Cristiano Ronaldo, la Sicilia e…

Una mia prima sequenza con «Russian Roulette» di Rihanna e «Your Love Is King» di Sade ed una seconda “esotica”.

Un’altra “italica”.

Potete richiedere una canzone alle e-mail presenti in questa pagina.

La Atkinson. Cari maschietti, vi sembra carina Gemma Louise Atkinson, l’ex fidanzata del calciatore Cristiano Ronaldo?

Che dire, poi, del film «Boogie Woogie» e di un’altra pellicola, «13Hrs» o dell’opera teatrale (forse un musical) Peter Pan?

Heather Parisi, Angelina Jolie e… E Megan Fox, Heather Parisi, Angelina Jolie ed Ava Gardner?

Luana Amato. È siciliana, peraltro, una donna dello spettacolo, Luana Amato, e mi chiedo se siano anche loro siciliane Giorgia Duro ed Alina Valenti.

Il basket. Se la Pallacanestro Ribera vincerà, sarà davvero un evento, o no? Anche nell’ultima partita le ragazze di Anselmo hanno perso 83-67 in casa del Napoli Basket Vomero. La “gara” fra le cannoniere finisce quasi pari con venti punti di Kaayla Chones (Ares) ed i ventuno della Mauriello (Napoli ed ex riberese) e fra le campane e le siciliane bene rispettivamente la Laaksonen (diciassette punti) da un lato e Roberta Colico, Mary Creamer e Jami Montagnino dall’altra (undici punti l’una).

Ancora pallacanestro. E cosa c’è alla fine dei miei testi sull’Ares di A1 femminile se non il tabellino?


Napoli Basket Vomero: Eric 11, Gatti 8, Mauriello 21, Giauro 6, Paterna 3, Gentile 2, Laaksonen 17, Dos Santos 11, Robinson 4, Stamegna n.e. All. Fossati.


Pallacanestro Ribera: Falauto n.e., Colico 11, Bonafede 2, Creamer 11, Romagnoli, Riccardi n.e., Montagnino 11, Chones 20, Moody 6, Perfetti 6. All. Anselmo.


Arbitri: Migotto di Santo Stino di Livenza e Sticco di Budrio.


Note: PARZIALI: 19-20, 39-37, 62-49. Tiri liberi: Napoli (17/22), Ribera (10/11); tiri da 2: Napoli (24/50), Ribera (18/38); tiri da 3: Napoli (6/15), Ribera (7/16). Uscite per 5 falli: nessuno.

Un browser europeoOpera – e Mozilla o il sistema operativo di Apple. Neomedia.it

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

27 dicembre ‘08  – 6 marzo ‘10

calogeromira.wordpress.come-mail

Risparmio energetico (forse)?

Annunci

Il diabete, l’omosessualità e la medicina in Sicilia

Conoscete il coordinatore regionale della Lega antitumori, Nenè Mangiacavallo; il dirigente provinciale Francesco Verderame ed i consiglieri provinciali della stessa Lega, Nino Li Voti e Carmela Saladino?

L’ospedale di Ribera e la sanità. Cosa ne pensate dell’ospedale di Ribera?

L’Udc. Premesso che vorrei allegarvi presto qualche foto, vi chiederei anche cosa ne pensate della posizione dell’Udc su questo presidio sanitario.

Media. Ed a proposito di salute, una puntata di La medicina di Radio1 Rai sulla pillola Ru486 e l’Aifa, l’Agenzia italiana per il farmaco (audio) ed un’altra sulla talassemia e le gravidanze. La diagnosi precoce, l’oncologia e Medicina 33 di Raidue, mentre il programma La medicina di Radio1 Rai ha parlato del tumore del collo dell’utero.

Ribera ed il turismo. I prezzi del bed and breakfast e casa vacanze Oasi del borgo resort variano da cinquanta a trecentosessanta euro.

21.01.10 Sessualità della donna ancora al centro del programma Pronto salute di Radio1 Rai per cinque minuti, fino a mezzogiorno.

13.01.10 Ancora per pochi minuti le malattie degli occhi a Pronto, salute di Radio1 Rai, stamattina fino a mezzogiorno.

10.01.10 Il quarto canale, gli animali ed i film. La serata cinematografica comprende da un po’ (dieci meno un quarto di sera) il film «Harry ti presento Sally» su Rai4 con Bill Crystal e Meg Ryan e… avete visto sullo stesso canale un altro film, «Scappo dalla città. La vita, l’amore e le vacche», con lo stesso Billy Cristal? Bello, no? E, chissà, magari vi scrivo di turismo nella campagna o nelle grandi città statunitensi.

Altro. In un albergo è, invece, ambientata la nuova puntata di «Ncis Unità anticrimine» di Raidue. Il programma «Elisir» di Raitre si occupa di sordità (con Patrizia Schisa ed il professor Paolo Pagnini), antibiotici (dottoressa Caterina Canavese ed il professor Silvio Garattini), cistite e si collega con l’«Istituto di tecnologia» di Genova.

Omosessualità. Torna anche l’omosessualità del figlio del commissario Vivaldi (l’attore palermitano Lando Buzzanca) nello sceneggiato «Io e mio figlio» su Raiuno.

Una domanda, infine. Avete seguito il programma La compagnia del libro su Tv2000 dove si parlava di Il Signore degli anelli di John Tolkien.

E vi scrivo, in aggiunta, di turismo per interventi ai denti (temi di cui si è parlato recentemente) e di viaggi a Trieste, città in cui è ambientato lo sceneggiato del primo canale?

24.11.09 – La vista e Canicattì. Ottimo. Controllo della vista vicino alla chiesa di San Diego di Canicattì oggi pomeriggio, martedì ventiquattro novembre, fino alle sette. Quest’iniziativa è organizzata dall’Unione italiana ciechi e ipovedenti.

Staminali, Agrigento e Favara. Una domanda, quindi. Avete partecipato al convegno di Agrigento e Favara sulle cellule staminali? Forse vorrei scrivervene prossimamente.

14.11.09 – Il diabete ed Agrigento. Siete stati in piazza Stazione, ad Agrigento, per «Take care» e la prevenzione del diabete? A me sembra un’iniziativa interessante, questa di oggi sabato quattordici novembre, con il test della cosiddetta emoglobina glicosilata (valori medi di glicemia?) e la lotta al cosiddetto diabete di tipo 2.

– La Giornata mondiale del diabete ed il Cai di Cefalù (le foto). Che panorama!

Una giornata alla Rocca. Altrimenti scritto, un’altra foto o… un panorama di Cefalù? Prontissimi a votare uqesta località turistica più sotto?

23.10.09 – Hpv, la «preeclampsia» e Favara. Cosa sono l’infezione da Hpv e la preeclampsia? Sicuramente hanno a che fare con la medicina e se ne discuterà venerdì ventitre ottobre dopo le quattro e mezza del pomeriggio al Castello Chiaramonte di Favara. E conoscete l’associazione «Dike» di un certo Dino Virgone?

21.06.08 – Geriatria, osteoporosi, cardiologia ed epatologia a Licata. «Giornate agrigentine di medicina interna» dal 26 al 28 giugno al Teatro comunale Re di Licata. Nelle giornate si discuterà su temi riguardanti la geriatria, l’osteoporosi, la cardiologia e le cure relative al fegato. Partiamo dal primo tema. So cos’è la geriatria, la disciplina che si occupa degli anziani, ma la seconda… Dovrebbe forse riguardare le ossa, ma non sono sicuro. Nulla da dire sulla notissima cardiologia e sul fegato, organo del corpo umano… Ma torniamo alla manifestazione.

Fra gli eventi iniziali una relazione giovedì alle 17 del professor Serafino Mansueto, presidente dell’Accademia di studi mediterranei e professore ordinario di Medicina interna all’Università di Palermo, e gli interventi di moderatori e relatori di Roma, Napoli, Palermo, Caltanissetta, Agrigento e Licata. Presidenti del convegno sono i docenti Giuseppe Rotolo e Mario Barbagallo, titolari delle cattedre di «Medicina interna» e «Geriatria» all’ateneo di Palermo. Conoscete questi due insegnanti?

Oncologia. Parlo ora di un tema difficile, quello dei tumori infantili. Forse è davvero difficile parlare della cosiddetta leucemia linfoblastica acuta, di tumori cerebrali e leucemie linfatiche. Oppure di tumori del sistema nervoso centrale, dei linfomi e del cosiddetto retinoblastoma. Ma forse sarebbe necessario sottolineare l’aspetto della speranza per queste neoplasie e malattie, così come anche per i cosiddetti tumori di Wilms, i sarcomi dei tessuti molli, le leucemie linfatiche acute, gli osteosarcomi, i linfomi di Hodgkin ed itumori ossei.

Del resto, pensate al professor Umberto Veronesi o alla divisione di ematologia-oncologia pediatrica del Policlinico di Catania, che potrebbe essere ancora diretta dal professore Gino Schilirò. O  anche – passando a  Palermo – all’Oncoematologia pediatrica del Di Cristina, l’ospedale dei bambini del Civico, forse diretta dal dottore Maurizio Aricò.

Si tratta di vivere con questi casi, come sapranno bene Giuseppe Lentini (dovrebbe essere presidente dell’Aslti, Associazione siciliana per la lotta contro le leucemie e i tumori dell’infanzia), il dottor Aricò (possibilmente presidente nazionale dell’Aieop, Associazione italiana di ematologia e oncologia pediatrica) edil dottore Daniele Finocchiaro (forse un palermitano), vicepresidente Affari istituzionali e comunicazione di una società. Per dati sappiate, comunque, che potete fare riferimento all’Osservatorio epidemiologico della Regione siciliana.

Medicina 33 di Raidue, il vaccino contro l’influenza A per le donne in gravidanza, ma anche la tubercolosi ed il sale (video)

– Luoghi turistici in Sicilia, Eraclea Minoa e la Valle (Vota)

– Località turistiche straniere (Vota)

– Quale di questi monumenti e luoghi turistici italiani vi piace di più? (Vota)

– La musica. Quale il vostro brano preferito? (Vota)

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia.it

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

– Help Eu, la sigaretta, il fumo ed il tabacco. Il fumo passivo

21 giugno ‘08 – aggiornato 21 gennaio ‘10

calogeromira.wordpress.come-mail

Risparmio energetico (forse)?

Loredana Errore, Jennifer Pressman e…

Vi ha colpito Loredana Errore dalla conduttrice radiofonica La Pina su una radio nazionale? Categoria sulla Errore a destra e ci sono alcuni testi…

La radio, Jennifer Pressman e… Seguite sulla radio e la radiovisione di Rtl il programma di Jennifer Pressman, Paoletta, Angelo Di Benedetto e Silvia Annichiarico? E vi piace La famiglia? A quanto sembra, Paoletta non condurrebbe più questo programma.

Vedere anche i tag, le categorie e le “votazioni” sulla Pressman, Rtl o altro.

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere


01.08.09Ranieri e la Valle dei Templi. Massimo Ranieri sabato primo agosto al Teatro Valle dei Templi di Agrigento e l’Edipo a Colono (se non sbaglio con Giorgio Albertazzi) davanti al tempio della Concordia.

Ribera e Dino. Andrete al concerto di Dino e delle sue cosiddette «Ragazze in» a Borgo Bonsignore (la spiaggia di Ribera) sabato primo agosto? Organizza la locale associazione «Pro Borgo»…

Sport riberese. Si dovrebbe andare in campo per la finale e chissà se voi ci sarete alla conclusione del «Trofeo dell’amicizia» domenica due luglio fra l’azienda ospedaliera (quella di Sciacca o Agrigento?) e l’impresa Vinti. Che vinca il migliore allo stadio «Nino Novara» di Ribera…

Menfi. Parteciperete alla fiaccolata di Menfi sabato primo agosto da Piazza Vittorio Emanuele al bivio di Porto Palo? Ricorderete così Daniele Puccio insieme ai suoi parenti e tutte le vittime della strada? E cosa ne pensate delle ronde di genitori in giro di notte per i locali dei giovani? Favorevoli?

Ci sono ancora le ronde? Cosa ne pensate delle ronde di genitori fra i locali di Menfi? A quanto pare, l’idea sarebbe sopraggiunta dopo un confronto fra alcuni sacerdoti, le forze dell’ordine, i deejay del posto, il sindaco di Menfi, Michele Botta, la Croce rossa e la consulta giovanile. I genitori potranno chiamare i familiari dei giovani che sembrano un po’ brilli o le forze dell’ordine e segnalare tutti i titolari di locali che, a loro parere, non rispettano le ordinanze. Ritengo che ovviamente siate favorevoli su questo punto o forse magari no.

Cosa ne pensate, inoltre, del divieto ad opera dell’amministrazione comunale di Menfi di vendere alcolici ai minori di sedici anni? È un provvedimento già in funzione o non ancora? Ritenete che sia giusto multare non soltanto i proprietari di pub, bar, eccetera, ma anche i genitori di quei minorenni (quindicenni, quattordicenni, ecc.) coinvolti? Infine: è già partita la campagna di sensibilizzazione della Croce Rossa e del Comune e sono stati acquistati l’etilometro  e un autovelox?

Canicattì. Ci sarete sabato primo agosto ai festeggiamenti per «Maria santissima di li Pirreri» in contrada Bardaro, a Canicattì? Andrete alle 18 alla mostra di quadri realizzati con riso, fave, girasoli e ceci o all’esposizione per tutta la notte di Maria sul carro?

Sant’Angelo Muxaro. La compagnia Gad di Canicattì a Sant’Angelo Muxaro sabato primo agosto. Con la commedia «Sciarri di curtigliu».

Isola delle femmine. «Cantamare» al locale «Saracen Sands» di Isola delle femmine, in provincia di Palermo, sabato primo agosto. Ci sarete? Forse no? Presentatori saranno Nico dei «Gabbiani» e Flavia Fontana; ospiti musicisti – che non conosco – il gruppo «Super Nova Sound», Mattia Priolo, Gianni Dei, Massimo Galfano, Fatima Foggia, Sandra Giordano, il trio di Alfredo Li Calsi, Rosario Giacchi e Peter Conti.

San Martino delle Scale, Verdi, Schubert e Puccini. Continuerete ad assistere agli spettacoli musicali del «Festival organistico» di San Martino delle Scale? Ci sarete sabato primo agosto per ascoltare le musiche di tali Guilmant, Bartlett, Puccini, Siaugos e Yon, ma, forse, soprattutto di Giuseppe Verdi e Franz Schubert? L’organista che eseguirà le pagine strumentali si chiama Nicoletti ed il soprano Colaianni…

Valle d’Aosta. Buon compleanno parco Mont Avic? Come sono i vent’anni di questo parco? Partecipate alla festa ed alle manifestazioni? E questo sabato primo agosto? Andrete alle 18 al cosiddetto Covarey del comune di Champdepraz ad una conferenza sulle montagne e le rocce della Valle d’Aosta?

02.08.09 – Racalmuto. Sarete in piazza domenica 2 agosto dalle 20 per Angelo Rizzo? All’incontro di preghiera in piazza Francesco Crispi o alla fiaccolata per le strade della città di Racalmuto?

Segesta. Andrete a vedere «Il governo delle donne» di Aristofane al teatro antico di Segesta, in provincia di Trapani, con Debora Caprioglio? Domenica due agosto, non dimenticatelo…

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

1 agosto 2009 – aggiornato 21 luglio ‘10

calogeromira.wordpress.come-mail

Risparmio energetico (forse)?

Ribera, Sciacca e Maria Presti. Porto Empedocle, Monserrato, Licata e Menfi

calogeromira.wordpress.com

La provincia di Agrigento

Porto Empedocle ed Agrigento

Rattrista il decesso di Maria Presti in provincia di Agrigento. Questo stesso mio testo anche qui e qui.

11.12.10 – Porto Empedocle. Si sono già celebrati i funerali di Vincenzina Neri qualche giorno fa e si stanno occupando del caso il medico legale Gianfranco Pullara ed il  sostituto procuratore della Procura della Repubblica di Agrigento, Luca Sciarretta.

11.12.10 Andare al mercatino del Piano Lanterna e trovare la morte sulla strada statale 115. Quello che purtroppo è accaduto alla signora Vincenzina Neri di Porto Empedocle (provincia di Agrigento), del Villaggio Bonocore.

Purtroppo non c’è stato nulla da fare per gli operatori del 118 e dei vigili del fuoco del comando provinciale di Villaseta e sul posto sono accorsi anche i poliziotti del commissariato Frontiera di Porto Empedocle (che, se non sbaglio, è lì vicino), della Stradale di Sciacca e della polizia municipale di Porto Empedocle, coordinati dai  vicequestori aggiunti Cesare Castelli e Calogero La Porta e dal comandante Calogero Putrone. E chissà quando saranno i funerali.

08.09.10 Avete partecipato ai funerali di Giovanni Ferlisi alla chiesa di San Lorenzo, a Monserrato? A quanto pare, il sacerdote è stato, in questo caso, don Gaetano Montana e faccio le mie condoglianze ai familiari ed a tutti coloro che lo conoscevano.

Secondo quanto si è saputo dai mezzi di comunicazione, dopo l’ispezione cadaverica disposta dal sostituto procurtore Santo Fornasier della Procura della Repubblica di Agrigento ed eseguita dal medico legale Gianfranco Pullara, si è accertato che la vittima della strada sarebbe deceduta per un cosiddetto politrauma ed uno shock emorragico.

12.02.10 – Menfi e Sciacca. Le auto erano davvero in uno stato particolare. Condoglianze ai parenti ed agli amici di Salvatore e Katia Alagna, deceduti sulla strada statale 115 fra Menfi e Sciacca, in contrada Baiata. In che stato erano la Cinquecento e l’altra auto.

30.10.09 – Agostino Cellura, Licata, Riesi ed il ricordo. Ottimo, davvero ottimo, ricordare Agostino Cellura, il giovane deceduto in un’incidente stradale lungo la strada provinciale per Riesi, città in provincia di Caltanissetta. L’appuntamento è a Licata alle sette e mezza di venerdì trenta ottobre, in via Gela. E si arriverà proprio alla strada provinciale. Forse, in questo caso, ricordare fa davvero bene. O no?

16.11.08 Oggi dalle 10 a Licata, in provincia di Agrigento, Giornata del ricordo delle vittime della strada con l’Aifvs (Associazione italiana famiglie vittime della strada) guidata a livello locale dalla presidentessa Francesca Florio. Illuminato il Monumento ai caduti in guerra di piazza Progresso ed in programma un incontro alle 10 nell’aula consiliare ed una Messa alle 11.45 in Chiesa madre.

16 novembre ‘08 – aggiornato venerdì ventinove aprile ’11

Caltabellotta, Montallegro, Montaperto ed i presepi viventi. Il Natale riberese, San Leone, la Pasqua e Stefano Mensurati

calogeromira.wordpress.come-mail

Pasqua a Montallegro.

Incontro fra Gesù risorto e la Madonna.

Il Venerdì santo (video).

Una foto ed un video degli zampognari di Montallegro – vedere sotto – a Camastra, sempre in provincia di Agrigento o un loro video a Sciacca per una pizzica ed a Calamonaci (cliccare qui) ed una foto in una scuola di Cattolica Eraclea.

C’è anche un altro video alla premiazione degli alunni meritevoli montallegresi ed uno ed un secondo girati a Canicattì. Non dimenticate i video alla fine di questo testo, i tag e le categorie a destra e molto più giù e… buon Capodanno, buon anno nuovo ed un’ottima Epifania.

– Un testo sulla Maturità

Sciacca, Agrigento, Canicattì ed il turismo. Il Carnevale di Sciacca ed i prezzi del bed and breakfast Kolymbetra di Agrigento che vanno da cinquanta ad ottantacinque euro. Canicattì, il turismo e le feste di gennaio in Sicilia.

07.01.10 Chiusura del presepe montallegrese e chissà se sono state abbellite notevolmente la via Trieste e la piazza Progresso.

Caltabellotta, Menfi, Racalmuto, Santa Elisabetta e Cammarata. Cosa vi è sembrato migliore del presepe di Caltabellotta quest’anno? Ed avete da suggerirmi ricette di dolci? Dovrebbero esserci stati, peraltro, in provincia presepi a Menfi, Racalmuto, Santa Elisabetta e c’è stato a Cammarata.

Zampognari – di Palma di Montechiaro? – a Cammarata (video). Il presepe di Caltabellotta ed alcuni giocolieri (video).

In Sicilia. Come è andata con il presepe di Alcamo e quali sono i presepi viventi in provincia di Palermo?

Italia. Ed ai toscani chiedo come sono stati i presepi in provincia di Siena e Grosseto ed ai lombardi quelli in provincia di Milano o qualche mostra. C’è, inoltre, qualche presepe di fiori in Italia?

Europa ed estero. E, passando all’Europa ed all’estero, qualche presepe vivente Austria o in Grecia (e magari avete foto) o in Alaska ed in Africa?

06.01.10 La Compagnia pirandelliana ed il presepe di Montaperto. Chissà cosa preparerà la Compagnia stabile pirandelliana che – ho letto su un mezzo di comunicazione – chiuderà stasera, mercoledì sette dicembre, quest’edizione del presepe di Montaperto. E quale è stato il ruolo del consigliere comunale Nino Amato?

Il presepe di cioccolato di San Giacomo. Pronti ad assaggiare le prelibatezze del presepe di cioccolato della chiesa agrigentina di San Giacomo stasera, mercoledì sette gennaio? Non sapevo, finora, – peraltro – che questa parrocchia è diretta da don Luigi Mazzocchio.

Villaseta. Cosa ve n’è parso della mostra del presepe artigianale dell’oratorio Luce nuova della parrocchia Maria Santissima della catena di Villaseta? Ultimo giorno per visitarla oggi, mercoledì sei gennaio.

Sciacca. Parteciperete allo spegnimento della Luce della pace di Betlemme alla Chiesa di San Pietro alle sei di sera? E conoscete qualcuno che fa parte del gruppo scout Sciacca 2?

Canicattì. A quanto sembra, ci sarebbe da anni, ma io ne sono venuto a conoscenza soltanto ora. Mi riferisco alla Festa di Li tri re e vi chiederei se vi piace di più l’incontro dei re Magi in piazza IV novembre (torna – come si è letto sui media – oggi pomeriggio alle quattro e mezza) o l’arrivo alla Chiesa Santo Spirito e la scena della Sacra famiglia.

Palma, Cattolica Eraclea ed il turismo. Nessuna nuova struttura turistica a Montallegro oltre ad una che vi avevo già trovato (in realtà avevo trovato il prezzo). C’è, comunque, l’appartamento e bed and breakfast Casola di Cattolica Eraclea, praticamente lì vicino. Inoltre, vi rinvio anche ad una pozzanghera d’acqua abbastanza grande in un blog.

Quanto a Camastra, eccovi le tariffe del bed and breakfast Terra del Gattopardo di Palma di Montechiaro a trentacinque e quaranta euro.

30.12.09 Fossi in voi, abitatanti di Montaperto, Giardina Gallotti o Raffadali, andrei al concerto del Coro Santa Cecilia di Agrigento, che dovrebbe essere cominciato da alcuni minuti – nove e mezza di stasera, mercoledì trenta dicembre, – alla chiesa di San Lorenzo di Montaperto. E vi è piaciuto il presepe vivente di Agrigento, proprio lì a Montaperto? E la ricotta, le minestre, i dolci, la «tuma» ed il «pani cunzatu»?

Montaperto ed il turismo. Prezzo da concordare per il bed and breakfast Il principe di Montaperto di contrada Giuranella a Montaperto, frazione di Agrigento.

29.12.09 Dopo il buon Natale vi auguro un Buon anno di felicità, tranquillità e buona vita economica, cari agrigentini e non. Sappiate anche che alla chiesa del lungomare di San Leone (quella vicino al porticciolo turistico) c’è un concertto natalizio con la presentazione di Chiara Nuara.

The Greatest Christmas Song di Gino Scordino propone, appunto, le più grandi canzoni di Natale come Silver Bells (Campane d’argento), White Christmas (Bianco Natale), Silent Night (Notte silenziosa) ed A Little Town Of Betlehem (Una piccola città di Betlemme). Infine, vi scrivo ancora di turismo a San Leone?

25.12.09 Buon Natale, cari riberesi, montallegresi, abitanti di Caltabellotta e non. Eccovi qui i presepi di Ribera, canti natalizi ed altro e le foto del Natale riberese. Sappiate anche che potete trovare tag e categorie sulla città delle arance più sotto oppure votarla fra qualche riga.

Radiocity con Stefano Mensurati su Radio1 Rai ed il Natale.

22.11.09 Chissà se avete mai visto voi i presepi in sughero. O magari – cambiando argomento – il castello di Misilcassin nella zona di Verdura, a  Ribera. Vi scrivo tutto ciò perché c’è una mostra di presepi a Ribera oggi, domenica ventidue novembre. In una sala convegni che non conosco, quella del Municipio, in piazza Umberto I (mentre sono già stato alla sede del Comune).

E vi chiederei se conoscete Leonardo Cucuzzella e Biagina Tamburello, persone che non conosco. Infine, presto pubblicherò una foto del municipio che ho conservata da qualche parte?

06.01.09 Ancora fino al 6 gennaio il presepe vivente di Caltabellotta. Nella città in provincia di Agrigento – non lontana da Sciacca – il programma prevede per domani un concerto per organo del musicista Mauro Visconti con composizioni di Johann Sebastian Bach, Felix Mendelssohn e Joung (non so chi sia). Il concerto si terrà alla Madrice. Fra due giorni, domenica 4, si terrà, invece, alle 10.30 alla biblioteca comunale un incontro con attori e registi sul teatro. Alle 17.30 toccherà, infine, proprio al presepe vivente anche nelle serate di lunedì e martedì.

Montallegro. Domani, domenica e martedì – il 3, 4 e 6 – presepe anche a Montallegro, cittadina fra Agrigento e Sciacca, ogni sera dalle 19 prima della conclusione mercoledì 7 alle 20 (foto). In questo caso potete vedere alcuni video in un blog di zampognari montallegresi – ecco il primo, il secondo, il terzo, il quarto, il quinto ed, infine, il sesto – sull’edizione dell’anno scorso. E c’è anche il sito Raggio di sole.

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni.

Commissione europea – Istruzione e formazione

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia

2 gennaio ‘09 – aggiornato 14 gennaio ‘10

Risparmio energetico (forse)?

Marcello La Scala ed un museo del carretto. Il Teatro Pirandello di Agrigento, Ribera e…

calogeromira.wordpress.come-mail

Ritorno alla Sagra dell’arancia a Ribera, come proposto su Facebook? Per votare Ribera fra le località turistiche vedere sotto.

28.11.09 Bello. Sfilata di carretti siciliani stamattina, ventotto novembre, dopo le nove a Ribera. E ci sarà anche l’esibizione del gruppo folkloristico dell’associazione «Tammurinara Maria Santissima del Monte» di Racalmuto per la locale festa di San Nicola.

Händel e la tv. Da Agrigento all’Italia. Prima della prima di Raitre trasmette l’Aci, Galatea e Polifemo – spero di non sbagliarmi – di Georg Friedrich Händel.

Alle due meno venti nella nottata fra martedì dieci e mercoledì undici novembre. A molti piace anche molto Händel? Un grandissimo compositore, no? Vedere anche sotto.

28.10.09 – Il vino a Canicattì. Sperando che non mi sbagli con i nomi, quale di questi vini sardi vi piace di più? I doc Vermentino, Semidano di Mogoro, Cannonau e Vernaccia di Oristano? E conoscete l’Onav di Agrigento? Ed il segretario si chiama Paolo Giordano ed il delegato Totò Cammarata?

Ma andiamo al dunque… L’organizzazione nazionale assaggiatori vino ha in programma una degustazione mercoledì ventotto ottobre al Peperoncino di Canicattì (a quanto pare, in via Santa Chiara, all’angolo con via monsignor Ficarra) alle otto e mezza con cena. Suppongo, pertanto, che la cena sia a pagamento… Andrete? E se sì, perché?

– In questa foto dovrebbero essere stati inquadrati due imprenditori vitivinicoli.

Una cantina

10.09.09 – Il vino alla Kolymbetra. Sicuramente ne avrete sentito parlare o ne avete letto qualcosa sui vari media. Ma ora vi chiederei: andrete giovedì dieci settembre soltanto alle letture ed alle degustazioni di vino o anche al buffet con prodotti tipici? In poche parole: alle otto di sera o alle 22.30 alla Kolymbetra di Agrigento? E perché andrete? Per il coordinatore Massimo Brucato, le letture di Maria Giovanna Cassaro e Salvatore Nocera o per la musica di Sergio Calì, Mimmo Petrella, Carmelo Roccaro, Francesco Roccaro ed Anna Maria Van der Poel (flauto)?

E, poi, vi chiederei se vi piacciono i dolcetti di mandorla ed i vini liquorosi della Cantina Viticultori Associati di Canicattì (quella con negozio vicino alla stazione degli autobus canicattinese), della Tenuta Rapitalà di Camporeale (provincia di Palermo) e dell’enoteca Corona di Agrigento. E sarete sicuramente disposti a pagare da cinque a dieci euro.

– Una vigna.

Vigna

Nottambuli – la Notte bianca di Agrigento. Notte bianca agrigentina per voi? E cosa? Il duo Nonsensecirque e l’Acrobacia For Big Jim davanti al tempio della Concordia alle 22, Rita Botto in concerto lungo la Via Sacra alle 22.30 o l’aperitivo firmato Slow Food a Villa aurea alle 20.30? Vi elenco alcuni appuntamenti e, magari, mi dite se andate, a partire dal quintetto Marchorus (quartetto d’archi e pianoforte) alla Villa Aurea alle 21.

Sabato. Pensare soprattutto al banchetto di Libera dei prodotti provenienti dai beni confiscati alla mafia in piazza Pirandello ed al banchetto di Amnesty per le raccolte firme; l’associazione Arci John Belushi alle Fabbriche chiaramontane di piazza San Francesco dalle 17.30; gara di scarabocchi alle 18 alla libreria Magic book di via Celauro; il VespaFest dalle 18 in via Atenea (io l’ho visto a Canicattì e sembra bello); massaggi shiatsu in piazza San Francesco dalle 22 con l’associazione Dojo ed il Centro di primavera; qualcosa di aereo in via Cesare Battisti di tale Valentina Caiano all’una così come i giochi di fuoco Drago bianco in piazza San Francesco e la «giocoleria» Peppino in trick and ballack show in via Atenea.

Il Teatro Pirandello. C’è anche una collettiva all’atrio del Comune dalle venti dei pittori Agozzino, Biondo, Cipolla, Corgetto, Cumbo, Mangione, Passarello, Patti e Provenzano; le foto di Scaglione ed Angelo Pitrone al foyer del teatro Pirandello; un’estemporanea di un certo Scifo con foto di un certo Cumbo al vicolo Vella ed alla discesa Gallo e via Boccerie; una mostra di pittura di Quintini e di foto di Faro in piazza Alajmo; una mostra fotografica di Macaluso, Cumbo, Paradisi e Salamone al Collegio dei Filippini; un’estemporanea di Mika ed Ivan Vega in piazza Gallo.

In programma la cittadella dello sport in piazza Marconi; pittura ed altro con tale Carmelo Nicotra; i corti Arsura e L’oculista di collocamento di un certo Cipolla in piazza San Giuseppe; I Crepitatori, Camelia Danz’orchestra, I Bardi, Crowing Reaction, Look Back in Anger e The doctor underdrugs alla Villa Bonfiglio; lupi, fate, orchi e principesse, cunti e ricunti animati con Giusi Carreca al Palazzo Borsellino. Alle 21 la via Maestra e letture di Massimo Brucato con degustazione di vini al Collegio dei Filippini; dj Biting in piazza Gallo e Nonò Salamone in piazza San Pietro.

22.08.09. Parteciperete alla «Notte tra gli aranci» sabato 22 agosto dalle sei della sera? E vi piacciono la pizza rustica e gli arrosti oppure il vino rosso e l’anguria? Soltanto il concerto e l’aperitivo o anche la cena?

20.08.09 Parteciperete – forse nuovamente… – all’aperitivo del Fai alla Kolymbetra? Finalmente ci sarà un compositore più conosciuto, Händel, e vi chiederei anche se apprezzate le interpretazioni dei musicisti di stasera, giovedì 20 agosto, Mirko D’Anna e Nereo Dani. Ed inoltre: conoscete i compositori Teleman, Corelli ed Hotteterre? Vi piacciono Nenè Sciortino, Calogero Fiannaca e Francesco Barraco che dovrebbero suonare venerdì 21 agosto?

17.08.09 Sciortino sarà, peraltro, al Teatro Costabianca di Realmonte giovedì venti agosto con una sua commedia, Ora ca mamma murì cu su teni u papà, dalle 21.30 per quattro euro. Buon divertimento…

19.08.09 Vi sono piaciuti il primo ed il secondo aperitivo? Sicuramente sì… E cosa vi aspettate dal terzo, mercoledì diciannove agosto? Vi piace la musica del chitarrista Fabrizio Graceffa dell’associazione culturale «Mille e una….note»? E sicuramente non conoscerete le musiche dei compositori Giuliani, Sor, Myers, Spoto, Tarrega, Brouwer, Taranto e Mertz… Buona serata, se andrete…

P.s. Vi piacciono il fresco del tramonto e gli ulivi saraceni?

18.08.09 Ci sarete? Vi piacciono gli eventi raffinati? Ancora un aperitivo in musica al tramonto martedì 18 agosto al giardino della Kolymbetra di Agrigento, nella Valle dei Templi. Dalle 18.30 alle 20.30… Vini bianchi e prodotti tipici locali sotto l’organizzazione del Fai, «Fondo per l’ambiente italiano», ed altri enti…

E vi piacciono i concerti di Annamaria Van der Poel e Nereo Dani? Suoneranno musiche di Abel, Teleman, Bigaglia, Blavet, Hotteterre, Barsanti, Marais – tutti compositori che non conosco. Credo, peraltro, che il costo del biglietto vada bene, da tre a cinque euro comprensivo di visita al giardino, vini e degustazioni e concerto.

29.07.09 Inagurazione mercoledì 29 luglio alle 11 dell’ufficio turistico della Valle dei Templi.

20.12.08 Nei giorni scorsi il maestro carradore agrigentino Marcello La Scala aveva fatto un appello al presidente della Provincia di Agrigento, Eugenio D’Orsi, per sensibilizzare il Parco Valle dei templi sulla realizzazione di un museo dedicato al carretto siciliano nella Valle. Questo quanto scriveva un quotidiano in una delle sue pagine di Agrigento. Un fatto che mi sembra di gran lunga degno di nota e per questo ne riferisco.

Ecco anche un articolo scritto dalla giornalista Martha Bakerjian con immagini del fotografo James Martin per About.com, sito del quotidiano newyorchese «New York Times». «Disegni, intagli su legno e opere in ferro – scrive la giornalista – sono tutte arti essenziali del maestro carradore o master cart maker. Le illustrazioni dipinte sui carretti – si legge ulteriormente nel testo – sono solitamente relative a eventi storici importanti in Sicilia, originariamente intesi a far ricordare i momenti determinanti della storia locale per coloro che non sapevano leggere».

La Bakerjian va quindi a fondo sull’uso dei carretti e sulla battaglia di Marcello La Scala. «I carretti siciliani – apprende chi non conosce questa realtà – erano destinati ad essere trainati da asini, specialmente per il duro lavoro lungo terreni accidentati. Potevano anche essere trainati da cavalli. Alcuni erano usati ai matrimoni ed in occasioni di festa». Qui c’è anche un altro testo su quell’esperienza della Bakerjian e di Martin dal titolo «I carretti siciliani che diventano una tradizione persa».

– La musica – Quale il vostro brano preferito? (Vota)

– Luoghi turistici, Eraclea Minoa e la Valle (Vota)

– Quale di questi monumenti italiani vi piace di più? (Vota)

– Località turistiche straniere (Vota)

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia.it

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

20 dicembre ‘08 – aggiornato 19 dicembre ‘09

Risparmio energetico (forse)?

Published in: on dicembre 26, 2010 at 10:57 pm  Comments (3)  
Tags: , , , , ,

La festa dei Morti in Sicilia ed in provincia di Agrigento

calogeromira.wordpress.come-mail

La provincia di Agrigento

Sciacca e Licata

Come state vivendo questa festività dei Morti in Sicilia ed in provincia di Agrigento (il capoluogo, Sciacca, Licata, Canicattì, Ribera, Favara, eccetera)?

31 ottobre ’10

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: