L’agricoltura e le province di Agrigento e Catania. La «Sagra del pane» e le ricette di Paolo Zappolatti

The Set Table

Image by rbarenblat via Flickr

calogeromira.wordpress.com

e-mail

I viaggi e la cucina

Le province di Agrigento e Catania

Santa Maria Licodia

Crema al cacao con nocciole ed anacardi, cioccolato fondente con nocciole o gianduia con nocciole intere oppure al latte con nocciole e nocciole intere.

Le torte o il risotto alla zucca (vedere anche qui sotto) ed il turismo: la crostata di mele con sciroppo d’acero ed il turismo canadese; la torta di zucchetti dell’Emilia Romagna e la torta di Treviglio di Bergamo; il risotto alla zucca gialla con fonduta di gorgonzola o il taleggio e rosmarino e l’Etna.

Due mie sequenze video, una sulla cucina ed una sul turismo ed altri miei album video su primi e focacce, pizze, pane, eccetera o i dolci, le granite, il pesce, i secondi ed i secondi di un sito.

Potete, peraltro, ricevere aggiornamenti sui testi di questo blog cercando il bottone apposito sulla destra dello schermo.

Rete. Eccovi anche le mie pagine I Like e Bebo.

Pancetta, zuppa ed altro. Penne al curry e pancetta, acini d’uva alla pancetta affumicata, necci (con farina di castagne), zuppa di fagioli cannellini, farinata di cavolo nero e la foto di una torta di pastafrolla alle mele.

Patate e… Patate e finocchi ed all’americana. Patate fritte, rosti di patate, zuppa di lenticchie con verza o vegetale e minestra di verza.

Risotti in mille modi. Risotto con funghi e pancetta – vedere anche sotto – o alla zucca, risotto al limone, al radicchio, con funghi porcini e verdure. Per maggiori ricette con penne, pancetta, curry o altri ingredienti vi ricordo anche che potete cliccare sulle varie categorie. Spero che possiate trovare moltissime ricette stupende e magari voterete anche più sotto!

Il risotto, la polenta, le patate, la pancetta ed il turismo. Mantova, il risotto ed i viaggi e l’Emilia della polenta di farina di castagne. Questa – si legge nel sito di Emilia Romagna turismo – è preparata con salsiccia e pancetta, sarebbe tipica dell’Alta Valle del Savio e viene servita con formaggio Raviggiolo.

Tortelli. Venezia e la polenta o i tortelli di patate di Prato. Ci sono altre località che hanno da fare con il turismo gastronomico e magari ve ne scrivo nei prossimi mesi. Nel frattempo potete votare più sotto.

18.01.10 Geo & Geo di Raitre si occupa ora – intorno alle sei della sera – dei resti natalizi. In studio la conduttrice Sveva Sagramola.

09.01.10 Si è detto qualcosa di concreto alla presentazione di stamattina – sabato nove gennaio – del gruppo del Pdl Sicilia alla Provincia di Agrigento? Questo gruppo è rappresentato a livello locale dall’assessore regionale al Bilancio e vicepresidente alla Regione, Michele Cimino, e dai consiglieri provinciali Orazio Guarraci, Carmelo D’Angelo e Leo Vinci.

12.12.09. In provincia di Agrigento, Sagra del pane a Montallegro, oggi pomeriggio dalle sei im piazza Giovanni Paolo II. Siete montallegresi, emigrati o dei paesi vicini? Sappiate anche che in questa cittadina in provincia di Agrigento c’è il bed and breakfast La mimosa con prezzi da venticinque a quaranta euro.

Mele e turismo. Io vi consiglierei altri posti, ma, se proprio non potete farne a meno, il turismo in Alsazia – regione francese – è anche legato alle mele.

Le ricette della cucina piacentina

– Un tipo di pasta, gli anolini

Un browser europeoOpera – e Mozilla o i sistemi operativi di Linux ed Apple. Neomedia.it

Spreadthesign, dizionario e linguaggio dei segni. Commissione europea – Istruzione e formazione

31.10.09 Ma, secondo voi, che cosa dirà il segretario regionale della Cisl siciliana, Maurizio Bernava, a Canicattì stasera, sabato trentuno ottobre? A Palazzo Stella, intorno alle cinque, interverrà ad un incontro del Lions di Canicattì, il cui presidente dovrebbe chiamarsi Silvano Messina.

22.10.09 – Maiale? Non ne so molto, ma lombata, costine, costolette, arista, testina e zampetti sono carne di maiale? Sulla spalla son sicuro, dovrebbe essere quella parte che ha a che fare con i prosciutti, ma ciò che è più importante è che tutti questi argomenti sono al centro di un programma mattutino di Raiuno giovedì ventidue ottobre. E conoscete i cuochi Cristian Tomei, Paolo Zappolatti ed Emanuela Pillin? Ospiti di un altro programma “culinario”…

22.10.09 Un programma mattutino di Raiuno si occupa delle mele – vedere anche sotto – golden, renette, fuji, imperatore, royal e stark. Magari vi scriverò – chissà quando – anche qualche ricetta “specialistica” e come sono queste mele “particolari”. Io, personalmente, preferisco uva, fichi, mandorle e pesche…

17.10.09 I giovani in agricoltura in provincia di Agrigento. Sinceramente, sono pessimista, ma chissà cosa dirà il professor Vincenzo Fazio ai soci del Lions club di Agrigento. La “chiacchierata” si terrà in occasione dell’inaugurazione dell’anno sociale sabato diciassette ottobre al Grand hotel dei Templi del Villaggio Mosè. Ho scoperto, peraltro, che il Lions club Agrigento Host è diretto dal dottor Angelo Pecoraro, mentre precedentemente era diretto dal dottore Salvatore Bennici.

05.10.09 La cucina anche nella mattinata di Raiuno di giovedì otto ottobre con un programma incentrato sulla carne macinata… Blu notte su Raitre si occupa alle 21.10 di venerdì…Ed il telefilm Battlestar Galactica su Rai4 (intorno alle 21.45)… Ve lo scrivo dopo…

05.10.09 – Risotto, polenta, patate e… Ecco un blog culinario  in italiano che si concentra principalmente sui dolci con il pane all’arancia ed altre ricette. Quest’altro spiega, invece, come preparare il tacchino ripieno e la mousse di mele. O magari vi piacciono il risotto alla pescatora, le patate con i funghi o lo spezzatino con i piselli oppure la polenta con zucca e parmigiano… Fra i siti ce n’è uno con la ricetta dei paccheri di Gragnano (probabilmente un tipo di pasta) con funghi porcini.

05.10.09 – Un assessore regionale e Montallegro. Ci sarete lunedì cinque ottobre alle dieci all’incontro dell’assessore regionale all’Agricoltura, Michele Cimino, al centro multimediale di Montallegro (provincia di Agrigento)? Dovrebbero esserci probabilmente i suoi elettori ed i direttori generali, gli amministratori, gli agricoltori ed i sindacati.

25.11.08 – L’acqua. Ancora un altro giorno di distribuzione idrica in provincia di Agrigento e chissà per quanti decenni durerà.

È migliorata la portata media agrigentina dell’acqua rispetto a ieri con 194 litri al secondo (venti dal consorzio Voltano, cento dall’impianto di dissalazione di Porto Empedocle, diciotto dal dissalatore di Gela e 56 dal Favara di Burgio e dai minidissalatori di Porto Empedocle), mentre a Sciacca 155 (rispetto alla stessa cifra ieri e precedentemente comprese una terza e quarta volta), a Licata 98 (peggio dei 102 di ieri, dei 133, 135 e dei dati di altre giornate precedenti), a Canicattì 54 (come ieri e più o meno come le volte precedenti o minore), a Ravanusa venti (un litro in meno di ieri e due e cinque rispetto ad altri giorni precedenti), Racalmuto sedici (costante rispetto alla giornata di ieri o sotto di due litri) e a Naro quindici (ancora un’altra cifra costante o quasi).

Agrigento. Sempre lunga la lista di Agrigento che comprende le vie Imera, Ragazzi del 99, Cicerone (punti bassi), San Giacomo, Porta di Mare, Recinto Oblati, Marsala, Madonna delle Rocche, Salvatore Campo, Zante, Vito Montaperto, dei giacinti, dei papaveri, della rugiada, Mario Gentilini e la zona Restivo. Interessati anche il viale dei giardini (sud), parte di via dei gerani, le vie delle dalie, degli oleandri, dei garofani e dei ciclamini, la strada statale 115 e a Fontanelle le cooperative Progresso, le palazzine Pantalena ed il centro commerciale così come a Villaseta e Monserrato la contrada Cugno Vela (quinto e sesto lotto), la via Pelagie, le cooperative basse di Monserrato e le case Torino ed a Giardina Gallotti le vie Catania, Messina, Prima, Ancona, Udine, Salerno, Pola (primo tratto e punti alti), Napoli, Croce ed il cortile Croce.

Canicattì e Sciacca. Domani acqua a Canicattì nelle vie senatore Sammartino e Pasolini, in contrada Giarre, vie Pertini e Giudice Saetta e la zona Pep, via Cigna, Greca, Resistenza, Laterizi, Cipro, Messina, Pirovano, Montebello, Milazzo, Del Moro, Varese, Caprera, Pisacane, Crescenzo, Orti, Suor Maria, Tiziano e Crescenzo. A Sciacca tre le contrade interessate ed una strada: le contrade Marina, San Marco ed Isabella e via De Gasperi.

Cattolica Eraclea e Licata. Nel centro vicino a Montallegro e Ribera servite le vie Peculio, monsignor Amato, Amendola, le contrade san Silvestro e Calvario, via Immacolata (lato sinistro), Oreto (zona nord) e la contrada Sonatore. A Licata tubature con acqua ad Oltreponte sud, Villaggio dei Fiori, la zona Plaia, il corso Serrovira, Ina Casa, il corso Italia, via Palma (lato sud) e la rete alta (sud e nord).

Naro, Racalmuto e Ravanusa. «Oro bianco» nella giornata di domani anche in queste tre cittadine. A Naro in viale Umberto, via San Giuliano e contrada Vanelle (lato destro); a Racalmuto nelle vie Macaluso e Duomo e nelle contrade Confine Grotte e Montagna, ai condomini di contrada Menta e nelle vie Garamoli, Noce e Serrone. A Ravanusa, infine, nelle vie Risorgimento, Galilei e Menadi.

25 novembre ‘08 – aggiornato 27 novembre ‘10

Risparmio energetico (forse)?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: