Il lavoro per i dipendenti pubblici e l’Europa

Una mia prima sequenza con «Russian Roulette» di Rihanna e «Your Love Is King» di Sade ed una seconda “esotica”.

Un’altra “italica”.

Potete richiedere una canzone alle e-mail presenti in questa pagina.

Bruxelles, il turismo e le visite guidate.

03.03.10 – Europa. Scadenza oggi per alcune domande per posti end (esperto nazionale distaccato) a Bruxelles alla Commissione europea. Si tratta di offerte di lavoro esclusivamente per dipendenti pubblici.

Riguardano l’Ufficio europeo di selezione del personale (requisiti), le dg Concorrenza (requisiti), Allargamento (requisiti), Ricerca (requisiti), Salute e consumatori (requisiti), Commercio (requisiti) ed Energia e trasporti (requisiti).

Eccovi anche la modalità di presentazione della propria candidatura.

23.02.10 Secondo invito a presentare proposte per l’iniziativa tecnologica congiunta «Clean Sky» del settimo programma quadro 2007-2013 (pagina in inglese).

Le attività sono l’EcoDesign, il «Green Regional Aircraft» («Aereo regionale verde»), il «Green Rotorcraft», i «Sustainable and Green Engines» («Motori sostenibili e verdi») ed i Systems for Green Operations («Sistemi per operazioni verdi»). Scadenza oggi alle cinque del pomeriggio, fuso orario di Bruxelles.

02.02.10 – Agrigento. Cari imprenditori, commercialisti e consulenti del lavoro agrigentini, come è andato l’incontro sul Telefisco e la finanziaria di quest’anno? E fate parte, forse, di Confindustria, dell’Ordine dei dottori commercialisti e revisori contabili o dell’Ordine dei consulenti del lavoro di Agrigento? O, forse, magari, lavorate alla locale Agenzia delle entrate…

22.10.09 – Commissione Agricoltura dell’Europarlamento. Radioeuropa su Radiouno dopo le undici e mezza di giovedì ventidue ottobre… Il programma si è anche occupato il quattordici ottobre dell’opposizione a Blair presidente del Consiglio europeo con un’intervista a Paolo De Castro, ex ministro delle Risorse agricole e presidente della commissione Agricoltura dell’Europarlamento (audio). In generale, forse si dovrebbe fare di più per l’agricoltura…

31.08.09 – Il «cielo pulito». Avete già presentato la domanda o la invierete lunedì entro le cinque del pomeriggio? Scadenza il 31 agosto – secondo il fuso orario di Bruxelles e del Belgio – per il bando Clean Sky (Cielo pulito)?

I treni, le ferrovie europee ed una direttiva. Facevo una ricerca in internet per motivi di lavoro ed ho trovato questo riferimento alla direttiva europea 91/440/CEE sullo sviluppo delle ferrovie comunitarie.

Il provvedimento dell’Unione europea si pone l’obiettivo di facilitare la costituzione di un mercato unico europeo a livello ferroviario (vedete in proposito l’articolo 1 della stessa direttiva) garantendo l’autonomia di gestione delle società ferroviarie, separando la gestione delle infrastrutture di tipo ferroviario dal servizio di trasporto ed escludendo dal campo d’azione della stessa direttiva le società ferroviarie che operano a livello cittadino, extraurbano e regionale.

Nella direttiva si parla anche di risanamento della struttura finanziaria delle imprese ferroviarie e di possibilità di accesso alle reti ferroviarie per le associazioni internazionali di società del settore, ma anche per le società ferroviarie che a livello internazionale effettuano trasporto merci (se ho capito bene, gruppi internazionali di imprese o società di trasport merci potrebbero operare sulla rete ferroviaria italiana e quindi offrire collegamenti sulla rete nazionale o trasporto merci internazionale).

Garantita, inoltre, la separazione del patrimonio, del bilancio e della contabilità delle imprese ferroviarie da quella degli Stati membri Ue.

Su un altro aspetto del tema «treni» – quello della cosiddetta interoperabilità – c’è anche un’altra direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio, la 2001/16/CE. L’interoperabilità consiste in pratica nell’apertura dei sistemi ferroviari europei alla concorrenza e all’interconnessione.

Al centro di questa direttiva ci sono le cosiddette «sti», specifiche tecniche di interoperabilità, le caratteristiche particolari dei sottosistemi ferroviari e delle loro parti che devono soddisfare entrambi le condizioni essenziali. Ogni sottosistema è, peraltro, oggetto di una specifica tecnica di interoperabilità e, se il caso, di più specifiche per linee, nodi, materiale rotabile o per problemi prioritari di interoperabilità.

Se, inoltre, siete interessati a maggiori particolari su questi due documenti legislativi, sappiate che pensavo di aggiungere altri particolari su quest’argomento o nelle prossime ore o nei prossimi giorni (beh, in un certo senso devo “studiare” un po’ il tema…). Buona giornata o serata, comunque…

– Il nuovo direttivo dell’Uic (Unione internazionale delle ferrovie) – testo in tedesco: Yoshio Ishida (East Japan Railway Company) presidente, Mauro Moretti (Fs) vicepresidente e Jean-Pierre Loubinoux (Société nationale des chemins de fer française) direttore generale

– Lunedì 4 maggio è previsto a Roma il secondo incontro del gruppo di lavoro Nuove tecnologie dell’Uic

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia.it

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

9 aprile 2009 – aggiornato 3 marzo ‘10

calogeromira.wordpress.come-mail

Risparmio energetico (forse)?

Annunci
Published in: on maggio 9, 2010 at 9:05 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La concorrenza, i «valori erratici», la rete ed un lavoro da esperto “alimentare” a Parma o da ricercatore a Firenze

calogeromira.wordpress.come-mail

La concorrenza ed un settore legato al turismo, i trasporti. La pagina della Dg Concorrenza, una delle direzioni generali della Commissione europea.

22.09.09 E la vostra società parteciperà? Si potrà presentare domanda fino a martedì venticinque settembre per un bando europeo per «l’allestimento di reti di iniziative di mediazione delle conoscenze». Si tratterebbe, in pratica, di cooperazione internazionale negli ambiti dell’istruzione e della formazione (ricerca, politica e pratiche).

Scritto ancor più chiaramente, «obiettivo principale è quello di rendere i risultati della ricerca in tema di istruzione e di formazione comprensibili ed accessibili e garantire che tali risultati siano presi in considerazione dai politici, dai responsabili decisionali e dai professionisti».

Stessa scadenza anche per un «progetto pilota» di «Coordinamento a livello paneuropeo dei metodi di integrazione dei rom». Di inclusione dei rom si occuperebbe la direzione generale «Politica regionale» della Commissione europea.

12.09.09 Rinviato a martedì 15 settembre il termine ultimo per l’invio delle domande per un posto end dell’Era, quello relativo alla cosiddetta accettazione incrociata. Vedere sotto…

15.09.09 C’è, peraltro, un’offerta di lavoro per analista specializzato in valutazione economica. Offerta dello stesso ente e fino a venerdì 18 settembre (a Valenciennes in Francia). Eccovi un modulo da compilare.

15.09.09 Nessuna scadenza per un incarico di ricerca a Firenze, al Centro Robert Schumann per gli studi avanzati dell’Istituto universitario europeo. Gli ambiti di ricerca saranno quelli delle istituzioni, governance e democrazia ed, inoltre, migrazioni, politica economica e monetaria, della concorrenza e regolamentazione dei mercati, energetica e relazioni internazionali e transnazionali.

Necessari un dottorato (è il PhD, spero di non sbagliarmi…), una pubblicazione ed esperienza nel settore. Si lavorerà da uno a tre anni con possibilità di rinnovo fino a cinque complessivi. Domande per e-mail con curriculum e lettera di motivazione.

14.07.09 Sappiate che ci sono i cosiddetti premi per la categorie Città ed Informatica e tecnologie della comunicazione e per siti web. Qui maggiori informazioni in inglese e venerdì 17 luglio è il termine ultimo per la presentazione delle domande tramite le cosiddette «autorità di gestione regionali».

Numerosi i posti end – esperti nazionali distaccati – all’Ue per il prossimo mercoledì 8 luglio. I primi sono quelli delle unità C2, 01 e C1 della direzione generale (dg) Politica regionale della Commissione europea. Qui i requisiti e le modalità di presentazione della prima candidatura ed i requisiti della seconda e della terza.

Poi ci sono le selezioni per le direzioni generali Bilancio (requisiti e modalità) e Concorrenza (requisiti e modalità), Sviluppo (requisiti e modalità) e per le unità  B1a e b Ricerca (requisiti e modalità per la prima offerta e requisiti per la seconda), le direzioni generali Istruzione e cultura (qui i requisiti) ed Occupazione, affari sociali e pari opportunità (qui i requisiti), Imprese ed industria (eccovi i requisiti), Ambiente (eccovi i requisiti) ed Eurostat (altri requisiti).

Una parentesi. A proposito di pari opportunità, sapete che è stato modificato l’articolo 51 della Costituzione e, secondo il nuovo testo, la Repubblica italiana promuove con appositi provvedimenti le pari opportunità tra donne e uomini?

Dg. La lunga lista comprende anche le dg Fiscalità e Unione doganale (requisiti), Società dell’informazione e mezzi di comunicazione (requisiti), le unità C3 e C7 della direzione generale Salute e promozione del consumatore (ulteriori requisiti per la prima offerta e quelli per la seconda) e delle direzioni Giustizia, libertà e sicurezza (nuovamente i requisiti), Centro comune di ricerca (requisiti), Relazioni esterne (ancora requisiti) e Pesca e affari marittimi (requisiti).

Selezione di questo tipo anche alle unità A2 (requisiti e modalità) e B3 (requisiti e modalità) della direzione generale Affari economici e finanziari e B1 ed H3  (requisiti per la prima offerta e per la seconda) di quella Imprese e industria.

Cercasi entro circa una settimana due addetti alla ricerca al Frontex, l’agenzia europea che si occupa di frontiere esterne con sede nella capitale della Polonia, Varsavia. Eccovi il modulo da compilare entro martedì 7 luglio. Sappiate, comunque, che sono richiesti nove anni di lavoro e che l’invio della domanda avviene tramite posta tradizionale…

29.06.09 Due termini ultimi per l’invio delle domande spostati a venerdì 3 luglio

28.06.09 Scadenza mercoledì primo luglio per un’esperienza alla Bce riservata a studenti e giovani laureati. Coloro che faranno domanda per trascorrere un periodo di sei mesi alla Banca centrale europea dovranno essere specializzati (o almeno interessati) in revisione contabile finanziaria ed avere conseguito un diploma di master in economia, finanza, business administration o corsi simili. Scritto questo, passiamo alla data di inizio: si lavorerà dal primo settembre (o data successiva). E per i più “professionisti”…

Se lavorate nel settore dell’economia e siete esperti professionisti con un piede (o entrambi) in mondo accademico, banche centrali ed istituti di ricerca,  allora potete fare domanda per una borsa di ricerca Wim Duisenberg. Effettuerete le vostre ricerche in una direzione generale – quella della Ricerca (DG-R) della Bce a Francoforte (Germania) – la quale vi offrirebbe un lavoro per tre-undici mesi l’anno prossimo. Domande da inviare fino a martedì 30 giugno.

Sappiate che l’Ue cerca interpreti di lingua greca per i cosiddetti livelli Ad5 ed Ad7. Possibile partecipare fino a mezzogiorno di martedì 30 giugno (fuso orario del Belgio) e qui ci sono i moduli per la prima e la seconda offerta ed anche la Gazzetta ufficiale dell’Ue e le regole generali.

Chi di voi ha, inoltre, 12 anni di esperienza lavorativa, può anche fare domanda per un posto di capo unità alla Cfca di Vigo, Spagna (Agenzia comunitaria di controllo della pesca). Qui le istruzioni per la compilazione della domanda. Ben quindici anni sono, invece, necessari per l’incarico di direttore dell’Ecdc di Stoccolma (Svezia), il Centro europeo per la prevenzione ed il controllo delle malattie.

26.06.09 Lauree specialistiche in Medicina, Biologia, Chimica e discipline simili per un lavoro da esperti esterni all’Efsa di Parma (Autorità europea per la sicurezza alimentare)… Necessario presentare la domanda entro lunedì 29 giugno.

– L’Efsa e la carne clonata

Vodpod videos no longer available.

Altre offerte di lavoro “europee”, questa volta all’Easa di Colonia. L’agenzia si trova in Germania e, per i molti che non lo sapessero, è l’Agenzia europea per la sicurezza aerea; quanto al termine ultimo per l’invio delle domande è, invece, quello di lunedì 22 giugno. Potete presentare domanda tramite posta tradizionale per un lavoro di addetto al supporto generale (studi in amministrazione privata o pubblica o che riguardano l’Europa, Giurisprudenza e conoscenza dei regolamenti della Commissione europea per il settore aereo).

In atto anche le selezioni per addetti alle autorizzazioni per operatori di Paesi terzi (ci si dovrà coordinare con la direzione Finanza e business dell’Easa ed è un titolo preferenziale la conoscenza dei regolamenti europei sulla sicurezza aerea e le cosiddette Sarps – Pratiche standard e raccomandate – o il regolamento della Commissione europea 2042/2003 e l’allegato 8 alla convenzione Icao).

Il settore degli operatori offre anche un’altra possibilità per team leader addetto alle autorizzazioni per operatori di Paesi terzi (richiesti nove anni di lavoro). Un’esperienza lavorativa di tale durata è richiesta anche  per un futuro team leader di standardizzazione FSTD (strumenti di addestramento alla simulazione di volo), mentre sono sufficienti tre anni per un esperto in commissioni di revisione della manutenzione. Il Parco del Circeo con sede a Sabaudia, in provincia di Latina, cerca, inoltre, un geometra e qui c’è la domanda di partecipazione.

Martedì 23 giugno fate, invece, attenzione alla scadenza per l’invio della domanda – mezzogiorno di Bruxelles – per interpreti per conferenze di lingua polacca (qui il modo di presentare la domanda, le regole generali e la Gazzetta ufficiale dell’Unione europea). In questo caso si tratta del cosiddetto grado Ad5, ma c’è anche il grado  Ad7 (ecco come presentare la domanda e, per tutto il resto, vedete pure sopra).

18.06.09 Vi avverto che c’è un aggiornamento relativo al 21 giugno più sotto e sarò, quindi, più “cattivo” facendovi cercare più attentamente… Ed inoltre…

21.06.09 Estesi fino a mercoledì 24 giugno i termini per la presentazione delle domande a due selezioni,  una per un posto dal nome complicato (team leader d’approvazione per l’organizzazione della produzione) ed una per addetto all’approvazione per l’organizzazione della produzione. La sede di lavoro sarà l’Easa – Agenzia europea per la sicurezza aerea – della città tedesca di Colonia.

Rinviata la scadenza anche per la selezione di un assistente help desk, passata ora dal 5 giugno a  venerdì 19 giugno. Se avete, peraltro, ben quindici anni di esperienza lavorativa (ed otto nel settore della proprietà intellettuale avendo da fare, ad esempio, con marchi, disegni e modelli) potreste eventualmente candidarvi per tre posti di presidente della commissione di ricorso dell’Oami di Alicante (Spagna). Preferibilmente dovrete possedere una laurea in Giurisprudenza o conoscere l’inglese ed il tedesco e l’ente, beninteso, è il cosiddetto Ufficio per l’armonizzazione nel mercato interno ed è chiamato anche Ohim. Si può presentare domanda anche – ma non soltanto – tramite e-mail e questi sono il modulo di domanda e gli esempi di diplomi richiesti.

In corso anche altre selezioni nello stesso ente, una per sei posti di membro delle commissioni di ricorso (quindici anni/cinque – vedere sopra) e più o meno requisiti simili a quelli elencati più su. Eccovi, peraltro, il bando ed il modulo.

In un’altra parte dell’Europa – la Danimarca e Copenhagen – è al momento aperta anche la selezione per un manager di progetto nel settore della Valutazione marina e marittima con una laurea nel settore e tre anni di lavoro alle spalle. Qui l’avviso con tutti i requisiti in dettaglio e la modulistica, ma vi prego di fare attenzione ai tempi perché bisogna inviare la domanda entro mezzogiorno – naturalmente ora locale – del 19 giugno.

Giovedì 18 giugno ultimo giorno, invece, per partecipare alle selezioni di un assistente per l’analisi economica e di un esperto nella valutazione dell’impatto e del rischio all’Easa di Colonia.

Dall’estone dell’ultima selezione europea dello scorso  16 giugno ai cosiddetti end (esperti nazionali distaccati), in pratica lavoratori di pubbliche amministrazioni che vogliono fare un’esperienza all’Ue. Il luogo di lavoro – se si otterrà il posto – sarebbe in Francia, nella città di Valenciennes. L’ente che offre il lavoro è, invece, l’Era (Agenzia europea ferroviaria) nel settore della cosiddetta accettazione incrociata. Le domande dovranno essere inviate per e-mail entro mercoledì 17 giugno. Qui il bando e qui la griglia richiesta.

L’ex europarlamentare Paolo Costa sulle ferrovie europee durante una seduta al Parlamento di Strasburgo. Un altro video

Dopo le ultime offerte per le istituzioni europee e di altro tipo (ristorazione e Sicilia), dopo altre offerte del 10 febbraio, 11 e 22 aprile, eccovi alcune ultimissime dal mondo del lavoro d’Europa. Il Jrc di Ispra (provincia di Varese) cerca un borsista esperto in reperimento di cosiddetti valori erratici nei dati commerciali. Il Joint Research Centre – un istituto che si occupa della protezione dei cittadini – si rivolge, in questo caso, soprattutto a studenti laureati in Statistica, econometria o  metodsi quantitativi o laureati con dottorato in Statistica con cinque anni di lavoro alle spalle. Scadenza il 14 giugno e la durata della borsa è di 36 mesi.

Fino a domenica 21 giugno si può, invece, concorrere per un’altra borsa dello stesso ente destinata ad un esperto informatico in analisi della popolazione ittica, biogeografia e tracciabilità dei pesci e dei prodotti ittici. L’azione in cui è inserita questa ricerca è quella della Gestione delle zone di pesca e rafforzamento (Fishreg).

Il borsista si occuperà, in pratica, dell’applicazione FishPopTrace, finanziata dal cosiddetto Fp7 (Settimo programma quadro) , e dovrà possedere competenze rispettivamente sul linguaggio Sql, il cosiddetto J2ee (Java,  Jsp, Jdbc ed il linguaggio xml) o le applicazioni Google Maps e Google Earth così come, eventualmente, su programmi/linguaggi/applicazioni più specifici come Ant, Postgresql (ed anche PostGIS), Jsf, Struts, Hibernate, Jpa e Tomcat/Weblogic/Glassfish/Jboss Shell. Richiesti in alternativa o un dottorato o cinque anni di ricerca nel settore e lavoro.

Fino a lunedì 15 giugno si possono, invece, presentare una domanda per e-mail ed altre tramite posta tradizionale. Nel primo caso si invierà la domanda all’Eurojust dell’Aja (Olanda) per un posto di coordinatore budget; negli altri casi si presenteranno rispettive domande per le qualifiche di addetto alla comunicazione digitale (qui il bando, il modulo sia in pdf che in word, il modulo di registrazione ed una guida), direttore dell’unità Servizio legale (anche per questa offerta il bando, il modulo sia in pdf che in word, il modulo di registrazione ed una guida), ingegnere di rete ed assistente di rete (anche in questo caso il bando, il modulo sia in pdf che in word, il modulo di registrazione ed una griglia con i criteri per la presentazione della candidatura, disponibile sia in pdf che in word).

Infine, possibile presentare la propria domanda anche per un incarico di addetto all’helpdesk (per l’ultima volta – sperando di non avervi disturbato – il bando, il modulo sia in pdf che in word, il modulo di registrazione ed una griglia con i criteri per la presentazione della candidatura, disponibile sia in pdf che in word). Tutte queste ultime selezioni riguarderanno l’Echa (Agenzia europea per la chimica) della capitale della Finlandia, Helsinki.

15.06.09 Questione di vita di tutti i giorni – per qualcuno – parlare l’estone e, se siete interpreti, forse questa lingua può anche diventare fonte di guadagno. Se non è questa la situazione, sarà forse  curioso – magari – sapere che l’Ue seleziona interpreti di conferenza per questa lingua  con scadenza prevista per domani, martedì 16 giugno, a mezzogiorno (orario belga). Eccovi il link per presentare domanda, le regole generali ed una pagina della Gazzetta ufficiale dell’Unione europea. In questo caso il grado è il cosiddetto AD5, mentre ce n’è un altro chiamato AD7 per lo stesso incarico e qui ci sono rispettivamente il link, le regole generali e la Gazzetta ufficiale).

Sicilia e turismo. Dal sito studenti.it alle offerte nel settore turistico a quelle “siciliane“. Ma cominciamo dalle ultime per poi passare alla ristorazione per i viaggi (almeno così sembra). A Palermo un’agenzia Palermo Scordia cerca un addetto amministrativo a tempo pieno nel settore del commercio. Richiesti un diploma o una laurea; conoscenza del cosiddetto Sap e dell’inglese e del tedesco e precedente esperienza con la gestione ed il coordinamento di persone. Richiesti anche un elettricista civile ed un frigorista a tempo pieno (contratto a tempo determinato).

La stessa agenzia cerca, tramite la propria sede di Catania Cagliari, due commessi per un negozio di Messina (diploma di maturità, contratto a tempo determinato e disponibilità per tempo pieno/part time e fine settimana/domeniche). Richiesti anche un commesso part time di categoria protetta per Siracusa, con diploma e disponibile per i turni di lavoro del fine settimana.

A Siracusa ricercato anche un commesso part time (3 giorni alla settimana) per il settore dei surgelati che, oltre al diploma, abbia anche l’attestato Haccp e sia disponibile a lavorare anche in orari differenti e sia residente a Siracusa o in cittadine vicine.

Ma passiamo a Catania con la ricerca di un responsabile commerciale a tempo pieno per una ditta che si occupa di noleggio e vendita di moduli prefabbricati (4-5 anni di esperienza nel settore, inglese e programmi informatici, contratto a tempo determinato).

Sono, invece, quattro gli addetti pubblicitari a tempo pieno con esperienza di almeno un anno, diploma o laurea ed automuniti (contratto a tempo determinato).  Uno, infine, l’operaio di linea e di catena di montaggio con residenza in provincia di Catania e contratto a tempo determinato.

Quanto al turismo richiesti dall’agenzia di Genova Ottobre un docente per corso di formazione per commis di sala, un gestore di 25 persone per locale (conoscenza inglese),  dieci commis di sala, cinque cuochi, dieci cameriere ai piani, dieci aiuto cuoco e lavapiatti, un responsabile di cucina ed un facchino. Buon divertimento…

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

14 giugno 2009 – aggiornato 16 dicembre ‘09

Risparmio energetico (forse)?

Published in: on febbraio 7, 2010 at 9:38 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: