Le informazioni turistiche su Berna, gli alberghi, Vietri di Potenza e…

Vietri di Potenza (9)

Image by Basilicata Travel via Flickr

calogeromira.wordpress.com

La Svizzera, Berna ed il turismo

La Basilicata

La provincia di Potenza e Vietri

Complimenti e buon lavoro alle Università di Tubinga e della Basilicata che effettueranno scavi archeologici nell’isola di Pantelleria…

– A proposito di Basilicata… Interessati al turismo a Brienza, Picerno, Tito, Vietri di Potenza (pagina), Sant’Angelo Le Fratte, Satriano di Lucania, Sasso di Castalda e Savoia di Lucania?

Berna. Intendete visitare Berna? Eccovi un la pagina di un sito, che può fornirvi informazioni.

06.03.10 – La Valle del Giovenco e Bisegna. Cari locali, come sono andate la «Festa della neve» e la ciaspolada della Valle del Giovenco in  «Terraegna di Bisegna»?

Pescasseroli. E come sono la piazza Croce di Bisegna, il vallone di fonte D’Appia, Pescasseroli ed il rifugio di Terraegna di Bisegna? E sono un po’ invidioso per il vostro vin brulè…

Roma. Il sito dell’associazione «Montagna grande», mentre non conosco quello del Parco nazionale d’Abruzzo e non so se esistano quelli delle associazioni «Traversate» e «Marsicana giovenco» e del Gruppo escursionisti della provincia di Roma.

La Val di Rhemes e le «ciaspolate». Le ciaspole.

Un albergo. L’Hotel Galisia dovrebbe offrire prezzi fra ventotto e centocinque euro.

Il «Museo della civiltà romana» ed i visitatori. Il sito di quest’istituzione.

La Toscana e le fonderie. Il Museo del ferro e della ghisa di Follonica (provincia di Grosseto).

I castelli del Trentino Alto Adige. Il Castello del Buonconsiglio, ma anche Castel Beseno, il Castello di Stenico e Castel Thun.

L’Aquila ed il turismo. La cittadina abruzzese ed i viaggi.

06.02.10 – Aosta, Firenze e l’Abruzzo. «Bellitalia» di Raitre, il Parco del Gran paradiso, in provincia di Aosta, e la neve (foto e video).

Il Chianti. Una fonderia d’arte del Chianti (foto).

Un castello di Trento (foto)? Due informatici che compaiono nel filmato si chiamano Fabio Remondino, Alessandro  Gonzo ed Alessandro Rizzi, mentre ho scoperto che esiste una Loggia del Romanino al Castello del Buonconsiglio.

Dovrebbe essere un particolare della «Fontana delle 99 cannelle» di L’Aquila (foto).

E come vi è sembrato il «Museo della civiltà romana» (foto)?

Alcuni di questi servizi dovrebbero essere stati realizzati da Camilla Manconi, Marco Hagge e Massimo Mazzalai, di cui forse avrete sentito qualche reportage, ed un montaggio da un tecnico, Dino Gonzo. O magari avete visto in video la conduttrice Cristina Di Domenico.

Massimo Mazzalai. Un altro servizio di Mazzalai, questa volta per Neapolis di Raitre. L’argomento riguarda il Museo tridentino delle Scienze naturali. Si tratta degli avatar, di Trento e Second life.

Le Cinque Terre – 13.01.10 Le Cinque Terre al programma Sì viaggiare di Raidue che ritorna domattina, giovedì quattordici gennaio, alle sei e un quarto.  E vi scrivo del turismo in questa zona?

07.11.08 – La riserva di Vendicari e gli asini panteschi a Verona. Vi piacciono gli asini o le riserve naturali? Su Video Mediterraneo e Mediterraneo Sat si potrà vedere un programma sulla riserva di Vendicari (provincia di Siracusa). E fino a domani si potranno vedere tre asini panteschi, di Pantelleria, alla Fieracavalli di Verona insieme ad altri equini siciliani.

Quattro animali che «emigrano» nelle Cinque terre. Infine, tre asini di razza ragusana ed uno pantesco trasferiti dalla Sicilia al parco ligure delle Cinque terre per un progetto di raccolta differenziata (un progetto – sembra di capire – un po’ simile a quello di Castelbuono).

In Veneto, Piemonte, Lazio e Valle d’Aosta. State partecipando ai campi di volontariato del parco Dolomiti bellunesi? E come sono il «Centro per il volontariato» di Agre, l’ospizio medievale e la Val Cordevole?

14.07.09 Presentazione di alcuni giardini botanici alpini alla Maison de la Grivola di Cogne, in Val d’Aosta. La serata si chiama «I giardini botanici si  raccontano» per alcuni «Incontri con il Parco», ovviamente il Gran Paradiso.

La Thuille. Si dovrebbe parlare dei cosiddetti giardini «Chanousia» (La Thuile, a quanto pare, vicino al cosiddetto Colle del Piccolo San Bernardo),  «Saussurea» (Courmayeur e, pare, alle pendici del monte Bianco), «Oropa» (Biella) e «Paradisia»  (Cogne).

01.07.09 «Festa d’estate al Parco» al parco Dolomiti Bellunesi a Feltre nel giardino vicino a Villa Bigotto. Nella Val Soana il 4 e 5 «Una valle Fantastica». «Quadroni nella Memoria», inoltre, a Manziana in località Quadroni (provincia di Roma).

– Ho scoperto che c’è un servizio bus Salemi-Terravision fra l’aeroporto di Trapani Birgi, la città di Trapani con piazza Giangiacomo Ciaccio Montalto e via Ammiraglio Staiti e Palermo con via Emerico Amari, vicino al teatro Politeama.

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia.it

8 novembre ‘08  – aggiornato 18 ottobre ‘10

Risparmio energetico (forse)?

Published in: on luglio 18, 2011 at 10:57 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ripe di Civitella, Somma Vesuviana e Melania Rea

Blog

Salvatore Parolisi ha deciso di avvalersi della facoltà di non rispondere, perseguendo, quindi, una scelta diversa da quella chiesta dai parenti di Melania Rea – in diretta a Chi l’ha visto di Raitre – che volevano che rispondesse alle domande degli inquirenti. E poi – sempre alcuni giorni fa – la decisione della Procura di Ascoli di secretare alcuni atti sulla morte della donna. Vedremo quali saranno gli ulteriori sviluppi di questa vicenda dagli uffici giudiziari.

18.06.11 Beh, non mi sono piaciute moltissimo alcune puntate di Chi l’ha visto sulla morte di Melania Rea (primo, secondo  e terzo video). Forse perché le indagini vengono condotte dagli inquirenti con un certo riserbo ed è difficile parlare del caso. In ogni caso, attualmente, il marito della donna, Salvatore Parolisi, risulta indagato (pagina).

18.05.11 Sicuramente mediatici i funerali di Melania Rea a Somma Vesuviana, in Campania – a torto o a ragione. Ma ciò è indubbio.

26.04.11 Secondo me, si potrebbe trovare prima o poi l’assassino o l’assassina di questa donna. Ma non sono un esperto e posso sbagliarmi.

13.05.11 Inoltre, la pagina su questa donna sul sito di Chi l’ha visto. Questo stesso testo in un altro mio blog e qui.

Martedì ventisei aprile ’11 – aggiornato martedì ventotto giugno ’11

Maria Teresa Giarratano, la Valle dei templi di Agrigento e Naro. Jammozzi, tummaredda, sbarruniedda e masciddara

Fra gli attrezzi utilizzati, ho scoperto dal sito dedicato a Raffaele La Scala (vedere sotto) anche il trapano a mano o, in siciliano, trapanu. Video della puntata di Sereno variabile da Agrigento.

24.10.09 – «Sereno variabile». Se non sbaglio, anche qualche anno fa erano stati protagonisti di un programma televisivo nazionale. I carretti siciliani di Marcello La Scala saranno inquadrati dalle telecamere di Sereno variabile sabato ventiquattro ottobre alle cinque del pomeriggio su Raidue. So anche che spazio sarà dato alla Valle dei Templi ed al giardino della Kolymbetra e chissà se con i carretti.

Naro. Si vedranno anche Naro ed il «maccu narese» e so che ciò è un grande onore per i naresi, avendo percepito da qualcuno di loro l’attesa per la trasmissione. Maria Teresa Giarratano sarà, invece, in Abruzzo nella zona di Chieti e della Majella con la chiesa di Santa Maria maggiore, Monica Rubele a Mantova con una mostra su Nuvolari e ci saranno anche le ricette di Maria Elena Fabi e le notizie di Simona Giacomelli. Infine, vi ricordo che potete trovare tag e categorie sui conduttori e le conduttrici (come Maria Teresa Giarratano) o sui luoghi a fine testo. Votate, mi raccomando…

La caponata di carciofi di Cianciana

23.04.08 «Credo che Raffaele La Scala sia stato l’ultimo dei Mastri carrettieri, nonostante il futuro di quel veicolo fosse già segnato dalla storia, egli continuò, con passione, a divertirsi a intagliare jammuzzi, tummaredda, sbarruniedda, masciddara».

Un’occasione per parlare di artigianato siciliano. È questo il ricordo dell’attore Biagio Pelligra tributato all’artigiano agrigentino dei carretti, un ricordo che permette di riflettere su cosa siano gli jammuzzi, i tummaredda, gli sbarruniedda e i masciddara, parole forse ormai ignote a molti giovani che volgono le spalle ad una tecnica artigianale motivata anche da finalità pratiche e non solo artistiche (realizzare i carretti per il lavoro nei campi).

«‘I jammuzzi» o «‘O jammozzi». Cominciamo dai jammuzzi (o jammozzi in dialetto agrigentino) chiedendoci cosa siano. «Ogni ruota, tranne qualche rara eccezione, ha dodici raggi detti, ‘i jammuzzi» scriveva il 5 aprile del ’70 su «La nuova Gazzetta» un utente della rete, Mario Fontana, in quella che definisce una «chiacchierata».

Le «roti» (ruote in siciliano) «generalmente – ricorda una pagina di un altro utente, Tobia Rinaldo, – sono a dodici raggi “Jammuzzi” ed in legno di frassino. I raggi sono incastonati in sei curve di legno di noce. Le ruote sono intagliate e dipinte con fiori, figure umane o di animali, testine di angioletti, ecc. Le ruote sono dotate di cerchioni in ferro piatto che misurano generalmente cm 15 x mm 15».

‘I masciddara. Fra le altre parti del carretto siciliano – spiega Mario Fontana – vi sono “recinti” sui fianchi vicini alle ruote e all’asino o al cavallo. Sono le ancate, – scrive l’autore – «’i masciddara che recingono la cassa da tre lati corrispondenti alle due ruote e all’animale».

‘I masciddara sono definiti da Tobia Rinaldo «sponde del carretto» o «sponde laterali» che «sono realizzate preferibilmente con legno di noce nel Ragusano. Nelle stesse vengono generalmente rappresentate due scene inserite in una cornice a bassorilievo».

Inoltre, ‘i masciddara contengono anche alcuni fregi «quali ad esempio: soli, lune, stelle, angeli, santi, frutta, rosette o fiori vari, foglie, nodi, treccioli», mentre le istoriazioni degli scacchi «rappresentano generalmente la vita dei santi, tra i quali il tradizionale San Giorgio (patrono dei carrettieri), San Giuseppe e la Madonna con il Bambino, nonché personaggi dell’epopea garibaldina, del ciclo carolingio o normanno e delle opere liriche popolari, quali la cavalleria rusticana ed i Vespri Siciliani. Ogni scacco riporta il titolo della scena rappresentata». I «rabischi» (a cui abbiamo già accennato e di cui parleremo un’altra volta) vengono infine montati – dice Rinaldo – sui masciddara, sopra i quali vengono applicati i manufatti «artistici e preziosi» forgiati con il ferro.

www.raffaelelascala.it

www.raffaelelascala.net

– «’O jammozzo», nelle foto Raffaele La Scala (immagine a sinistra) e Marcello La Scala (entrambe le immagini) al lavoro.

Marcello La Scala impegnato nella preparazione del iammozzo

– «Barunedda», Raffaele  La Scala

– Quale di questi monumenti italiani vi piace di più? (Vota)

– La musica. Quale il vostro brano preferito? (Vota)

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

22 aprile ‘08 aggiornato 25 dicembre ’09

calogeromira.wordpress.come-mail

Risparmio energetico (forse)?

Published in: on Mag 24, 2011 at 10:22 am  Comments (1)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Il treno di «Bellitalia», il basso Lazio ed il jazz. Ventimiglia e la provincia di Cuneo

calogeromira.wordpress.come-mail

La Sicilia, la provincia di Palermo e Cefalù

Il Piemonte e la provincia di Cuneo

Il turismo

Il Cai di Cefalù in escursione in treno – a quanto pare per due giorni – nel parco dell’Etna.

La provincia di Cuneo. Le locande occitane, la provincia di Cuneo ed il turismo. Per qualcos’altro da leggere su questo territorio, vedere anche molto più sotto.

Ventimiglia e Nizza. Ventimiglia ed un sito di opinioni turistiche e Nizza ed i viaggi. Per altri particolari su queste città o questa provincia leggere anche più sotto o cercare le categorie corrispondenti qui a destra.

Valle Roia. Alcune domande: sicuramente avrete sentito parlare della Valle Roia, ma di Giuseppe Biancheri? Dovrebbe essere stato presidente della Camera.

E conoscete Sergio Scibilia, presidente dell’associazione dedicata a Biancheri?

Mi chiedo, peraltro, se Enrico Vesco sia ancora assessore regionale ai Trasporti, probabilmente in Liguria.

06.09.10 – I castelli della provincia di Cuneo. I «Castelli in scena» in provincia di Cuneo.

05.01.10 – Il jazz di Sant’Anna Arresi. Magari eravate lì presenti a Sant’Anna Arresi o avete seguito il concerto di stasera a Radio3 Suite di Radio3 Rai. La vostra “critica” sul trio Jean Paul Bourelly 3 Kings dello stesso Bourelly con Marlon Browden e Jonas Hammond?

Natale e Nando Citarella. Peccato, infine. Ho scoperto soltanto ora che il Natale di Radio3 Suite – la Stanza della musica – era targato Nando Citarella. La musica popolare campana. Ottimo.

02.01.10 – Ferrovie. Il treno (foto ed altra foto) e la linea ferroviaria Cuneo – Ventimiglia – Nizza, le chiese bizantine della Puglia e di Monopoli (provincia di Bari – foto) sono due dei temi di Bellitalia di Raitre – video – che si concentra fra meno di venti minuti – stamattina, sabato due gennaio, all’una meno cinque – anche sul palazzo dello Stato maggiore dell’Aeronautica (foto di mongofliere), sul Museo della Ferrari e su L’adorazione dei pastori di Caravaggio (foto).

I servizi del programma di Cristina Di Domenico sono di Stefano Picasso, Costantino Foschini, Marco Hagge ed Anna Di Benedetto ed un’intervista riguarda il macchinista di treno Francesco Leonardi.

Aggiunta alcuni minuti dopo. Sullo stesso canale seguirà fra circa cinque minuti – una e venti – la nuova puntata di Mediterraneo con il velo in Turchia (foto); i pirati di Salè in Marocco, i mori e la Sicilia (servizio della giornalista Silvana Polizzi, che ho conosciuto – foto); Sourdun, che dovrebbe essere alla periferia di Parigi (foto), e l’argilla del Centro per le arti tradizionali di Al-Fustat (Il Cairo, Egitto – foto). I servizi sono, in questo caso, di Nora Boubetra per France 3; Alberto Romagnoli ed Ernesto Oliva. Infine, che ne pensate se mi occupo di turismo in tutti questi luoghi?

26.12.09 Buon Santo Stefano e godetevi le vostre feste natalizie, cari sardi e non, magari vedendo Mediterraneo di Raitre che, fra poco più di un’ora (venti minuti dopo l’una), andrà a vedere i cervi al parco naturale regionale della Corsica per un progetto realizzato in collaborazione con un parco della Sardegna; ad Imzdar, forse in Marocco, e nell’Alto Atlante per un progetto dell’associazione Eau Soleil e… siete mai stati nella città di Hum, in Croazia, o avete visto il dipinto più lungo del mondo di Djuka Siroglavic? O conoscete  il Théâtre du Centaure di Francia che si esibisce con alcuni cavalli? Fra qualche mese o anno forse vi scriverò di turismo in tutte queste località…

15.12.09 – Radio. Vi è piaciuto il concerto trasmesso da Radio3 Rai con The Hungry March Band? E come si traduce il nome del gruppo, «La banda del marzo affamato» o «della marcia affamata»?

Sant’Anna Arresi. Vi è piaciuto di più Jason Candler, Emily Fairey, Tom Abbs, Sasha Samner, Sebastian Isler, Cecil Sheib, John Waters, Kris Anton, Samantha Tsistinas, Adam Loudermilk, Kevin Raczka, Cousin John Heyenga o Sara Valentine? Dopo questa lunga lista vi chiederei se li avete visti al festival di Sant’Anna Arresi, in provincia di Cagliari, o li avete sentiti a Radio3 Suite e se vi piace questa rassegna jazz sarda. Votereste qualche jazzista più sotto?

28.11.09 – La fisarmonica. La giuria del «Festival della fisarmonica digitale» sarebbe stata presieduta da Angel Luis Castaño, che dovrebbe essere spagnolo. Le foto (vedere e votare anche sotto, magari aggiungendo brani).

21.11.09 Ci sarete al Festival della fisarmonica digitale di Roma? Stasera, sabato ventuno novembre, nella sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della musica alle nove di sera con ingresso gratuito. Vi piace questa struttura di viale de Coubertin con libreria ed altro? A me abbastanza, forse anche per la presenza della collina in alto (dovrebbe essere quella dei Parioli).

Non conosco, invece, la ditta «Roland Europe» e la V-Accordion FR-7x. Passando alle persone, mi sono sconosciuti Cory Pesaturo (che sarebbe campione mondiale di fisarmonica «categoria digitale», titolo che avrebbe conquistato in Nuova Zelanda) così come il duo di Mario D’Amario – anche lui, a quanto sembra, campione mondiale di fisarmonica – e della cantante Silke. Scusatemi, non voglio sembrare cattivo, ma è per me un nome nuovo anche quello di Ludovic Beier o dell’attrice e conduttrice televisiva Alessandra Bellini, da Tutti pazzi per amore.

19.08.09 Vi sono piaciute le gesta dei briganti mercoledì 19 agosto all’ex chalet di Secinaro (provincia di L’Aquila)?

18.08.09 – Paolo Fresu e Gianmaria Testa. Oh, Gianmaria Testa (ed ovviamente Paolo Fresu) a «Time in Jazz», il festival di Berchidda. Martedì 18 agosto alla chiesa di Santa Croce di Itireddu (in provincia di Sassari) alle 11. Perché «ovviamente»? Perché – come forse saprete – Fresu è di Berchidda e l’ha inventato lui il festival… Praticamente il padrone di casa…

Il jazz di Berchidda. Il pianista Alberto Pibiri sarà al parco di Monserrato di Sassari alle 18.30 e, sempre a Sassari, la tromba di Ibrahim Maalouf alle 21.30 in piazza Santa Caterina. Sempre in piazza Santa Caterina, ma alle 23, ci saranno l’Orchestra Jazz della Sardegna, Bruno Tommaso e cantanti come Marcella Carboni, Silvia Corda, Giovanni Sanna Passino, Antonio Meloni e Graziano Solinas.

Chiusura di Time in jazz per quest’anno, no? E poi ditemi: vi piacciono le musiche di Testa, Fresu, Pibirri, Maalouf e dell’Orchestra jazz della Sardegna nonché di Bruno Tommaso e degli altri cantanti? Io ho seguito un concerto di Fresu ad Agrigento e lui era bravo…

17.08.09 Al festival jazz di Berchidda, in Sardegna, ci saranno l’Arielle Besson-Sylvain Rifflet Quintet Rockingchair, il Luca Aquino & Raffaele Casarano duo ed il Marcella Carboni & Elisabetta Antonini duo… Tutto per Time in Jazz lunedì 17 agosto…

Elena Ledda – 16.05.09 Elena Ledda canterà a Colzate, in provincia di Bergamo, stasera 16 maggio alle 21. L’ingresso sarà gratuito fino ad esaurimento posti nell’ambito della rassegna «Arie popolari». Quest’anno la rassegna ha preso il nome «Donna, il volto gentile del folk» ed ospiterà la cantante sarda dopo un altro concerto di una certa attesa, quello di Rosapaeda. Eccovi, peraltro, un altro appuntamento importante della musica popolare, in questo caso del Lazio.

La zampogna del basso Lazio. Torna il 16, 17 e 18 gennaio nelle cittadine di Itri, Maranola, Monte San Biagio e Lenola, tutte in provincia di Latina, il festival di musica e cultura popolare «La zampogna». Spero (quasi probabilmente ci riuscirò?) di fornirvi maggiori particolari nei prossimi giorni. Cominciamo dunque…

Itri e Lenola, briganti e cordoni. Domani, 16 gennaio, seminario sui briganti con Gioacchino Giammaria, uno specialista di tematiche relative al Lazio meridionale, Fernando Riccardi (il quale si è occupato di briganti nella sua attività) e Vincenzo Padiglione – professore di Discipline demoantropologiche alla Sapienza – al Museo del brigantaggio di Itri. L’incontro è organizzato dall’Istituto di storia e di arte del Lazio meridionale. Alle 18.30 concerto del Canzoniere dell’Appia e Musicalia Aurunca con ritmi composti dagli stessi briganti. A Lenola alle 21 cena-concerto su Corde e bordoni (se ricordo bene si tratta di una parte della zampogna) all’Hostaria I pozzi. Ulteriori aggiornamenti domani, venerdì 16 gennaio?

Monte San Biagio e la valle. Poi non sono riuscito ad aggiornare venerdì scorso. Pazienza ed andiamo avanti con il discorso… Eccovi qui, infatti, il programma di Monte San Biagio e Maranola (la quale è davvero una bella cittadina) che scriverò e aggiornerò a poco a poco. Cominciano, dunque, da Monte San Biagio dove il 17 gennaio alle 18 si è discusso alla Biblioteca comunale della Valle delle zampogne (ma di quale valle si tratta?). Purtroppo non so rispondervi perché non lo so e comunque  è peraltro giunto il momento di chiudere e la continuazione dovrà necessariamente seguire nei prossimi giorni…

25.07.09 Todo bem? Joana Amendoeira sabato 25 luglio al parco Villa comunale di Verdello, in provincia di Bergamo, per «Andar per musica». Si comincia alle 21 con ingresso libero.

25.07.09 Bodega (a quanto pare, un esponente del nuovo folk scozzese) ad «Andar per musica», la rassegna di Brembate Sotto, in provincia di Bergamo, dedicata al folk contemporaneo. Il concerto, con ingresso libero, si terrà alla locale Villa Tasca alle 21. Con lui – ha reso noto l’organizzazione – ci sarebbero tali musicisti: Gillian Chalmers alle pipes e whistles (cosa sono?), Ross Couper al violino, Tia Files alla chitarra acustica e basso, Norrie McIver alla fisarmonica, chitarra, tale djembe (chissà cosa è) e voce ed, infine, June Naylor alla clarsach (che, a quanto sembra, sarebbe un’arpa scozzese) ed al pianoforte.

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia.it

9 gennaio ‘09 – aggiornato 6 settembre ‘10

calogeromira.wordpress.come-mail

Risparmio energetico (forse)?

Published in: on Mag 15, 2011 at 11:35 am  Comments (1)  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La pesca, le Madonie e Pollina. In Abruzzo ed il Monte Aquila

calogeromira.wordpress.come-mail

Il Monte Aquila (in Abruzzo – vedere anche più sotto), alcune foto e la Sella di Monte Aquila. Una di queste foto ed un’altra o un panorama dall’alto.

Monte Aquila, Abruzzo e turismo. Il Monte Aquila, altre catene montuose abruzzesi ed il turismo. Vedere le categorie più sotto o a destra.

Piemonte. Il rifugio Amprimo (almeno così scrive un utente in rete, Andrea).

– La Federcoop, la pesca ed il turismo o Gabicce (provincia di Pesaro Urbino, nelle Marche), il mare ed il turismo.

Torino imbiancata dalla neve e correre a piedi nudi (non sulla neve!).

– Luoghi turistici in Sicilia, Eraclea Minoa e la Valle (Vota)

– Località turistiche straniere (Vota)

– Quale di questi monumenti italiani vi piace di più? (Vota)

– La musica. Quale il vostro brano preferito? (Vota)

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

21.08.09 Ci sarete lunedì 24 Agosto a Campofelice di Roccella, al festival «Energie alter-native»? Andrete per la musica e la danza o per le energie rinnovabili? E ci sarà Francesco Cafiso?

Cremonini a Campofelice


Vi è piaciuto Vicky Cristina Barcelona?

21.08.09 Un vicoletto di Pollina, città in provincia di Palermo

Pesca. Lavorate nel settore ittico? C’è un contributo – ha reso noto l’assessore regionale alla Pesca, Roberto Di Mauro – per le imprese di pesca iscritte ai compartimenti marittimi siciliani «a parziale copertura delle spese sostenute per il consumo di carburante, dal 2006 al 2008».

«Questo nuovo provvedimento – ha aggiunto l’esponente Mpa della giunta Lombardo – si aggiunge alla compensazione del fermo tecnico concesso per 30 giorni alle imbarcazioni siciliane, agli aiuti in favore degli armatori, a cui sarà assicurato un contributo per il pagamento degli oneri previdenziali e assistenziali degli imbarcati, e a copertura delle spese sostenute per il funzionamento e la manutenzione del blue box, la cui installazione è stata resa obbligatoria dai provvedimenti destinati alla sicurezza a bordo» (vi aggiungo questo: vedere anche quanto scritto a fine testo).

Il via libera è arrivato dalla commissione Bilancio Ars – il Parlamento regionale isolano – e la norma è inserita nel disegno di legge regionale 194 (misure urgenti per il settore ittico contro l’aumento del carburante).

Il Pist

Avviso per chi legge. Quanto segue è stato reso noto perlopiù dal Parco delle Madonie e da me rielaborato, quindi non mi assumo alcuna responsabilità su quanto sostenuto.

Scadenza entro il 14 novembre 2008 – rende noto una società  – per la presentazione delle manifestazioni di interesse di privati per il piano integrato di sviluppo territoriale (pist) Madonie. La commissione, costituita da cinque membri, si riunirà mercoledì 29 ottobre alle 10 al Comune di Gangi in seduta pubblica.

Tre le aree di intervento del piano – servizi alla comunità, sistemi socio sanitario e museale – e i soggetti privati potranno ottenere la concessione delle strutture del pist.

Si possono consultare gli avvisi sul sito di una società privata e negli albi pretori del Parco delle Madonie, del gruppo di azione locale – il gal Isc Madonie – della Provincia di Palermo e di 21 Comuni (Gangi, Alimena, Blufi, Bompietro, Caltavuturo, Campofelice di Roccella, Castelbuono, Castellana Sicula, Cefalù, Collesano, Geraci Siculo, Gratteri, Isnello, Lascari, Petralia Soprana, Petralia Sottana, Polizzi Generosa, Pollina, San Mauro Castelverde, Scillato e Sclafani Bagni).

Il territorio ed un decreto pesca. Previsti ad Alimena l’ampliamento della villa comunale (realizzazione di un chiosco e completamento dell’anfiteatro), a Campofelice di Roccella la realizzazione di un centro polivalente sportivo con campo di pallavolo e pallacanestro coperto e con tribune, a Castellana Sicula di un centro policulturale con sosta per camper e di un parco con piscina, campetti, anfiteatro e ristorazione.

A Petralia Sottana in programma, invece, impianti sportivi con campetti di tennis e sosta per camper e la riconversione dell’ex mattatoio comunale in centro servizi per imprese culturali. A San Mauro Castelverde si dovrebbe, inoltre, completare l’arredo del convento dei cappuccini, a Scillato di un parco urbano e a Pollina il completamento del parco urbano di Finale di Pollina con anfiteatro, area parcheggio, bar-ristoro, piste pattinaggio e campetti polivalenti.
Passando a Castelbuono, il convento di San Francesco dovrebbe diventare un museo; a Collesano si punta al completamento dell’ex convento dei frati minori che si trasformerà in foresteria, mentre a Petralia Sottana si dovrebbe riconvertire la centrale idroelettrica Caterratti che cambierà la sua funzione trasformandosi in centro divulgativo per le rinnovabili.

A Bompietro l’obiettivo è quello di realizzare una casa per anziani ed un centro diurno con ristoro, ambulatorio, laboratori musicali ed artigianali ed auditorium. Trasferendosi a Blufi ci dovrebbe essere qualcosa di simile, un centro comunità alloggio per minori, disabili ed anziani, a Castelbuono una casa di riposo per anziani con centro diurno e a Campofelice di Roccella una casa di riposo e centro diurno per anziani con cinema, mensa, sala attività paramediche e ambulatorio medico.

Si conclude, quindi, con Geraci Siculo (centro disabili con sala conferenza da cento posti), a Gratteri (casa di riposo per anziani con servizi medici sala ricevimenti e soggiorno, mensa e lavanderia) e ad Isnello (casa di riposo per anziani con servizi assistenza medico, mensa e sala lettura).

– Decreto pesca in un primo sito, un secondo e terzo e la Commissione europea su un aiuto di Stato

– Le Madonie, una foto.

madonie

In Abruzzo. Ultimissimi giorni per le mostre «Qui è altrove» ed «Alberto Burri – Equilibrio, Struttura, Ritmo, Luce». A Castelbasso…

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

29 ottobre ‘08 – aggiornato 31 gennaio ‘10

Risparmio energetico (forse)?

Schubert e Mozart per l’Abruzzo. Haydn, Schumann, Beethoven e Purcell

Gli sci, il turismo e l’Abruzzo.

23.01.10 – Schubert e Schumann. Le Sonatinas and Arpeggione Sonata di Franz Schubert a La grande musica di Tv2000 stanotte – fra sabato ventitre e domenica ventiquattro gennaio – all’una meno venti e giovedì ventotto alle nove del mattino. In quest’ultimo caso con il concerto per violoncello A-Moll op. 129 di Robert Schumann.

13.01.10 – Beethoven. La sinfonia numero trentotto D-Dur KV 504 Prager (Praghese) e la sonata per pianoforte op. 053 C-Dur Waldstein di Beethoven domattina, giovedì quattoridici gennaio, dopo le nove e dieci sul canale del digitale terrestre Tv2000.

18.11.09 – Haydn, Purcell e Mozart. Joseph Haydn, Henry Purcell e Wolfgang Amadeus Mozart nella mattinata di domani, giovedì diciannove novembre. Su Radio3 Rai Le cinque canzonette inglesi di Haydn e Music for a while (Musica per un po’) di Purcell. Tutto ciò dopo mezzogiorno e su Tv2000 la Serenade mozartiana alle nove e cinque. Mi auguro di non aver fatto erroracci!

E spero, inoltre, che votiate un po’ più giù o facciate qualche commento su questi compositori. Peraltro, ci sarà Massimo Dapporto dopo le otto, su Tv2000, e mercoledì diciotto in tarda serata  Formato famiglia sull’Africa con padre Giulio Albanese.

18.11.09 Di Mozart la Messa in c minore? Sarà trasmessa domani, mercoledì diciotto novembre, da Tv2000 cinque minuti dopo le nove del mattino. Posso chiedervi se vi piace molto la sua musica? E cosa? E la musica di Franz Schubert? Su Radio3 Rai ci sarà a mezzogiorno – spero di non sbagliarmi – la Sonata per pianoforte in re maggiore D 850.

16.10.09 – Schubert, Mozart l’Abruzzo e Milano. Musiche di Franz Schubert, Wolfgang Amadeus Mozart e Copland per l’Abruzzo. Con l’Orchestra sinfonica abruzzese diretta da Giancarlo De Lorenzo e Fabrizio Meloni, Fabien Thouand, Valentino Zucchiatti e Danilo Stagni. Alla Scala di Milano venerdì sedici ottobre alle venti. Biglietti da undici a sessantasei euro ed ingresso a cinque euro.

Su Sat2000 alle nove e quarantacinque di sera La grande musica

16.11.08 – La Maison Musique diventa «classica». Alla Maison musique di Rivoli, in provincia di Torino (civico 23 di via Rosta), stasera concerto di musica colta curato dall’orchestra filarmonica cittadina.

28.10.08 – Beethoven e… Alle 21 al teatro Carlo Felice di Genova concerto del quartetto Prometeo con musiche di Haydn, Berio e Beethoven.

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia.it

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

16 novembre ‘08 – aggiornato 9 febbraio ‘10

calogeromira.wordpress.come-mail

Risparmio energetico (forse)?

Published in: on febbraio 15, 2011 at 11:13 am  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , , , , , ,

Michael Jackson e Roma, la Sicilia ed i viaggi

calogeromira.wordpress.com

Magari sarà forse più popolare di altri musicisti, ma questa volta sembra non avere avuto successo, dopo la morte. O no, cari lettori? Davvero cattive notizie per Michael Jackson (video), il cui tributo è stato annullato allo Stadio Olimpico di Roma.

Categoria su Jackson a destra così come ci sono anche le mie pagine PlurkI Like e Bebo.

09.01.10 – Il Messico. Siete mai stati in Messico durante le feste natalizie?

Bora Bora e Malindi. Ed a Bora Bora o a Malindi?

Praga, Lisbona, il Trentino e Rovere. Queste località così come Praga, Lisbona, Parigi e le pareti di roccia del Trentino e di Rovere (forse in Abruzzo con l’albergo diffuso) sono stati al centro di una puntata di Sì viaggiare di Raidue.

Caltagirone. Il programma si è anche occupato dei presepi di Brentolo, Massa Martana ed Arcinazzo Romano (a quanto pare in Trentino, Umbria e Lazio), a Filadelfia e Montesoro – in Calabria, a quanto sembra – ed a Caltagirone, in provincia di Catania.

– Località turistiche straniere (Vota)

– Quale di questi monumenti e località turistiche italiane vi piace di più? (Vota)

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Dorfles e Bagheria. Cari bagheresi, cosa ne pensate del conferimento della cittadinanza onoraria – credo anni fa – allo studioso Gillo Dorfles, al pittore Renato Guttuso ed al musicista Ennio Morricone? Ottimo, no?  E conoscete il direttore (o forse l’ex direttore) del Museum di Bagheria Ezio Pagano ed il presidente – o ex presidente del Consiglio comunale, Bartolo Di Salvo?

Dorfles ed il Messico. Dorfles dovrebbe essere ben noto agli studenti della Facoltà di Architettura dell’Università di Palermo e sarebbe – aiutatemi, magari, – membro dell’Accademia del disegno di Città del Messico e dottore honoris causa dell’Universitad Autonoma di Città del Messico.

– La musica. Quale il vostro brano preferito? (Vota)

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia

9 gennaio ‘10 – aggiornato 19 giugno ‘10

Risparmio energetico (forse)?

Published in: on dicembre 31, 2010 at 9:23 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: