anche le percussioni di Maria Sole La Torre e di Valentina Lauri ed il basso di Mario Mazzenga. La voce solista è quella di Antonella Costanzo ed il direttore si chiama Alessandro Parente, ma c’è anche il cocktail drum di Daniele Chiantese (quest’ultimo dovrebbe essere uno strumento a percussioni con un suono simile a quello del basso e delle percussioni).

La colonna portante della banda sono, tuttavia, gli organetti, da quello solista di Alessandro D’Alessandro al bassoon ed organetto di Giacomo Nardone (per chi, come me, non è un esperto di questi strumenti forse è utile ricordare che il bassoon dovrebbe essere un tipo di strumento a fiato). E che dire di Elisa, Silvia e Giuseppe Di Bello, altri organetti insieme a Rosalba Punzo, Laerte Scotti, Gianfranco Onairda, Stefania Pisanò, Francesca Villani e Matteo Mattoni? La Piccola orchestra è nata nel Lazio da musicisti originari di Roma, Frosinone e Latina (quest’ultima è anche la città di Tiziano Ferro), mentre il titolo dell’album dovrebbe significare in dialetto locale «dove va».

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia.it

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

4 gennaio ‘09 – aggiornato 27 febbraio ‘10

calogeromira.wordpress.come-mail

Risparmio energetico (forse)?

L’«Oktoberfest» ed alcuni mercatini di Natale di Monaco ed altoatesini. L’olio e Reit im Winkl

calogeromira.wordpress.come-mail

L’Hambergers Posthotel di Reit im Winkl, in Baviera, offre prezzi da trentanove a cinquantacinque euro.

Natale. Siete stati in qualche mercatino di Natale dell’Alto Adige? Vipiteno, Bressanone, Brunico, Merano e Bolzano? Oppure in altri come al Trenatale di Soprabolzano; a Castelrotto, Martello, Glorenza, Chiusa e Sarentino? E forse avete comprato lo speck…

Mercatino di Natale di Soprabolzano. Un pacchetto turistico con prezzi a partire da 660 euro in una struttura alberghiera, al Parkhotel Holzner.

Vipiteno. Uno dei pacchetti turistici preparati dai locali enti turistici offre prezzi a Vipiteno da 60 a 280 euro. E l’Austria – di cui vi consiglio Salisburgo, Vienna e Kufstein – è vicinissima. Infine, vi ricordo che ci sono molti tag e categorie a fine articolo su questi mercatini natalizi e che potete anche votare queste località più sotto.

31.12.09 – Merano. San Silvestro in centro storico con musica e fuochi d’artificio? Sarete dalle dieci di sera alle due di notte in piazza Teatro, piazza della Rena e piazza Terme in questa città dell’Alto Adige, magari anche per pattinare?

13.12.09 Chiusa, la Valle Isarco in Alto Adige e l’abbazia di Sabbiona (non so dove) sono i luoghi di Agrisapori, il programma che va in onda su alcune emittenti locali italiane. Nella puntata di questa settimana si vedranno i mercatini di Natale del luogo, vini, birra ed oggetti in rame.

12.12.09 Sappiate anche che Sì viaggiare di Raidue è stato a Trento riferendo dei mercatini di Natale della zona, del vin brulè e di altro. Intererssante anche l’olio di Val d’Orcia, che dovrebbe essere in provincia di Siena, e poi si sono viste la zona di Otranto, in Puglia; Percile e Licenza (che dovrebbero essere nel parco dei Lucretili, non lontano da Roma) ed a Cuba, il Paese purtroppo tristemente noto per la prigione americana di Guantanamo.

– Località turistiche straniere (Vota)

– Quale di questi monumenti italiani vi piace di più? (Vota)

21.09.09 Oktoberfest a Monaco di Baviera fino al quattro ottobre… Che ne pensate del suo mercatino? Queste le offerte con una partenza il venticinque settembre da Verona, Milano, Brescia e Bergamo: a 125 euro con un pernottamento e con solo pullman a 59 euro. Dal ventinove settembre al tre ottobre si pagherebbero da 396 euro (camera singola in hotel con colazione ) a 1748 in un altro hotel (a quattro stelle, a due fermate di metropolitana da Marienplatz, colazione, disponibili internet Wlan, sala benessere e fitness, sauna finlandese, solarium, massaggi in camera, brasserie e vini tedeschi).

15.12.08 Non so per voi, ma per me il periodo natalizio significa novene e presepi, ma qui vorrei ora parlarvi di un’altra tradizione e parto quindi subito e bruscamente da una domanda: siete interessati ai mercatini di Natale tedeschi? Se vi va di leggere, comincerei dunque da alcuni mercatini di Monaco di Baviera un tour federale attraverso le molte città che ospitano queste iniziative.

Nel centro culturale del quartiere di Trudering (situato nella Wasserburger Landstraße) si svolge il 29 e 30 novembre il «Truderinger Christkindlmarkt». Dura, invece, dal 29 novembre al primo dicembre il «Christkindlmarkt am Mangfallplatz» ed il «Blutenburger Weihnacht» dal 4 al 7 dicembre al castello di Blutenburg.

Nelle vicinanze – di fronte al castello di Blutenburg lungo lo Zehentstadelweg del quartiere di Obermenzing – i turisti e gli abitanti di Monaco possono visitare dal 5 al 7 dicembre la mostra di presepi dello Zehenstadel. Un altro «Christkindlmarkt» – quello di Feldmoching del 14 e 15 dicembre – muove, invece, abitanti e pubblico nella  Georg-Zech-Allee vicino alla zona di Mehrzweckhalle e, prima, la zona di San Canisio (St. Canisius) ospita l’Haderner Weihnachtsmarkt della Farnweg il 6 e 7 dicembre. Chissà se vi interesseranno i link in tedesco

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia.it

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

 

15 dicembre ‘08  – aggiornato 31 dicembre ‘09

Risparmio energetico (forse)?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: