I giochi, Pierdavide Carone e la «Melevisione»

Un bel “giochetto” musicale a Salisburgo ed un’ottima guida turistica della città.

Pierdavide Carone. Simpatico il video della canzone «Di notte» di Pierdavide Carone. O no? Il luna park, le bandiere degli Stati Uniti e britannica ed i seggiolini…

Una sequenza con uno o più video su Pierdavide Carone qui. Inoltre, le mie pagine Bebo, Friendfeed, Twitter e Facebook ed a destra una categoria sul vostro cantante preferito.


23.04.10 – Napoli. Ci sarete domenica ventitre maggio al Palapartenope di Napoli – sei e mezza della sera – allo spettacolo della Melevisione?

23.03.10 – Il bracciodiferro, Verona e Pisa. Il bracciodiferro, il Re Quercia e la Melevisione di Raitre (video). Sabato ventisette marzo questo programma sarà a Verona (Teatro nuovo alle tre e mezza del pomeriggio) e domenica ventotto a Pisa (Teatro Verdi alle quattro) con Il mistero delle fiabe rubate.

Bagnone. Ah, se foste stati voi a vincere al Superenalotto, invece che (forse) l’abitante di Bagnone, in provincia di Massa Carrara… Cosa avreste fatto? Lusso sfrenato? Pensate a quella schedina giocata al bar Biffi…

Giocando. Non so che ricordi voi abbiate dei vostri giochi, ma io indulgerò ora alla nostalgia e ad un comportamento del tipo ah-come-erano-belli-e-formidabili-quegli-anni-passati.

Domino “contro” consolle. Pensando ai giochi, da un lato ci sono infatti le biglie, il domino ed il biliardo (ma anche le bambole, i soldatini o il biliardino), mentre dl’altro canto nell’opinione comune hanno acquisito molta più importanza la “classica” Playstation, la Wii e la Xbox o i più storici Atari, Commodore, Super Mario Bros e fratellastri, fratellini e pronipoti di questi passatempi.

Giochi «di ieri» e divertimenti «all’ultima moda». Del resto sono stati e sono questi i giochi per bambini che si contendono lo scettro e le attenzioni dei più piccoli e devo dirvi che francamente ai miei conoscenti piacciono di più i secondi.

All’antica. Non so come sia per voi, ma a me le biglie non fanno pensare a nulla, il domino alle carte sistemate l’una dietro l’altra con i loro colori, mentre il biliardo ricorda partite che ancora rifarei lungo il tavolo verde. Se poi siete ragazze il pensiero andrà sicuramente alla Barbie, ma anche alle bambole di pezza o a quelle più raffinate da collezione (non pensate ad altre bambole un po’ meno famose e gonfiabili!) o se maschietti ai soldatini navali, di terra e d’aria o alle gare di biliardino anche a venti e trent’anni. E come non dimenticare il Monopoli e le carte da gioco «Uno» o il Risiko? E che dire poi della tombola, del «Mercante in fiera» e della battaglia navale o del puzzle?

Seduti davanti allo schermo. Dall’altro “estremo” ci sono i nuovi giochi come la Playstation, la Wii e la Xbox o, se preferite, i giochi solitari del pacchetto del più famoso sistema operativo mondiale o divertimenti in internet. Vi prometto di darvi più informazioni sui giochi di Playstation e simili?

– Le biglie (www.webgol.it/2004/08/03/il-gioco-delle-biglie)

– A proposito di bambini, (forse) i principali giocatori: ecco il sito di Giù le mani dai bambini

NosTale ed Hikariam

Musica. Una mia prima sequenza “straniera”.

Una seconda “esotica”.

Un’altra “italica”.

Potete richiedere una canzone alle e-mail presenti in questa pagina.

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia.it

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

17 gennaio ‘09 – aggiornato 24 aprile ‘10

calogeromira.wordpress.come-mail

Risparmio energetico (forse)?

Giurisprudenza, Architettura e l’Europa

Vivete in provincia di Agrigento o nei dintorni? Io sceglierei un’università altrove e comincio a consigliarvi gli atenei esteri. Fra questi c’è quello di Salisburgo (Austria), in cui è ottimo non solo trascorrere un periodo di studio Erasmus, ma anche studiare tutto l’anno. La città è molto bella e questi sono i corsi di Germanistica ed Anglistica.

– I giardini di Mirabell a Salisburgo e sullo sfondo il castello.

Continuerò con altri corsi di quest’ateneo prossimamente, ma, intanto, eccovi Anglistica a Vienna, Germanistica ed Anglistica all’Università di Heidelberg (Baden Württemberg, Germania). Ed in Inghilterra c’è Cambridge con i corsi relativi all’inglese ed alle lingue medievali e moderne (scelta fra francese, tedesco, italiano, portoghese, russo, spagnolo ed un’altra lingua).

Giurisprudenza a Salisburgo, ad Heidelberg ed a Cambridge. Architettura a Cambridge, comunicazioni sociali a Salisburgo ed a Vienna e studi musicali a Cambridge ed a Vienna. Sociologia e scienze della traduzione a Vienna.

– Una lezione su Max Weber all’Università di Cambridge (pagina in inglese).

– Luoghi turistici siciliani, la Valle ed Eraclea Minoa (Vota)

– Quale di questi monumenti italiani vi piace di più? (Vota)

– La musica. Quale il vostro brano preferito? (Vota)

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

25 ottobre ‘09 – aggiornato 1 gennaio ‘10

calogeromira.wordpress.come-mail

Risparmio energetico (forse)?


Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini e…

Salisburgo, il Salisburghese ed il turismo. Vedere anche sotto! Una foto in un blog di questa città austriaca.

Puccini e Verdi. Una mia selezione musicale con estratti dalla Bohème di Puccini e dall’Otello di Verdi (vedere anche sotto).

06.03.10 – Puccini. Cari agrigentini, palermitani ed in generale siciliani, come vi è sembrata «La Bohème» di Giacomo Puccini al Teatro Massimo di Palermo?

Quando men vo dalla «Bohème»di Giacomo Puccini cantato in Francia da Anna Netrebko

19.01.10 – Tenco, Brahms, Janáček e Mascagni. Ottimo. Il premio Tenco su Raidue stanotte fino all’incirca all’una. Il programma Prima della prima di Raitre dopo le due meno venti con la Cavalleria rusticana di Pietro Mascagni ed anche Leóš Janáček. La tradizione colta continuerà, quindi, alle nove del mattino con La grande musica di Tv2000 ed il Concerto per pianoforte n. 2 B-due op. 23 di Johannes Brahms. Buon ascolto e, soprattutto, buona visione…

Vivaldi e Bach. E come sono state le musiche del balletto Casanova di Vivaldi e Bach? Bello il Teatro Toniolo di Mestre, in provincia di Venezia?

19.01.10 – Paolo Poli e Lavia. Domattina l’attore teatrale Paolo Poli a Cominciamo bene prima di Raitre alle nove e mezza e sul canale Tv2000 il “solito” Gabriele Lavia – anche lui attore teatrale – alle otto.

12.01.10 – Puccini. La Boheme di Giacomo Puccini al programma Prima della prima di Raitre fra alcune ore (dalle due meno venti di stanotte, fra martedì dodici e mercoledì tredici). Per Puccini vedere anche i tag e le categorie.

30.12.09 – Mascagni, Verdi, Puccini e Donizetti. Non male. Pietro Mascagni, Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini, Gaetano Donizetti ed un certo Angileri per la voce del cantante lirico Pietro Ballo. Fra poco meno di un’ora – alle nove di sera di mercoledì trenta dicembre – c’è il concerto di fine anno del museo archeologico San Nicola di Agrigento. Ho letto anche che ci saranno i cantanti Lidia Ballo, Giorgio Caruso, Elisabetta Callari, Giovanni Di Mare e Claudio Levantino con l’Orchestra filarmonica di Lugansk (Ucraina) ed il maestro – oramai piacevolmente di casa ad Agrigento – Onofrio Claudio Gallina.

– L’Otello di Giuseppe Verdi interpretato da Anna Netrebko e Placido Domingo

E conoscete il maestro Sergio Mirabelli e la cantante Elvira Galassi, l’associazione «La casa di Colapesce» di Mirto, in provincia di Messina; Toti Librizzi e Natalia Ponomarchuk? Non so, peraltro, molto dell’opera Zazà di Leoncavallo che – chissà – forse potrebbe essere suonata stasera. Ed, infine, chiederei ai “lirici” ed ai melomani “filatelici”, se conoscono Andrea Corsini della Fsfi, la Federazione società filateliche italiane.

Agrigento ed il turismo. I prezzi del bed and breakfast variano secondo un’offerta compresa fra quaranta e centotrentacinque euro.

17.10.09 – Mozart il salisburghese. Di Wolfgang Amadeus Mozart la Serenade n.9? Io non lo so e forse voi ne sapete più di me. Comunque, la potete sentire su Sat2000 (in futuro Tv2000) martedì venti ottobre, dieci minuti dopo le nove del mattino. Il compositore di Salisburgo anche alle nove e quarantacinque di sera…

16.10.08 Cari amanti della musica colta (opera, arie, ecc.), se vivete a Palermo, allora questi due appuntamenti sono fatti per voi al Teatro Massimo o al Politeama.

Massimo – «Da una casa di morti» di Janáček. Allo Stabile cittadino va in scena Da una casa di morti di Leóš Janáček, in prima per Palermo e diretto dal regista David Pountney.

Sul podio Gabriele Ferro, mentre le scene ed i costumi sono di Maria Björnson e l’opera è in lingua originale con sopratitoli in italiano.

I personaggi sono Alexandr Petrovič Gorjančikov (il basso Kay Stiefermann), Alieja (il tenore Erik Stoklossa), Filka Morozov (il detenuto Luka Kuzmič) interpretato dal tenore Stefan Margita, e poi Skuratov interpretato dal tenore Peter Straka, Šapkin dal tenore Alan Oke, Šiškov dal basso Pavlo Hunka e una prostituta (l’attrice Elena Borin). Il Coro Filarmonico di Praga sarà diretto da Vasilek Lukáš. Rappresentazioni sabato alle 20.30, domenica alle 17.30 e martedì e mercoledì alle 18.30. Biglietti da dieci a centodue euro.

Politeama, un «concerto» di Vivaldi, Puccini e… Musiche di Vivaldi, Bizet, Rossini, Leoncavallo, Giacomo Puccini e Verdi domani dalle 21.15 e poi sabato alle 17.30 e domenica alle 11 al teatro Politeama di Palermo. Dirigerà l’Orchestra sinfonica Alberto Veronesi che eseguirà il Concerto in re minore per Viola d’Amore F II n.4 RV 395 di Antonio Vivaldi (e per questo pezzo grande bravura sarà richiesta a Salvatore Romeo, seconda viola dell’orchestra).

Le arie in programma sono, invece, tratte dalle opere I Pagliacci di Leoncavallo, L’Italiana in AlgeriLa Cenerentola, Il Signor Bruschino e Il Barbiere di Siviglia di Rossini, I due Foscari di Verdi, La BohèmeGianni Schicchi di Puccini ed, inoltre, la Carmen di Bizet. Sul palco anche i cantanti Silvia Tortolani, Alessia Sparacio, Adriana Di Paola, Nicola Alaimo e Salvatore Salvaggio. Ingressi da tre a dieci euro.

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

16 ottobre ‘08 – aggiornato 6 marzo ‘10

calogeromira.wordpress.come-mail

Risparmio energetico (forse)?

Published in: on gennaio 14, 2011 at 10:38 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Kommunikation und Journalismus. Eckhard Reimann und die Museen

calogeromira.wordpress.com

Das 13. ‘ E-Kiosk & Digital Signage Networking’ am 14. April bei CONRAC.

Eckhard Reimann und Marketing. ERCM, Eckhard Reimann Customerized Marketing.

Die Museen. Lust auf Museen als multimedialen Erlebnisorten? Herr Reimann hat die folgende deutsche Museen in seinem Kommentar verzeichnet: das „Aquarius” Wassermuseum  in Mülheim an der Ruhr, das Linden-Museum in Stuttgart, das Zentrum für Kunst und Medientechnologie in Karlsruhe, das Deutsche Museum München, das Haus der Geschichte in Bonn und das Forum in Leipzig.

Berlin. Die Staatliche Museen zu Berlin, das Deutsche Technikmuseum Berlin, das Jüdische Museum Berlin.

Österreich. Das Technische Museum Wien, das Schloss Belvedere in Wien, das Museum Carolino Augusteum in Salzburg und das Kunsthaus Bregenz.

Ausland. Die englischsprechende Welt inkludiert das London Science Museum, das Children’s Museum of Memphis und das Museum Boijmans Van Beuningen in Rotterdam.

Zitat. Aus diesem Artikel:

Das „Aquarius” Wassermuseum  in Mülheim an der Ruhr hat bereits Anfang der 90er Jahre durch seine gänzlich auf multi­medialer Präsentation beruhenden Ausstellung für Aufsehen gesorgt.

Und so weiter mit dem Artikel.

Internet. Und warum meine »Gezwitscher« auf Twitter lesen, Freund mit mir auf Facebook werden und so weiter? Einfach mit mir zu reden! Meine Seiten auf meinVZ, PlurkI Like und Bebo.

Blog. Warum für mein Blog sich eintragen? Um etwas über Herr Reimann, Marketing, Kommunikation, die Kunst und Europa zu lesen! Mehr Infos rechts.

Tschechien. Jüdische Spuren im pilsener Bezirk in Tschechien.

Culcha Candela und Ich + Ich. Eine Playlist von mir mit »Hamma« von Culcha Candela und »Das soll es bleiben« von Ich + Ich.

06.11.09 – Dublin. Forschungsbeauftragter gesucht mit Bewerbungen bis zum Freitag, den 6. November, vor 14 Uhr. Bei der EuroFound in Dublin, Irland. Amtsblatt der Europäischen Union.

Februar 2010 und der Journalismus. Journalismus-Praktikum in der Nähe von Bremen, auch ab Februar 2010.

31.10.09 Praktikant im Bereich PR und Presse in Stuttgart und Ausbildung für Film- und Videoeditor in München. Seid ihr auch an der Kommunikation interessiert?

23.10.09 Praktikanten im Bereich Sekretariat und Bürokommunikation. Praktikum Customer-Support in München oder im Bereich Projektmanagement in einer Multimedia-Agentur in Nürnberg. Online-Marketing und Webdesign in München und Kamera und Schnitt in Berlin. Noch Marketing in München, auch Eventmanagement und die Messen in Zwenkau bei Leipzig und ein PR-Berater in München. Kommunikation in Wiesbaden…

28.09.2009 Vorschläge für innovative Aktionen „Aktive Bürger/innen für Europa“…

Volontariat in einer Online-Redaktion, auch mit Ausbildung, und Praktika in einer Online-Redaktion und für eine Webseite

Opera, ein europäischer Browser, und Mozilla, Linux und Apple

Cocoba Nuss-Nougatcreme, Equita Schokoaufstrich, Cocoba Crème Nuss-Nougat-Brotaufstrich, Coop Max Havelaar Haselnuss-Brotaufstrich

28. September 2009

verändert am 8. April 2010

Vielleicht Watt/Stunden speichern

Published in: on dicembre 28, 2010 at 6:47 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , ,

«La deutsche vita», il cinema e Salisburgo. Mumbai, il Pacifico ed i mercatini di Natale di Heidelberg e…

Il mercatino di Natale di Heidelberg e quelli di Stoccarda, Ludwigsburg, Esslingen, Bad Wimpfen, Friburgo, Ulma e Costanza. Basta cliccare sul link o  si può anche votare più sotto…

10.01.10 Salisburgo, il parco marino di Coiba (si troverebbe nell’oceano Pacifico) e Mumbai con Bollywood nel programma di Licia Colò, Alle falde del Kilimangiaro, delle tre di oggi pomeriggio – domenica dieci gennaio – su Raitre.

01.11.09 Vi è piaciuta la colonna sonora del film tedesco Stilles Land? E perché? Comunque, sappiate che mercoledì quattro novembre sarà proiettato alle sei e mezza di sera nella sala Wenders del Goethe-Institut di Palermo, ai Cantieri culturali della Zisa di via Paolo Gili 4. Che cosa c’è di meglio? Non pagate, migliorate il tedesco e ci sono i sottotitoli in italiano

09.10.09 Credete davvero che la Sicilia possa diventare un’industria del cinema? Io francamente no, ma vedremo i risultati, se ci saranno. Quanto a venerdì nove ottobre, ci sarà un incontro al foyer del Teatro Sangiorgi di Catania alle 15.30 sull’audiovisivo, il cinema ed i fondi strutturali europei. Alle sette del pomeriggio – come avrete saputo dai media – ci sarà, invece, la proiezione del film Il gioco di un certo Adriano Giannini. E sabato dieci ottobre…

24.09.09 Cinema auf Deutsch? Ci sarete giovedì ventiquattro settembre, alle 9.30, alla proiezione del film Emil und die Detektive (Emil e i detective) al Goethe-Institut di Palermo? In lingua tedesca con sottotitoli italiani, di una regista che non conosco – Franziska Buch – ed introdotto da un’altra persona che forse conosco, Julia Ernst. Naturalmente non si paga per entrare e la proiezione ha luogo nella sala Wenders dei Cantieri culturali della Zisa (in via Paolo Gili 4). Non dimenticate, peraltro, che la proiezione avviene due giorni prima della «Giornata europea delle lingue», che si terrà sabato ventisei settembre.

30.09.08 Detto da uno che non sa di cosa si tratti, chissà come sarà la proiezione domani primo ottobre del film «Auf wieder sehen, Franziska!» – «Arrivederci, Franziska!» – al Goethe Institut di Palermo. Il film della rassegna «La deutsche vita» sarà proiettato in tedesco con sottotitoli in italiano per un omaggio (alle 18.30, con ingresso gratuito e ovviamente ai Cantieri culturali della Zisa di via Gili 4) al regista teutonico Helmut Käutner. Il film del ‘41 – in bianco e nero e con una durata di circa un’ora e mezza – racconta di una storia d’amore ambientata fra il ’32 e la seconda guerra mondiale fra la figlia di un professore e un reporter. Per chi di voi ama, invece, la musica sono previsti prossimamente concerti di musica jazz, elettronica e contemporanea all’istituto tedesco.

27.10.08 Al Goethe institut di via Paolo Gili 4 concerto di Rolf Kühn e Salvatore Bonafede alle 21.15. Bonafede è molto noto a Palermo. O no?!

– Luoghi turistici siciliani, Eraclea Minoa e la Valle (Vota)

– Località turistiche straniere (Vota)

– Quale di questi monumenti italiani vi piace di più? (Vota)

– La musica. Quale il vostro brano preferito? (Vota)

Un browser europeoOpera – e Mozilla o il sistema operativo di Apple

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

30 settembre ‘08 – aggiornato 10 gennaio ‘10

calogeromira.wordpress.com e-mail

Risparmio energetico (forse)?

Roma, la «Viola» della musica popolare ed «arovà». La scuola di Giovanna Marini e Sergio Cammariere

Una mia prima sequenza “esotica”, una seconda “straniera” ed un’altra “nostrana”.

Austria. Organettista – vedere anche sotto – di strada a Salisburgo.

Difficilissimo. Un suggerimento su qualche scuola di chitarra folk a Roma? Ed, ancora più difficile, una scuola tedesca di musica a Roma?

27.02.10 – Sergio Cammariere. Come è andato Sergio Cammariere al Teatro Nuovo di Salsomaggiore? Ed una “recensione” sul suo album Carovane?

26.09.09 Parteciperete alle audizioni dei laboratori jazz, rock e pop della Scuola popolare di musica di Testaccio, a Roma? E perché andrete martedì ventinove e mercoledì trenta? Vi piacciono molto questi generi musicali?

09.05.09 A Castel Porziano in provincia di Roma si svolgerà oggi e domani la «Festa degli aquiloni». La festa avrà luogo in occasione delle cosiddette «Giornate nazionali per la donazione ed il trapianto degli organi e dei tessuti» ed è promossa dal «Centro regionale trapianti» (suppongo del Lazio).

Prende, inoltre, il nome di Un dono per la vita, un pensiero che vola alto ed ha coinvolto l’associazione «Amici del trapianto di fegato» e l’«Agenzia regionale del Lazio per i trapianti e le patologie connesse». Ma vi lascio all’articolo sulla musica popolare del 16 gennaio e settimane precedenti.

16.01.09 Cari romani novità per voi. La «Piccola orchestra La viola» suonerà domani, sabato 17 gennaio, nella capitale dalle 21.30. Il locale scelto è il «Baffo della Gioconda» di via degli Aurunci 3, in zona San Lorenzo. Non ci saranno tutti i componenti del gruppo – annuncia la formazione musicale che sosterrà così il quotidiano il manifesto con un ingresso a sette euro.

Poi concerti sempre a Roma il primo a febbraio ed il secondo ad aprile, entrambi alle 21. Lunedì 2 lo spettacolo – che dovrebbe avere toni blues insieme ai musicisti Mario Insenga e Lino Muoio – si terrà al Teatro San Genesio di via Podgora (angolo con viale Mazzini al numero civico 1) e successivamente il 24 aprile all’Auditorium S. Chiara di via Caterina Troiani all’Eur. In quest’ultimo caso non si pagherà nulla perché l’esibizione è gratuita.

Il disco e gli organetti. Per chi magari non ne era a conoscenza e vuole saperne di più: nei negozi di dischi si può comprare il nuovo lavoro del gruppo, arovà, edito dal «manifesto cd». Ben diciassette i componenti della Viola della musica popolare, perlopiù organetti, ma ci sono anche le percussioni di Maria Sole La Torre e di Valentina Lauri ed il basso di Mario Mazzenga. La voce solista è quella di Antonella Costanzo ed il direttore si chiama Alessandro Parente, ma c’è anche il cocktail drum di Daniele Chiantese (quest’ultimo dovrebbe essere uno strumento a percussioni con un suono simile a quello del basso e delle percussioni).

La colonna portante della banda sono, tuttavia, gli organetti, da quello solista di Alessandro D’Alessandro al bassoon ed organetto di Giacomo Nardone (per chi, come me, non è un esperto di questi strumenti forse è utile ricordare che il bassoon dovrebbe essere un tipo di strumento a fiato). E che dire di Elisa, Silvia e Giuseppe Di Bello, altri organetti insieme a Rosalba Punzo, Laerte Scotti, Gianfranco Onairda, Stefania Pisanò, Francesca Villani e Matteo Mattoni? La Piccola orchestra è nata nel Lazio da musicisti originari di Roma, Frosinone e Latina (quest’ultima è anche la città di Tiziano Ferro), mentre il titolo dell’album dovrebbe significare in dialetto locale «dove va».

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia.it

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

4 gennaio ‘09 – aggiornato 27 febbraio ‘10

calogeromira.wordpress.come-mail

Risparmio energetico (forse)?

Das Oktoberfest und wandern in Salzburg, Laakirchen und Feldkirch, aber auch Musik

Wie ist das Wandern in Salzburg und in Feldkirch, Vorarlberg? Und wohin? Salzburg, Tourismus und Stift Sankt Peter. Salzburgerland und der Tourismus, Laakirchen in Oberösterreich, diese Stadtgemeinde und die Reisen. Oberösterreich und der Tourismus.

– »Antiquitäten St. Rupert« in Salzburg von Andrea Bernini und Walter Klappacher. In der Wolf-Dietrich-Strasse 1, in der Nähe von der Linzergasse.

– Dein Lieblingssong – Abstimmen

– Eure beste Reiseziele? – Abstimmen

04.10.09 Oktoberfest in München, Deutschland, bis zum 4. Oktober… Und…

29.09.09 Termine… Was machen wir am Dienstag, den 29. September? Bierzelte von 10 Uhr bis zu 23.30 Uhr und Käfer’s Wiesnschänke und das Weinzelt bis 1 Uhr geöffnet, letzter Bierausschrank um 22.30 Uhr. Schausteller von 10 Uhr bis 23.30 Uhr geöffnet und Familientag bis 18 Uhr. Musik ? Das Standkonzert der Wiesn-Blaskapellen…

Euromaxx, Deutsche Welle und Argentinien, Malaysia, die Vereignite Staaten, Grünland und China

DW-TV Euromaxx in Deutschland jeden Tag um 22.30 Uhr. Am Dienstag, den 29. September, sind die Themen der Geburtstag vom Singer Udo Jürgens, Switzerland und Otto Jacob.

– Die Ohrbooten, »100mal am Tag«, »morgen magazin« und ZDF und mehr

21.04.09 – Ein Grossbrand. Brände? Nicht nur in Süditalien und in Australien, aber auch in Salzburg, Österreich. Ein Grossbrand hat im Schloss Arenberg in Salzburg stattgefunden. Aber die Stadt von Mozart ist auch die Stadt vom Mozarteum Orchester Salzburg, das in Japan, China, in den USA, Frankfurt, München und Amsterdam sein wird. Es wird auch bei den Salzburger Festspielen spielen.

Opera, ein europäischer Browser, und Mozilla, Linux und Apple

Cocoba Nuss-Nougatcreme, Equita Schokoaufstrich, Cocoba Crème Nuss-Nougat-Brotaufstrich, Coop Max Havelaar Haselnuss-Brotaufstrich

21. April 2009

verändert am 24. Dezember 2009

calogeromira.wordpress.come-mail

Vielleicht Watt/Stunden speichern

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: