«Geo & Geo», Maria Teresa Giarratano ed i viaggi

Avete visto Montalbano Elicona a Geo & Geo di Raitre, con Sveva Sagramola? Categorie su questa cittadina più a destra ed un altro riferimento sotto.

La vendemmia sull’Etna. Etna, vendemmia 1963.

La fotografia di Sellerio. Una foto di Enzo Sellerio per una mostra Alinari.

La nocciola di Montalbano Elicona e... Ma ora vorrei scrivervi di nocciole e turismo. Fra i comuni delle nocciole ci sarebbero in Sicilia la città palermitana di Polizzi Generosa ed i territori messinesi di Castell’Umberto, Montalbano Elicona (foto), Sant’Angelo di Brolo, Raccuja, Santa Domenica Vittoria, San Piero Patti, San Salvatore Fitalia, Sinagra, Tortorici ed Ucria. Magari vi scrivo sugli agriturismi in questa zona. E le nocciole dell’Etna?

17.01.10 – Le Langhe di Pavese, l’Australia di Chatwin, Kipling e Guttuso. Viaggio in Italia di Rai Storia sulle Langhe di Cesare Pavese domattina alle undici meno un quarto.

Sullo stesso canale dalle nove e mezza l’Australia delle Vie dei Canti di Bruce Chatwin per Un mondo a colori, la poesia Se di Rudyard Kipling con Senza rete ed, infine, Indro Montanelli a colloquio con il pittore Renato Guttuso (se non sbaglio bagherese) per Incontri.

Tutto questo blocco anche dalle undici e mezza di sera.

16.01.10 – Asti ed Aosta con «Sereno variabile». La Valle di Cogne, in Valle D’Aosta, è il “centro” della puntata odierna di «Sereno variabile» di Osvaldo Bevilacqua, con Valnontey e gli sci, il parco del Gran Paradiso, il pane di Gimillan e la battaglia delle regine di Aosta.

Maria Teresa Giarratano e Trieste. Monica Rubele è, invece, andata in provincia di Asti, nell’enoteca del Castello di Moasca ed al museo delle contadinerie di Nizza Monferrato, mentre Maria Teresa Giarratano sul golfo di Trieste ed alla riserva marina di Miramare. E vi piacerà oggi lo spazio di Simona Giacomelli? Appuntamento fra un quarto d’ora, alle cinque e dieci, e vi ricordo i tag e/o le categorie sulla conduttrice Maria Teresa Giarratano, il programma ed altri argomenti. Forse molti di noi non sono stati in nessuno di questi posti…

07.01.10 – Pavese e Langhe. Io non conosco bene l’opera di Cesare Pavese perché ho letto poco i suoi libri. Ed, inoltre, – forse – può esserci utile il programma La selva delle lettere di Tv2000, curato dal regista cinematografico Pupi Avati. Il secondo documentario – già in onda stasera, giovedì sette gennaio, da circa un quarto d’ora e visibile fino alle nove – si occupa, infatti, di questo scrittore…

Si vedranno immagini delle Langhe piemontesi? E vi scrivo di questa regione e di questo scrittore dal punto di vista turistico?

Contadini nelle Langhe di Cesare Pavese

05.01.10 – Etna e Val d’Aosta. Il vostro bilancio delle degustazioni di Il re è crudo al Castello di Saint-Rhémy-en-Bosses, in provincia di Aosta? Come vi è sembrato il prosciutto crudo Jambon de Bosses? E vi scrivo di turismo in questa cittadina?

Sappiate anche che Raidue propone un documentario alle sei e venti della matitna di domani sulle grotte dell’Etna.

14.11.09 – Enologia. I vini catanesi dell’Etna sono alcuni dei protagonisti di Bellitalia di Raitre nella mattinata di sabato quattordici novembre, poco prima dell’una. Se ne è occupato il giornalista Nino Amante così come si parlerà del ghiacciaio di Chardonay (in Val d’Aosta?) e del vino Chianti associato al politico del passato Bettino Ricasoli. Una parte del programma dovrebbe andare in onda, inoltre, da Brolo (provincia di Messina).

Nel programma anche un servizio sul vino Barolo – dalle Langhe cuneesi? – con un altro politico del passato sicuramente ancor più famoso, Camillo Benso, conte di Cavour.  Eccovi, sparse nel testo, alcune foto che hanno a che fare con l’enologia.

– Un vigneto in Brasile

Hotel SPA do vinho Vila Europa

18.10.09 – Il prosciutto di… Torna Eat Parade su Raidue nella notte fra sabato diciassette e domenica diciotto ottobre. All’una e trentacinque e dopo la puntata di venerdì sui vini pugliesi, la cucina modenese ed il prosciutto di Sauris (dove?).

Precedentemente ci sarà Sì viaggiare un quarto d’ora prima, il quale due settimane fa era andato alla riserva naturale del lago di Campotosto, così come alle isole di Principessa e di San Biagio, a Capracotta, Carovili ed a Bugen (in Abruzzo, Lombardia, Molise e… dove l’ultima?).

Marrakech. Mizar, in onda quasi all’una di notte, si concentrerà nuovamente sulla cultura dopo una puntata su Enzo Jannacci, l’orchestra di Ambrogio Sparagna ed Ennio Morricone da Rimini, mentre Stella del Sud di Raiuno (tre e dieci del mattino) va in Marocco, a Marrakech.

Il Wwf

Domenica toccherà ai vini del Chianti, in Toscana, con Massimiliano Ossini, il vino Muffato, la cinta (che dovrebbe essere un animale senese) ed una collaboratrice del programma, Eva Crosetta, che si occupa di un’americana, Nora Kravis, e delle capre da cahemire.

Le isole Cook, Zanzibar e la Namibia. Il consueto Alle falde del Kilimangiaro (Raitre, dopo le tre del pomeriggio) sceglie questa volta le isole Cook, le rose del Kenya (con il direttore del mensile Altreconomia), lo Zanzibar e la Giordania, mete delle due coppie di viaggiatori, la Namibia con giovani diversamente abili ed, infine, Giovanni Floris, conduttore di Ballarò.

– Il programma di Licia Colò e Barcellona

– La Namibia


Viaggiando tv, infine, su 7 Gold alle sette del pomeriggio e chissà se si parlerà del Senegal… Ancor prima, alle sei, Sapori d’autore, già in Abruzzo con il Montepulciano (a quanto pare, a bacca rossa e della Val Peligna), e Sulmona con i confetti ed Ovidio. C’erano anche il vino Principe Serafino che prenderebbe il nome da un nobile della famiglia Porcia, la Villa San Carlo Borromeo ed il Castello di Porcia. Ed, infine, Caorle e la Chiesa della Madonna dell’angelo e Jesolo.

– Dov’è o cos’è Jaddico? Qui un vigneto

Jaddico il vigneto

30.07.09 Non so se lo sapevate (io no), ma è nato anche grazie alle società vitivinicole siciliane «Donnafugata» e «Tasca d’Almerita» il cosiddetto istituto «Grandi marchi». E perché ve lo dico? Perché ho saputo che una cassetta in legno di ciliegio con alcuni vini sarà donata ai grandi della Terra. Tutto qui…

Fra le altre ditte di «Grandi marchi» anche «Biondi Santi», «Michele Chiarlo», «Ambrogio e Giovanni Folonari», «Pio Cesare», «Tenuta San Guido», «Cà del bosco», «Umani Ronchi», «Carpenè Malvolti», «Lungarotti», «Masi», «Mastroberardino», «Alois Lageder», «Rivera», «Jermann» e «Marchesi Antinori».

– Uno dei numerosi vini

Un vino

17.11.08 Happy hour oggi con i vini di una marca palermitana in una «casa del vino» di via Libertà 92 a Palermo: si tratta di un syrah, un Nero d’Avola ed un catarratto.

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia.it

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

17 novembre ‘08 – aggiornato 3 aprile ‘10

calogeromira.wordpress.come-mail

Risparmio energetico (forse)?

Published in: on marzo 5, 2011 at 11:16 am  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Wolfgang Amadeus Mozart, il presepe ed il Concerto di Capodanno di Vienna con la marcia di Radetzky

calogeromira.wordpress.come-mail

«Estovest»

Bansko ed i viaggi. Questa città orientale e gli hotel. E ci sono anche questi altri.

Capodanno viennese. A Vienna nel periodo di Capodanno? Mi chiedo se vadano bene prezzi da cinquantanove euro (camera singola dal primo febbraio al trenta aprile) fino a centocinquantasei (doppia dal primo settembre al trentuno dicembre) in un hotel viennese.

07.01.10 – La Lettonia e la Slovacchia. Ancora cinque minuti per Ad Est di dove di Pupi Avati su Tv2000, a quanto sembra sulla Lettonia e Riga oggi sette gennaio, mentre venerdì quindici fino a mezzogiorno meno venti si dovrebbe occupare della Slovacchia con Spis e Kosice. Vi scrivo del turismo in questi Paesi ed in queste città? Per la Slovacchia e la Lettonia vedere, inoltre, sotto.

La Bulgaria e la Slovenia. Sappiate anche che lo stesso programma si dovrebbe occupare lunedì diciotto di due città, una slovena – Nove Mesto (turismo) – ed una bulgara – Banska Stiavnika – alle undici meno dieci della mattina. Spero di non avere fatto erroracci…

01.01.10 – La marcia di Radetzky. Buon anno nuovo, cari lettori di Italia, Svizzera e non. Seguirete in Italia il concerto di Vienna su Radio3 Rai per I concerti del mattino? Forse fino alle due meno un quarto con il direttore d’orchestra Georges Pretre e le musiche di Johann Strauss e Jacques Offenbach, fra cui la famosissima Marcia di Radetzky di Johann Strauss.

Su Raidue toccherà, invece, a Palco e retropalco fra poco meno di due ore, dalle due del pomeriggio, con le esibizioni viennesi di Eleonora Abbagnato e la presenza dello stilista Valentino. Dalla Sala dorata del Circolo della Musica di Vienna con valzer, polke ed altro…

In Svizzera su La1 della RSi (la Radiotelevisione della Svizzera italiana) il concerto va in onda fin dopo l’una e mezza, seguito più tardi – alle sei meno venti da Tesori del mondo su Wachau (dov’è?). Lo stesso concerto si potrà seguire anche alle undici meno venti di stasera su La2, mentre in radio è trasmesso, in contemporanea con La1, da Rete Due, il secondo canale radiofonico, e – forse ugualmente in contemporanea – da HD Suisse.

Non dimenticate, inoltre, su Rete Due, il programma jazz Birdland con il critico Claudio Sessa dalle dieci e trentacinque di stasera, mentre su Rete Tre sembra valido Check in con i viaggi alle sei meno un quarto della sera. Infine, una domanda: siete telespettatori appassionati di questo concerto del primo gennaio?

26.12.09 – Salisburgo, la Slovacchia, la Lettonia e la Sicilia. Buon Santo Stefano e buone vacanze natalizie a chi vive nell’Est dell’Italia ed a chi non ci vive.  Sappiate che la trasmissione Estovest di Raitre si occupa stamattina dopo le undici e un quarto della notissima canzone Stille Nacht (foto) e di Oberndorf, vicino a Salisburgo; delle fattorie della Carinzia, regione austriaca (foto); di quello che sarebbe il presepe animato più grande in Europa, sui cosiddetti Piccoli Tatra, in Slovacchia (foto); della Lettonia e di un albero di Natale (foto); ed, infine, del Carso e del Natale sloveno (foto).

La Sicilia, la Grecia e… In Sicilia c’è, invece, un concerto di musica colta dall’Ars, l’Assemblea regionale siciliana, il Parlamento regionale. Successivamente, dopo le undici e mezza, Levante si concentra su Grecia, Serbia, Montenegro, Macedonia e Sofia, la capitale della Bulgaria. Magari vi scrivo del turismo in tutti questi luoghi?

30.10.09 – Mozart. Cosa ve ne pare del Quartet n. 14 di Wolfgang Amadeus Mozart? Suo, no? Tv2000 – fino a qualche settimana fa ancora Sat2000 – lo trasmette venerdì trenta ottobre dieci minuti dopo le nove del mattino.

01.10.09 Siete già stati alla mostra «HeldenFrauen – FrauenHelden» («Donne Eroiche – Eroi di donne») della cantina gotica e barocca del Palazzo Imperiale Hofburg ad Innsbruck? Cosa ve ne è sembrato? Ultimo giorno questo primo ottobre per vedere eroine della storia tirolese…

01.10.09 – L’Austria turistica e Vienna per famiglie e non. Avete scelto le offerte austriache per famiglie che prevedevano il soggiorno gratis per i bambini? Cosa ne pensate? Come è andata? Dove siete andati? Salisburgo e Salisburghese? Vienna? Tirolo ed Innsbruck? Bregenz o la Stiria? Linz o Graz ed Alta Austria? Oppure…

13.10.08 –  Genova, la «Gog», Mozart, Bartók e Liszt. Giovane musica – molto probabilmente lo sarà – per voi che ci seguite da Genova. Si inaugurerà stasera, 13 ottobre, con la Franz Liszt Chamber Orchestra, il direttore e violinista Janos Rolla ed il clarinettista Michael Collins la nuova stagione musicale della Giovane orchestra genovese, altrimenti detta Gog. Al Teatro Carlo Felice della città ligure il programma prevede  musiche dell’austriaco Wolfgang Amadeus Mozart (la Sinfonia in la maggiore K 134 ed il Concerto per clarinetto e orchestra in la maggiore K 622); di Bela Bartók il Divertimento per archi e di Franz Liszt e Péter Wolf la Rapsodia Ungherese n. 2.

Con una copia della newsletter del Goethe Institut di Genova si potrà usufruire di uno sconto di 10 euro su tutti i biglietti esclusi i ridotti. Costerammo, inoltre, da sessanta a cento euro gli abbonamenti per chi vuole assistere ai tre concerti dei pianisti Volodos, Schiff e Sokolov, rispettivamente il 17 e il 24 novembre ed il primo dicembre.

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple

– La musica. Quale il vostro brano preferito? (Vota)

– Quale di questi monumenti italiani vi piace di più? (Vota)

– Località turistiche straniere (Vota)

13 ottobre ‘08 – aggiornato 17 gennaio ‘10

Risparmio energetico (forse)

Published in: on gennaio 1, 2011 at 9:55 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: