Il Pizzo Carbonara, «Lineablu» e Nuoro

calogeromira.wordpress.com

Piano Catarineci? Dovrebbe essere vicino al Pizzo Carbonara?

Una mia sequenza di canzoni ed un’altra.

Cefalù e Gangi. Per un Lineablu a Cefalù, vedere sotto. Motoraduno a Gangi, in provincia di Palermo, del Cai di Cefalù. Ecco una foto e qui le altre.

Il Cai di Cefalù in moto. Fra queste una foto con quattro persone ed una con altre quattro. Uno e tre quarti o una pasta aglio ed olio che sembra gustosissima nonché due partecipanti, di cui uno ha le mani a forma di “dieci”.

Mototenda 2009 Ganci

Potete ricevere una notifica sui nuovi testi cliccando semplicemente il pulsante apposito a destra. Inoltre, una mia sequenza video sulla cucina.

Turismo a Gangi. I prezzi dell’agriturismo Castagna e quelli dell’agriturismo Capuano.

Piazza Armerina e Morgantina. Parentesi archeologica per i soci del Cai di Cefalù dopo alcune tipicamente naturalistiche. Questa volta le destinazionei sono state la Villa del casale di Piazza Armerina e Morgantina. Qui una foto e poi… semplicemente le altre.

I soci del Cai di Cefalu' alla Villa del casale di Piazza Armerina e a Morgantina

Inoltre, anche una foto dei membri del Club alpino italiano di Cefalù, Longi e Polizzi su tale pizzo Catarineci, forse sulle Madonie.

I soci dei Cai di Cefalu' Longi e Polizzi in cima a Pizzo Catarineci

01.06.09 – Il Cai di Cefalù in cima. Nuovo arrivo dei soci del Cai cefaludese, di Petralia Sottana e Polizzi sul pizzo Carbonara quando si festeggiava – ieri, domenica 31 maggio, la Giornata dei sentieri – ed, inoltre, conoscete forse una farfalla particolare che, a quanto pare, si può osservare sull’altopiano del Carbonara? E più giù…

Soci Cai Cefalu', Petralia Sottana e Polizzi sul pizzo Carbonara

I soci dell’associazione avrebbero effettuato la manutenzione del sentiero e lasciato una segnaletica orizzontale e verticale lungo il percorso, la quale sarebbe conforme ai regolamenti del club.

Pizzo Carbonara. Bella questa foto, no? Si tratta dei soci del Club alpino di Cefalù (Cai, in provincia di Palermo) in cima a Pizzo Carbonara, sulle Madonie, nel novembre dello scorso anno, il 2008.

i-soci-del-cai-cefalu-in-cima-a-pizzo-carbonara

– Altre foto in questo album, fra cui una con sei partecipanti, infagottati in giubotti e cappelli, ed una di gruppo.

– Cercavo la parola Pizzo Carbonara è ho trovato questo riferimento nel sito di Chi l’ha visto ad una persona che sarebbe scomparsa in quella zona, Michele Cortese di Caltanissetta

La Sardegna, la provincia di Nuoro ed il turismo. Questa regione ed il turismo, la provincia di Nuoro ed i viaggi. Vi ricordo, peraltro, che ci sono alcuni tag e categorie su questa provincia e quest’isola a fine testo o a destra e che potete votare le più belle località sarde più sotto.

Pizzo Carbonara ed i viaggi. Il Parco della Madonie, Collesano ed il turismo.

21.11.09 La costiera amalfitana ed il filare cefaludese. Ho già sentito il nome della città di Cetara, in Campania, ma non ricordo dove e quando. Per chi ama questi posti l’appuntamento è fissato oggi pomeriggio, sabato ventuno novembre, dopo le due e mezza con la penisola sorrentina, Amalfi, Ravello, i Monti Lattari, Piano di Sorrento, l’area marina protetta di Punta Campanella o Capri. Chissà se faranno vedere molto altro, fra cui le Tavole di Amalfi, altrimenti detta Codice marittimo, alcune rappresentazioni storiche di eventi dei tempi dei Saraceni e degli Angioini oppure qualche bottiglia di limoncello o agrumeto. Suggerimenti da parte vostra su ricette con limoni ed arance?

Scritto questo, passiamo al cosiddetto filé a modano di Cefalù, Sapete cos’è? E come sono i vicoli di questa cittadina in provincia di Palermo? Forse vi interessano anche le pietanze della Costa Rei, in Sardegna… Magari molti di noi non sanno molto sulla tradizione culinaria di questa regione.

– Il Grand hotel La Pace di Sant’Agnello di Sorrento offre prezzi da 85 euro per una camera singola a 530 per una suite per due persone.

Parchi, Ue, eccetera. Ma come sono le pietre ollari? Verdi, a quanto pare, ma come?! Ve lo chiedo perché ho saputo che martedì venticinque agosto, dalle ventuno, si proietta un filmato a Malesco (provincia del Verbano Cusio Ossola, in Piemonte). Dove? Al museo del parco Val Grande di cui, in quest’occasione, si potranno ammirare le opere. Ringraziate l’associazione «Musei dell’Ossola» e godetevi la tisana che sarà offerta dal consorzio «Erba Bona».

28.09.09 I vostri figli da diciotto a venticinque anni  stanno partecipando fino a lunedì ventotto settembre al progetto «Volontari per il parco»? Sapete spiegare meglio di me in cosa consiste quest’iniziativa del Wwf italiano e del Parco d’Abruzzo, Lazio e Molise? E cosa sta sembrando più carino – o più faticoso – ai vostri figli: vedere gli orsi o controllare e rimettere in uso i sentieri e vigilare sulle zone turistiche?

Cari “altri genitori”, come sono andate, inoltre, le esperienze per i vostri ragazzi da undici a quattordici anni? Come è stato «In bocca all’orso»? Ed i vostri figli da quindici a diciassette anni, alle prese con la ricerca sull’orso marsicano? Sanno riconoscerne le tracce? E sanno cos’è un plantigrado o gli è piaciuta la ricerca genetica?

Passiamo alle opinioni di voi genitori. Cosa ne pensate di Pescasseroli e Villavallelonga, in Abruzzo (entrambi in provincia di L’Aquila), e dell’area delle Mainarde in Molise (rifugio del parco «Il Falco» a «Le Forme» di Pizzone)? Soddisfatti? E della «Carta di qualità del turismo responsabile»?

12.08.09 Ma cosa sarà questo «La malga di Soy» in programma giovedì tredici agosto a Culturamartell (provincia di Bolzano)? Ci andrete a quest’iniziativa del parco dello Stelvio? Disposti a prenotare – anche all’ultimo minuto – entro le 17 di mercoledì dodici e a trascorrere nel parco ben sei ore? Ed a svegliarvi presto per essere alle 8.30 al locale «Centro visitatori»?

25.07.09 Passeggiata tra le cosiddette Val Vigezzo e Valle del Basso in compagnia dello scrittore Benito Mazzi (purtroppo non lo conosco) al parco Val Grande, forse in Piemonte. Tutto ciò sabato 25 luglio per «Libri in cammino» e «Pascoli sotto il cielo».

Ultimi due giorni, peraltro, per visitare la mostra fotografica «Val Grande Wilderness» che chiude domenica 26 luglio ed è stata curata da tali Giancarlo Parazzoli e Paolo Crosa Lenz. Dove dovete andare? All’Acquamondo a Cossogno e dal primo agosto al 27 settembre si continua alla «Casa del Parco» a Cicogna…

Buon divertimento dalle 19.30 di sabato 25 luglio al Castello della Pietra in Liguria… A quell’ora avverrà il ritrovo per una serata tutta incentrata su fate, folletti ed incantesimi con prodotti tipici della zona… Alle 21,30 seguirà una visita guidata al Castello e tutto costerà agli adulti diciotto euro e per i bambini dieci. La sola visita avrà, invece, i costi rispettivamente di sei e quattro euro.

23.06.09 Si discute del progetto Life Ex-tra a Rocca Calascio, in provincia dell’Aquila, martedì 23 giugno e mercoledì 24. Passeggiata astronomica, invece, con Mario Sandri – che dovrebbe essere un astrofisico – dal cosiddetto Rabbi Fonti del parco dello Stelvio (provincia di Trento). Si comincia alle 21 per tre ore e, purtroppo, non si può più prenotare (il costo era cinque euro).  Qualora piova, ci sarà una serata tematica al cosiddetto centro visitatori di Peio. Consigliate scarpe da trekking, giacca a vento,  zaino e borraccia.

Liguria – 31.10.09. Una “lotta” per le zucche più simpatiche, un video sui rapaci notturni e soprattutto una passeggiata nei boschi dopo le cinque del pomeriggio alla «Tavernetta di Paolo e Chiara» (via Valcada 8 a Tiglieto, forse in provincia di Genova). Cosa ne pensate del cibo della «Tavernetta»? E del costo dell’iniziativa del parco del Beigua di cinque euro e cinquanta? Beato – forse – chi ha prenotato entro giovedì scorso…

28.06.09 Scaduto il termine ultimo per la partecipazione all’escursione di domenica 28 giugno al comprensorio del Beigua ed alla «Torbiera del Laione». Adunata al punto informativo Bacoccoli di Prariondo (in provincia di Genova) e costo per la gita di 5,50 euro per tutta la giornata.

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

18 novembre ‘08 – aggiornato 12 settembre ‘10 e pochi minuti fa

Risparmio energetico (forse)?

Published in: on giugno 23, 2011 at 10:29 am  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La formazione professionale siciliana

calogeromira.wordpress.com

Chiederei all’assessore regionale Mario Centorrino ed alla dirigente regionale del dipartimento Formazione, Patrizia Monterosso (coloro che si occupano del settore dei corsi professionali), se ci saranno tagli che coinvolgeranno gli insegnanti di questi corsi.

Forse sarebbe auspicabile che eventuali tagli non colpiscano i docenti. O no, cari lettori?

25.06.10 – Sicilia. Risultati dalla protesta dei sindacati di giovedì diciassette giugno? In quel caso i lavoratori avevano sfilato da piazza Marina all’Ars, il Parlamento regionale siciliano. E com’era andato l’incontro con due enti di formazione? All’incontro di Palazzo d’Orleans dovrebbero avere partecipato il capo di gabinetto dell’assessorato regionale alla Formazione professionale, Nino Emanuele, ed il capo di gabinetto del presidente della Regione, Gianluca Galati.

Chi lavora nel settore della formazione professionale ha, peraltro, vissuto lo sciopero di Flc Cgil, Cisl scuola, Uil scuola, Snals Confsal ed Ugl.

17 febbraio ‘10 – aggiornato 25 giugno ‘10

Published in: on gennaio 10, 2011 at 11:35 am  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: